Domenica 09 Dicembre 2018
   
Text Size

MOSTRA A RUTIGLIANO SULLA SACRA SINDONE: IL VIDEO

IMG_1317

Nel corso della conferenza “la Sacra Sindone e la Passione di Gesù Cristo”, sono state presentate da due studiosi “innamorati della Sindone” della Real Chiesa di San Lorenzo di Torino le analisi della stoffa e delle polveri presenti in essa, le caratteristiche delle macchie di sangue e dell'immagine del corpo, formazione e proprietà dell'immagine, tracce e microtracce, datazione, conservazione e storia antica e moderna e il confronto con i Vangeli e gli altri Testi Sacri.

IMG_1321

“La scienza non dirà mai che è il corpo di Gesù , ce lo dice la fede, siamo invitati ad accettare la Sindone come si presenta” sostiene Giuseppe Lucca, (classe 1937, ex imprenditore milanese trapiantato da oltre cinquant’anni a Torino), che ha aiutato i presenti a “ leggere” il tessuto in tutti i suoi dettagli, le dimensioni, la qualità, il polline deposto, la figura dell’ “Uomo della Sindone”. Una figura di un uomo nudo, espressione di grande sfregio, deposto sul lato destro.

Il fotografo torinese Guerreschi, ha letto e interpretato, invece, il tessuto attraverso le tecniche della fotografia e gli studi fotografici. “E’ stato utilizzato nel 1988 l’esame del carbonio 14, condotto da tre laboratori, questo ha stabilito la datazione della Sindone al periodo medioevale. Ma attualmente non è più possibile basarsi su questo tipo di esame a causa del pesante inquinamento nucleare e radioattivo che c’è nell’aria”.

Buona visione

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI