Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

EMERGENZA INGLESE? IL COMUNE VIENE IN SOCCORSO

rutigliano_en

E’ un dato di fatto: la lingua inglese è la più diffusa al mondo e in molte situazioni ci aiuta a cavarcela! Quindi la sua conoscenza è fondamentale  per viaggiare, fisicamente e virtualmente. Circa l'80% di tutte le informazioni archiviate elettronicamente nel mondo è in lingua inglese: con una quantità d'informazioni così straordinaria è un vero peccato non avere le conoscenze linguistiche necessarie per leggerle!!

Inoltre, come tutti sanno, la conoscenza dell’inglese rappresenta una voce di particolare importanza per le Aziende che leggono i vostri cv!!

Pensata per venir incontro a tali comuni esigenze, è l’opportunità per tutti di partecipare a corsi di inglese, dal livello base a quello avanzato, offerta dal Comune di Rutigliano in collaborazione con il British Institutes di Bari.

I corsi si svolgeranno presso l’ I.T.C. Montale di Rutigliano in orari serali, da definirsi in base alla disponibilità degli iscritti.

Per iscriversi è necessario recarsi presso la sede dell’Ufficio Stampa del Comune di Rutigliano per compilare il modulo di iscrizione o contattare la sede del British Institutes di Bari ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , 080/5289421) che provvederà a fornire qualsiasi informazione e a inviare il modulo di iscrizione tramite e-mail o fax.

La compilazione della scheda di iscrizione non è vincolante alla partecipazione al corso.


La quota di iscrizione di € 60 comprende:

20 ore di lezione totali,

il materiale didattico,

l'attestato di frequenza,

la memebership card del British Institutes.

I corsi saranno condotti da docenti madrelingua abilitati all’insegnamento!

I corsi per motivi logistici sono a numero chiuso e le iscrizioni si chiuderanno il 12 Marzo 2010!

E allora che aspetti? Fatti furbo e salta su un BUS targato RutigliEnglish!

Commenti  

 
#75 aida 2010-04-27 18:11
Oggi è l'ottavo giorno (x Giampaolo).
 
 
#74 aida 2010-04-26 20:04
Giampaolo oggi è il settimo giorno.
 
 
#73 aida 2010-04-24 15:44
Giampaolo oggi è il quinto giorno.
Redazione Rutiglianoweb un po' lenta
nella pubblicazione dei post. Manca
il quarto. Nel 2010 con internet do=
vrebbe essere più veloce, giusto!!!
 
 
#72 aida 2010-04-23 22:47
Giampà oggi è il quarto giorno e tu niente ancora?
 
 
#71 Peter Pan 2010-04-22 18:15


GRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!
..........................NA' SI'' GRAFLENN!!!!!!;-)
 
 
#70 aida 2010-04-22 17:04
Giampaolo oggi è il terzo giorno di corso per inglese. Dormiiiiiiiiiiiiii.
 
 
#69 Peter Pan 2010-04-22 12:34
Da fonti ben certe, Giampaolo è stato visto tra i banchi di scuola dell'ITC E Montale, durante un "BANALE CORSO D'INGLESE"....SARA' CHE NON HA MAI IMPARATO L'INGLESE? O SARA' PERCHE' è UTILE?!;-)

http://[censored]istitutoborsellinomazara.it/images/Alunni scuola Estonia foto compressa.gif
 
 
#68 ZoticMan 2010-04-22 11:03
Citazione:
ma giampaolo che fine ha fatto??
E' in gita a S. Rita da Cascia, torna tra qualche giorno.
 
 
#67 Teta 2010-04-22 08:11
Ma che schifezza è?
 
 
#66 menico 2010-04-21 23:44
ciao titta , non avevo visto il complimento grazie. a peter che sicuramente mi conosce, visto che mi da del paraculo, dico che aspetto ancora quello dela sorella! come volevasi dimostrare!
 
 
#65 aida 2010-04-21 20:15
Giampaolo il corso di inglese è già iniziato. E noi tutti aspettiamo tue notizie. Aspetta e spera e mai si avvera. Tutto fumo e niente arrosto. Cambia mestiere.
 
 
#64 aida 2010-04-19 01:34
Giampaoloooooooooooooooo.
 
 
#63 toni 2010-03-18 18:49
ma giampaolo che fine ha fatto??
 
 
#62 .... 2010-03-04 13:54
si si .... l'iniziativa in se è lodevole .... il problema è fare le cose con regolarità e trasparenza, se no i porci sembrate voi! .... con mezzucci e sotterfugi vi appropriate indebitamente dei soldi pubblici (i nostri) mettendo fuori gioco altre ditte competitrici .... il problema non è questa amministrazione, ve ne uscite ogni volta con questa bazzerletta senza senso, ma il sistema con cui si ottengono determinati privilegi ... da quello che ho detto nel precedente post "il corso si ripete da svariati anni" quindi il problema c'era anche con l'altra amministrazione (comunque i personaggi sono sempre gli stessi da decenni .... cambia solo la facciata!) è così che si muove rutigliano da sempre, basta solo essere "AMICI DI ..." in questo progetto come in altri ad esempio di edilizia o nel sociale solo per citarne alcuni! ..... BISOGNA FINIRLA! .... FATTO STA' CHE LE RISPOSTE NON SONO ARRIVATE!
 
 
#61 gennaro febbraio 2010-03-04 03:42
Citazione:
Non si può insegnare il canto ad un maiale (= You can't teach a pig to sing)
complimenti per la sua traduzione!!! l'impressione che ivece ha dato lei cn questo commento sa qual'è stata? vabbè è così chiara...
ma vi mandano LORO a scrivere qui per difenderli?
finisce che cn qualche manovra alla Gestapo queste persone si comprano il giornale per scriverci solo quello che vogliono loro!
 
 
#60 Pamela Gagliardi 2010-03-04 02:03
1)Negli anni passati i risultati conseguiti sono stati abbastanza positivi in termini di affluenza ma non mi sembra questo un motivo per non riproporre l’iniziativa!A maggior ragione le persone potrebbero trovare interessante frequentarlo nuovamente per accrescere il proprio livello di conoscenza dell’inglese, mentre nuove persone potrebbero iscriversi per la prima volta. E’ tale la funzione dell’informazione e della diffusione di una notizia!
2)Per quanto riguarda l’Analisi sul fabbisogno formativo attuale non credo sia questa la sede per presentare dati e statistiche (anche perché queste Le potrebbero risultare faziose)!Non metto in dubbio che per alcuni lavori la conoscenza della lingua inglese non è richiesta, ma per la maggior parte dei lavori di medio e alta qualifica è fondamentale (immagino abbia letto qualche annuncio di lavoro ove c’è scritto: gradita buona/ottima conoscenza della lingua inglese)
3)Sicuramente 20 ore non consentono di imparare la lingua alla perfezione ma forniscono ulteriori competenze per chi ha delle basi e nuove conoscenze per chi è alle prime armi! Personalmente credo che neppure 60 ore servirebbero se ci si limitasse a un mero corso, la lingua va approfondita anche in altre circostanze, se si ha la possibilità!In fondo penserei: meglio 20 ore che niente!
4)Per dovere di cronaca le 60€ sono il costo che sosteniamo per: l’iscrizione, materiale didattico fornito ai discenti, pagamento dei docenti madrelingua per le ore di lezione!
5)Credo sia inopportuno parlare di gara se il Comune non ha stanziato nessun importante finanziamento per tale iniziativa…questo è il motivo per cui il corso non può essere gratis per gli iscritti!
 
 
#59 ....... 2010-03-03 23:17
Durante un corso precedentemente organizzato dal Comune in collaborazione con il British Institutes ho imparato un proverbio inglese: "YOU CAN'T TEACH A PIG TO SING". Ma perchè vedete solo aspetti negativi in questa iniziativa? L'impressione patetica che date è che vi arrampicate agli specchi nell'invano tentativo di far fare cattiva figura a questa Amministrazione. Sapete solo trovare cose negative da dire e parlare male dell'operato altrui, anche offendendo. Hanno ragione gli inglese. Non si può insegnare il canto ad un maiale (= You can't teach a pig to sing).
 
 
#58 .... 2010-03-03 12:00
visto che da quanto ho letto questo è un corso che SI RIPETE GIA' DA SVARIATI ANNI ..... vorrei porre delle semplici domande all'autrice dell'articolo: QUALI SONO I RISULTATI CONSEGUITI CON IL "SOS-CORSO" CHE AVETE FATTO GLI ANNI PRECEDENTI? (probabilmente con i corsi degli anni passati avete già coperto, vista la vostra competenza in materia, una grande fetta di popolazione Rutiglianese) .... QUALCUNO SE N'è INTERESSATO? (prima di portare avanti un progetto ci vorrebbe un'ANALISI a monte).... COME AVETE FATTO A CAPIRE CHE AI RUTIGLIANO URGE UN "SOCCORSO"? .... AVETE FATTO UN SONDAGGIO? O E' UNA SOLO UNA TEORIA (l'articolo esordisce con "E' UN DATO DI FATTO")? .... e poi CON 20 ORE DI LEZIONE RIUSCIAMO A "IMPARARE" L'INGLESE? .... bha a me sembra tanto un'utopia!
P.S. all'autrice dell'articolo: il suo non sembra affatto un'articolo disinteressato o scritto per dovere di cronaca .... ma bensì appare come una mera pubblicita' al SUO ISTITUTO. tra l'altro da quello che ci ha fatto capire non spendete una lira (affitto gratis, pubblicità gratis, luce gratis, accoglienza clienti gratis) e tutto il resto, le 60 € tanto per capirci, è vostro "GUADAGNO"!
comunque Nicola Giampaolo scoprirà gli altarini, ci dirà chi sono i vostri contatti sul comune e soprattutto come mai l'affidamento si svolge a "CHIAMATA" senza una gara e sopratutto senza interpellare altri istituti simili al vostro! .... MAGARI GLI ALTRI, X FARSI PUBBLICITA',IL CORSO CE LO AVREBBERO FATTO ANCHE GRATIS!
 
 
#57 wes 2010-03-03 03:32
cara Gianna lei invece dovrebbe imparare a leggere i commenti ai quali risponde. io ho detto che il PON non ha trovato propaganda da nessuna parte e non invece che il Comune doveva fare pubblicità al PON- l'articolo, a iniziare dal titolo, è scritto manco volesse far suscitare un sentimento di gratitudine per questo 'soccorso' a noi poveri d'imglese. per questo ho semplicemente sostenuto che il PON ha anticipato questa iniziativa del Comune e che per questo nn c'è stata(come si vuol far credere) tutta questa tempestività o tutto questo interesse amorevele per i rutiglianesi sprovvisti di inglese da parte sempre di quest'ultimo. alla fine poi ho detto che il Comune propone un servizio doppione che è già presente sul suo territorio.
 
 
#56 Titta Di Girolamo 2010-03-02 21:54
Sig. menico, lei mi sembra un novello Savonarola.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI