Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

APPUNTAMENTO CON L'ARTE CONTEMPORANEA E LA MUSICA

man


Doppio, anzi triplo appuntamento questa sera alle ore 21.00 presso lo  Spasso Caffè.

In occasione dell’ultima serata di festa dei fischietti in terracotta, Spasso Caffè presenta tre indiscussi artisti: i Non Siamo Stato Noi (Luca Palumbo, Stefano Weda Cannito, Giuseppe Ruospo) autori di lampade e piantane totalmente in silicone dall’aspetto onirico e incantato, Aurelia Leone, artista rutiglianese autrice di fantastiche tele e il Duo Manù (Orlando Tortora e Nino Macchia) autori di un concerto nel quale reinterpreteranno brani appartenenti alla tradizione dello swing-manouche, sonorità ormai note in tutto il mondo dallo smisurato talento di Django Reinhardt colui che ha reso possibile l'unione tra l'antica tradizione musicale zingara del ceppo dei "manouches" e il jazz americano. Il ritmo Manouche, dal nome dell’etnia zingara francese, si caratterizza infatti per l’uso di chitarre come strumenti principali, per un brillante virtuosismo nell’esecuzione e per i ritmi decisamente incalzanti.

Appuntamento dunque allo Spasso Caffè in Via Porta Nuova, appuntamento con l’arte contemporanea e la musica coinvolgete e trascinante. Ad accompagnare la serata anche del buon vino e delle ottime frittelle.

Aurelia Leone vive a Rutigliano ed è iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Bari. Si è avvicinata all’arte dapprima osservando suo padre Pietro dipingere nel piccolo laboratorio nella loro vecchia casa; poi, armandosi di pennello e tela, ha iniziato la sua formazione artistico-pittorica da autodidatta, lasciando la sua prima grande passione: il teatro. Oggi Aurelia espone per la prima volta le sue tele al pubblico, senza la presunzione di definirsi “artista”, ma semplicemente con la voglia di condividere il suo modo “di vedere il mondo” con l’esterno.

Ingresso Libero


Commenti  

 
#2 Teta 2010-01-24 21:11
Redazione,
dell'artista Aurelia Leone avete già scritto un'articolo nella vostra rubrica d'arte? Mi piacerebbe conoscere meglio le sue opere...
Lo Spasso Caffè, per quanto meritevole sia, non è un luogo appropriato per una piccola collettiva d'arte e concerti anche se devo dire che meno male che ci sono i privati che incentivano l'arte a Rutigliano!
 
 
#1 regata 2010-01-24 20:30
Un ringraziamento allo spasso caffè, non sò di cosa si tratta, sia per quanto riguarda la musica, sia per gli artisti, ma sono contento che si organizzino queste manifestazioni artistihe.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI