Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

FIRMA CONTRO LO SCARICO AQP NELLA LAMA

1456_Fogna_1


Sono due i depuratori fognari dell’Acquedotto Pugliese che scaricheranno le acque depurate nella lama San Giorgio. Uno è gia stato costruito a Sammichele ed entrerà in funzione a breve (se non è già in funzione), l’altro lo vogliono costruire a Casamassima a ridosso del territorio di Rutigliano . Quest'ultimo scaricherà le sue acque a poche centinaia di metri dalla chiesa dell’Annunziata.
Sono impianti progettati dalla regione che serviranno i comuni di Sammichele e Casamassima.

La scelta di scaricare nella lama le acque “chiare” dei due depuratori, come era prevedibile, ha suscitato la forte protesta dei cittadini, organizzati i comitati, e delle associazioni, tra le quali le più mobilitate in prima linea sono l’Archeoclub e la Pro Loco dei comuni interessati (Rutigliano, Casamassima, Sammichele, Gioia del Colle, Triggiano e Noicattaro).

Associazioni e comitati hanno fatto partire in quei comuni -già dal 16 gennaio scorso- una petizione popolare (raccolta di firme) indirizzata al Presidente della regione Puglia con la quale chiedono che l’Acquedotto e la regione “ricerchino soluzioni alternative” allo scarico a cielo aperto nella lama, soluzioni “che sicuramente eviterebbero danni” alla stessa “lama e al territorio circostante”.

Non è quindi una battaglia contro i depuratori, che sono impianti utili, ma contro la sola scelta di scaricare le acque depurate in un ambiente, quale quello delle lame, che è rimasto ormai l’unico a non essere del tutto antropizzato e che conserva ancora vegetazione spontanea e fauna selvatica. Senza contare che su lama San Giorgio e lama Giotta è da tempo in itinere alla regione l’istituzione del Parco naturale attraverso l’emanazione di una legge ad hoc.

RACCOLTA FIRME,  DOVE E QUANDO
L’Archeoclub di Rutigliano questa sera e domani, domenica 24 gennaio, in occasione della fiera dell’artigianato e dei fischietti in terracotta, sarà presente nello stand della Protezione Civile, allestito in via D. Martinelli, con i moduli della petizione a raccogliere le firme.
Per firmare basta un documento di identità.

Satellitare del punto preciso dello scarico
Lama_Scarico

Commenti  

 
#5 Teta 2010-02-01 00:25
Spero anche interessanti...
 
 
#4 hornet 2010-01-31 20:30
chissà perchè in questo articolo non ci sono i soliti e immancabili commenti di ...teta...peter pan...strana stà cosa xò!!mah
 
 
#3 IL GENIO 2010-01-29 12:24
Regione Puglia - Commissario per l'Emergenza Ambientale Nicki Ventola
 
 
#2 agnes_browne2 2010-01-29 09:46
Vorrei conoscere il genio che ha progettato il depuratore e l'Amministrazione pubblica che ha approvato il progetto. Avrei qualcosa da dire loro...:sad:
 
 
#1 menico 2010-01-24 21:39
Tutti a firmare! come si fa, anche solo a pensarla, una cosa del genere? e non venissero a dire che l' acqua sarà pulita! almeno un misero pezzettino di questo paese lo vogliamo lasciare come natura vuole? scaricare a cielo aperto nell' area naturale protetta del parco regionale lama s. giorgio è semplicemente pazzesco. :sad:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI