Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

A SCUOLA CON L'AUTORE: OSPITE D'ONORE EDOARDO BONCINELLI

locandina_piccola_4

Nuovo appuntamento con la letteratura e la cultura in programna oggi pomeriggio al Liceo Scientifico "Ilaria Alpi" di Rutigliano.

Ospite d'onore il Prof. Edoardo Boncinelli, professore di Biologia e Genetica all'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Direttore della SISSA, la Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, autore del libro: "Lo scimmione intelligente. Dio, natura e libertà", opera di divulgazione scientifica realizzata attraverso una semplice e divulgativa modalità  dialogica e colloquiale.

Nell'opera, scritta in collaborazione con Giulio Giorello, si analizzano i limiti teologici, fisici, etici e biologici che condizionano l'individuo e si fornisce una nuova concezione e prospettiva sulla libertà, libero arbitrio e predestinazione. La conclusione alla quale gli autori pervengono è quella seconda la quale l''uomo costruisce la sua libertà giorno dopo giorno e poco importa se agisce contro Dio e la natura o se accetta le loro regole, perché, alla fine, non siamo altro che il prodotto delle nostre scelte.
Gli attuali campi di studio del prof. Boncinelli, tutti attinenti allo sviluppo embrionale, vanno dalla primissima determinazione dell'asse corporeo alla strutturazione della corteccia cerebrale. Sulla scia di tali studi, i suoi interessi culturali si vanno spostando verso le neuroscienze e l'indagine delle funzioni mentali superiori.
AI giorni nostri probabilmente non c’è nulla di più interessante e misterioso della coscienza: per secoli si è creduto che tutto quanto accadeva nella nostra testa fosse potenzialmente cosciente, confondendo la coscienza con la mente, con la psiche, con lo spirito o con l’anima, fino a quando si è scoperto che non tutti i fenomeni psichici sono consci ed è cominciata l’era dell’inconscio, anche se dell’inconscio si sa ancora ben poco. Il vero compito della scienza e del pensiero filosofico è quello di capire che cos’è la coscienza, definendola con precisione e cercando di delinearne le caratteristiche salienti.
Questo saggio, che ha richiesto ben tre anni di lavoro, illustra in modo chiaro e comprensibile per tutti concetti come mente, emozioni e coscienza, cercando di rapportarli tra loro non ignorando problemi come la razionalità ed il suo rapporto con la coscienza. Dopo un’introduzione dedicata al cervello ed alla mente in generale, l’autore parla delle emozioni e dell’amore, per poi passare al problema della coscienza; il capitolo conclusivo, “Io e non io”, affronta una teoria dell’Io e del suo rapporto con il mondo e con il corpo: dato che tutto passa dalla coscienza per essere detto o scritto, serve effettuare una ricognizione dei luoghi della coscienza per comprendere finalmente chi è che parla quando, usando la prima persona singolare, diciamo “Io”. Numerose ed importanti questioni etiche, sulle quali tutti siamo chiamati a prenderne una posizione, comprendendone anche il punto di vista scientifico grazie a questo volume.


Copia_di_locandina_piccola_4

Commenti  

 
#1 j a 2010-03-11 19:47
mi farebbe piacere vedere il video dell incontro , ciao.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI