Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

INCONTRO A MOLA SU DISCARICA E IMPIANTI RIFIUTI

discarica_e_gabbiani



Riceviamo e pubblichiamo

«SI DICE che la discarica chiuderà...
SI DICE che non saranno più riversati rifiuti...
SI DICE che oramai finisce l'inquinamento...
SI DICE che la raccolta differenziata farà diminuire la TARSU...
SI DICE che è stato avviato il riciclaggio...
SI DICE che con il nuovo appalto pagheremo di meno...
SI DICE che gli impianti sono operativi...
SI DICE che con il nuovo appalto non verseremo più rifiuti in discarica...
SI DICE che nella discarica vanno ora solo rifiuti "inerti"...
SI DICE che non si bruceranno i rifiuti...
SI DICE che Mola non sarà più rovinata da discariche...
SI DICE che oramai è tutto bonificato...
SI DICE che vogliono costruire un inceneritore...

...SI DICE, SI DICE, SI DICE........

Mola di Bari - Castello Angioino
Martedì 24 marzo alle 18,00

Dibattito informativo
"Contrada Martucci: come stanno veramente le cose!"
Interverranno:
Aldo Binosi,
Responsabile provinciale PRC del Dipartimento Ambiente e Territorio
Gianni Nicastro,
Giornalista e Coordinatore Comitato Salute e Ambiente SudEst
Stefano Gaudiuso,
sindaco delle liste "Sinistra Unita per Mola" e "Liberamente"».

Commenti  

 
#29 ..... 2010-03-30 12:05
scritto da Teta, 25 marzo 2010 alle ore 19:49:25

Io sono come mi pare!
Ignora i commenti postati dalla mia persona così la personale opinione sarà salvaguardata e la mia libertà di espressione pure, e noi tutti saremo più contenti!!!!
Ok?
Ciao
tanto non dici niente uguale!
 
 
#28 Teta 2010-03-29 15:53
C'è anche la fame nel mondo, il razzismo, il buco dell'ozono....
I problemi elencati sono solo italiani?
Magari fosse così, allora tutti sapremmo facilmente individuare le lacune e sanarle.
Invece c'è qualcosa di molto più profondo e generalizzato nel mondo. Vedi l'ultima la Grecia e la prossima Spagna... e se dobbiamo commentare che regime li governa.... !!!
 
 
#27 dolores 2010-03-29 15:36
certo caro.... spero ti sia di aiuto...Ricorda che: "La vita è come uno specchio…..ti sorride se la guardi sorridendo"! con l'ottimismo si supera la crisi economica e quant'altro che c'è di negativo? io penso di si altrimenti chiamiamo direttamente "cicandrè" e "n sceim a prcuè" traduco: ci andiamo a seppellire..... ho voluto sdrammatizzare.... carissimo so che è difficile e dura.... la crisi non ha soluzioni semplici lo sappiamo ma ti dico e spero che se ad ognuno di noi serve per farci ripartire con una nuova forma di coscienza e con una nuova visione di quello che realmente ha importanza in questo paese ben venga.....solo cosi potremo capire i grossi sbagli e sperperi che l'uomo ha fatto in tutti questi anni e da li cercare di ripararli e ripartire..... come si dice non tutti i mali vengono per nuocere... buon pranzo caro...
ps: spero di averti dato una mano .... baci ;-)
 
 
#26 ...... 2010-03-29 14:03
come diceva una pubblicità "l'ottimismo è il profumo della vita!" ... ormai governate da un decennio e ..... poverino berlusconi è sfortunato .... prima nel 2001 l'attentato alle torri gemelle con la consecutiva inflazione dei mercati e nel 2009, quando torna dinuovo lui a governarci, "la grande crisi mondiale" .... per colpa di questo (e non per colpa sua) ci troviamo in una situazione dove: non c'è lavoro, le ditte chiudono, c'è la crisi (solo che berlusconi non se ne accorge), migliaia di persone sono in cassa integrazione da ormai un anno, quel poco lavoro che c'è per i giovani è permanentemente precario, gli stipendi sono bassi e non si riesce ad arrivare a fine mese, alla pensione sembra non ci arriveremo mai (addirittura ci "consigliano" di farci un fondo pensione "alternativo"!), i sovvenzionamenti vengono dati solo alle imprese, il paese è sempre più immerso nell'immodizia, si vogliono iniziare a costruire nuovi impianti nucleari (ho letto da qualche parte che anche mola di bari è stato individuato come uno dei siti idonei) anche se espressamente negato con referendum dal popolo, le infrastrutture sono ferme agli anni 60, gli ospedali agli anni 40, le carceri agli anni 30, l'edilizia popolare è scomparsa, gli stipendiati che una volta erano considerati come "il ceto medio" oggi stanno diventando "i nuovi poveri", i ragazzi di oggi crescono senza ideali, come massima aspirazione vogliono diventare o calciatori o veline, l'italia come libertà di pensiro, stampa e informazione a livello mondiale viene classificato come paese semi-lebero .... ci trasferiamo tutti nel paese delle meraviglie? dove si trova? .... dolores dopo tutto il mio catastrofismo mi trasferisci un pò del tuo ottimismo? a cosa ci dovremmo aggrappare? ... io nel nostro paese non riesco a trovare nulla di positivo (è per questo che molti giovani emigrano in altri paesi) dammi una mano tu!
 
 
#25 dolores 2010-03-28 14:19
...... teta come sei catastrofica però.... se ragioniamo così veramente è la fine.....abbiamo un pò di fiducia più che altro facciamolo per i nostri "giovani" che sono loro il nostro futuro..... proviamo a vedere questo momento così difficile e delicato con occhi diversi intravedendo delle opportunità e avere una visione più ottimistica della vita. Credo che un pò di ottimismo serva soprattutto laddove gli altri vedono solo nero. Mi raccomando....Approfitto per augurare a tutti gli utenti e la redazione di Rutiglianoweb Sante Palme....buona giornata a tutti....
 
 
#24 Teta 2010-03-28 11:33
Dolores facile immaginare come sarà la Puglia....
La nostra regione diventerà un grande set cinematografico! I nostri figli saranno tutti registi, scenografi, ballerini, musicisti.
Le nostre campagne avvelenate dai fitofarmaci saranno finalmente costellate da milioni di pannelli fotovoltaici e pale eoliche, un panorama mozzafiato che diventerà l'orgoglio degli ex agricoltori e operatori turistici.
I nostri ospedali pubblici non esisteranno più perchè sarà più conveniente andare in quelli privati.
L'immondizia arriverà in casa nostra mentre qualcuno aspetta invano che altri trovino l'alternativa.
Come stiamo messi a livello nazionale certo non mi entusiasma ma se questo è il "meno peggio"... preferisco forse rimanere con il mio fustino!
 
 
#23 dolores 2010-03-28 01:58
..... Ripeto la sinistra che ragiona così è destinata a essere insignificante e marginale.... continuo a dirti che se gli elettori non votano a sinistra un motivo ci dovrà pur essere sono fermamente convinta che non sono di certo degli stupidi..ricorda che l'elettore se deluso dalle promesse non mantenute dal predicare bene e razzolare male ti presenta il conto con il dato elettorale è che poi altro non è che il risultato di ciò che si è seminato prima... penso comunque che la sinistra ha dimostrato solo coerenza nella sua propria ideologia ma nella pratica di concreto cosa ha fatto? illuminami spiegami...nel tuo commento elenchi tutte le malefatte del mio "presidente" ma anche nella tua Sinistra qualche mela marcia vi è ? vuoi sostenere il contrario? tu vedi carisma in vendola? non discuto ognuno ha propri gusti......idrossidodisodio anche tu stammi tanto bene e non ti alterare...l'agitazione non giova e non porta a nulla felice notte
 
 
#22 idrossidodisodio 2010-03-27 20:41
Proprio in quanto capaci di intendere, volere e votare, non credo possano essere influenzati dalle mie parole. In ogni caso, qualche puntualizzazione:

Citazione:
come la conti tu significa che la gente non ha individualità o una testa con cui pensare e scegliere
La disaffezione a riflettere ed all'obiettività è un problema di tante persone, molte delle quali a parer mio votano a destra.

Citazione:
Il problema non è l'uomo e che dall'altro lato vi sono mancanze di idee ferme ed agganciate a quelle del passato, confusione e a sto punto direi mancanza di uomini carismatici.
Il problema è anche l'uomo: iniziamo a risolvere quello, poi passiamo agli altri. Tu parli di idee ferme, ma non capisco bene a cosa ti riferisci? Parli dei tagli alla ricerca? Della devastazione della scuola pubblica? Delle leggi ad personam? Dell'attacco continuo ed incessante all'autonomia ed alla stabilità della magistratura? Dell'uso criminoso di un azienda pubblica come altoparlante della propria propaganda? Della pretesa continua di far tacere tutti coloro i quali la pensano diversamente dal duce?
Si, queste idee ferme dall'altra parte mancano.
Tu parli di uomini carismatici, io credo che una persona come Vendola abbiamo molto più carisma di una come calderli, gasparri o larussa.

Citazione:
bisogna che incominciate a guardare al fututo con idee nuove e smetterla di piangervi addosso.... ricordate che la destra produce mentre chi guarda a sinistra sta li solo per criticare e produrre "chiacchiere"
Ma ci credi davvero a ste ca...te alla emilio fede? Temo di si.

Statti bene.
 
 
#21 Teta 2010-03-27 19:11
Gli italiani sono senza volontà e amano vivere sottomessi?
Vedremo...
Buon Voto.
 
 
#20 dolores 2010-03-27 18:16
idrossidodisodio che esempio fai? e sciam .... come la conti tu significa che la gente non ha individualità o una testa con cui pensare e scegliere....il problema non è l'uomo e che dall'altro lato vi sono mancanze di idee ferme ed agganciate a quelle del passato, confusione e a sto punto direi mancanza di uomini carismatici...quindi se l’alterativa a tutto questo è Berlusconi il mio presidente e certo che la gente lo vota.....bisogna che incominciate a guardare al fututo con idee nuove e smetterla di piangervi addosso.... ricordate che la destra produce mentre chi guarda a sinistra sta li solo per criticare e produrre "chiacchiere".....saluti..... silenzio domani si vota non influenziamo caro idrossidodisodio gli elettori i quali sono capaci di intendere volere e votare.... abbracci :D:D
 
 
#19 idrossidodisodio 2010-03-27 13:32
Citazione:
il mio Presidente c'è perchè è stato votato da tante persone non dimentichiamocelo
Supponiamo che in una classe ci siano 3 studenti dotati e 7 un po' lenti. Un giorno si decide di eleggere il rappresentante di classe: i lenti candidano alla carica un loro compagno (uno studente con nostalgie fascite, con alle spalle militanze in associazioni massoniche eversive, un soggetto in odore di collusione con associazioni criminali organizzate, etc., insomma quanto di peggio i lenti potessero proporre) mentre gli altri 3 propongono uno di loro. Ovviamente vince lo studente espressione dei lenti, i quali a chi gli fa notare che quel rappresentante è quasi quanto di peggio si possa vedere, rispondono: "il nostro rappresentante c'è perchè è stato votato da tanti studenti, non dimentichiamocelo". Questo è il limite della democrazia, e per superarlo in questo paese si può fare ben poco.
 
 
#18 dolores 2010-03-27 10:20
La ringrazio Sig. Nicastro per le preziose notizie che puntualmente ci fornisce..... sulla discarica in c.da martucci ho provato anch'io a documentarmi come promesso al "mio" caro ... ed effettivamente sul sito di [censored]ambientemola.it ho letto alcuni articoli che confermano tutto quello che lei ha scritto, tranne che il nostro comune come sempre e beatamente "dorme"... speriamo che questo "panettone" possa quanto prima trasformarsi in "colomba" pasquale o meglio ancora in un bell'"uovo di pasqua" nel quale possiamo trovare gradite e positive sorprese....me la potevo risparmiare... :D:D
per anity:
"chi è senza peccato scagli la prima pietra": ti chedo: a chi non piacerebbe godere prima o poi delle stesse immunità?.... leggendo il tuo commento cara anity non ho nulla da eccepire condivido però e sopratutto l'ultima parte del tuo commento circa l'utilizzo delle intercettazioni telefoniche per ragioni "serie" detto questo: anch'io carissima ambisco ad una politica con la P maiuscola come giustamente afferma nicastro ma ribadisco ancora che questa è un utopia....allora proviamo ad uscire dalla logica del "voi siete peggio di noi" e concentriamoci su come creare una politica diversa a fatti e non a parole.....il mio Presidente c'è perchè è stato votato da tante persone non dimentichiamocelo.... Non è "eliminando" lui che si risolveranno i problemi legati alla poltica e a ciò che gli gira intorno condividi?...Lui dice: "La verità ha sempre mille volti, come ogni volto ha sempre mille verità".... baci e buona giornata a tutti ;-)
 
 
#17 Gianni Nicastro 2010-03-27 00:48
«il sig. Nicastro a quanto pare non ci ha dato una mano sull'argomento "discarica" ma ci ha illuminati sulla politica con la "P" maiuscola...»

Sig.ra "dolores" l'accontento subito e chiedo venia per non essermi precipitato a farlo prima.
Parto dalla puzza. Prima non si sentiva, come mai si sente oggi?
E' da un anno che i rifiuti si stanno accatastando sopra il livello campagna. Stanno facendo quello che in gergo si chiama "panettone". Si eleva di diersi metri il cumulo (la montagna) di rifiuti perchè -col tempo- la discarica si deprime, si abbassa di livello a causa della decomposizione dell'organico (perdita di acuqa, di biogas e, quindi, perdita di volume).
Il sopralzo dovrebbe compensare l'avvallamento in modo da evitare che sopra la discarica l'acqua piovana formi uno stagno.
I rifiuti così alti sono esposti ai quattro venti che, attraversandoli, portano a spasso la puzza. Un fenomeno prima molto ridotto perchè i rifiuti erano accumulati sotto il livelo campagna, nella cava.

Ora, questi rifiuti non dovrebbero puzzare perchè dal 7 gennaio scorso sono entrati in funzione i 10 tunnel della biostabilizzazione (processo industriale, forzato e rapido di decomposizione della materia organica che dovrebbe "inertizzare" il rifiuto umido domestico e no presente nella spazzatura). Da questo processo dovrebbe venir fuori un organico non più putrescibile, pressoché inodore. E' questo lo strato più superficiale del "panettone".

La puzza significa due cose: o che la biostabilizzazione lì non funziona (come abbiamo sempre sostenuto ed esperti hanno confermato), oppure che lì stanno scaricando direttamente il tal quale, il rifiuto così come viene scaricato dai compattatori. Il che sarebbe una truffa belle e buona visto che noi (i 21 comuni del bacino BA/5) stiamo pagando 28 euro in più a tonnelata di rifiuto conferito rispetto al normale (65 euro circa) proprio per qel passaggio nel biostabilizzatore.

Il comune di Conversano e quello di Mola hanno protestato, Mola ha addirittura allertato i NOE e l'ARPA. Il comune di Rutigliano dorme, fa finta che la discarica della Lombardi Ecologia non si trovi a 6 km in linea d'aria dal Monumento, ma a 600.
 
 
#16 anity 2010-03-26 23:23
Cara Dolores,condivido il tuo pensiero per il quale le intercettazioni siano pubblicate o trasmesse prevalentemente per fare audience,e quindi limitare e o impedire la loro pubblicazione di un ambito così attinente alla privacy potrebbe essere al limite corretto.
quello che non trovo giusto è che si impedisca di fare le intercettazioni.
Nel momento in cui io mi prendo la responsabilità del governo di un Paese sono tenuto a dar conto di ciò che faccio...è evidente che alla luce dei risultati delle pregresse intercettazioni in cui la corruzione la fa da padrone, i politici vogliano eliminarle...Se non hai niente da nascondere non temi le intecettazioni. E non parlo di vita privata amanti ecc che attengono alla sfera morale, ma di soldi, appalti, trasparenza che attengono alla res publica, e di cui chi mi governa deve dar conto.
Se proviamo a fare una summa delle modifiche proposte o anche attuate dal premier ultimamente, ti rendi conto che qualcosa di anomalo c'è.
Chiedere una diminuzione dei rappresentanti del popolo, aver fatto una legge elettorale che non lascia a noi libertà di decidere il candidato ma lo lascia fare al partirto, chiedere l'immunità se si è parlamentari,chiedere che non vengano fatte intercettazioni per non essere controllati, sono tutti segnali che chiedono un trattamento speciale per una categoria!ma siamo in una democrazia e quindi le leggi sono uguali per tutti o no?
e poi le intecettazioni nonostante il vittimismo di alcune cariche politiche, servono in ambiti ben più ampi e concorrono al mantenimento della nostra sicurezza quotidiana , dai terroristi internazionali ai delnquenti locali.
ciao
 
 
#15 dolores 2010-03-26 21:33
caro... non sono d'accordo con te.... nessuno ti impone niente... tu hai un potente mezzo nelle tue mani che è la libertà di scelta attraverso il "voto" e se casomai nessuno ti garba puoi astenerti dal votarlo....io preferirei non votare nessuno piùttosto che farmi rappresentare dal "meno peggio"... intercettazioni telefoniche si potrebbe parlare ore e ore forse è meglio di no non si sa mai.... scherzo :D .... ti sembra giusto che: ti stai organizzando una campagna elettorale (per restare in ambito politico) stai parlando delle tue cose... stai intraprendendo una relazione extra coniugale (è all'ordine del giorno).... insomma di qualunque cosa sia e si tratti mi chiedo: dove sta scritto che le mie conversazioni le mie telefonate devono essere intercettate e quel che è peggio con estrema facilità da chi è in grado di farlo? sono cose PERSONALI sono cose PRIVATE...sono AFFARI miei e di nessun'altro.... le accetto e le condivido se servissero alla magistratura per risolvere gravi reati ma non sono d'accordo quando li divulgano i contenuti pubbliccandoli sui giornali o tramettondoli in tv solo per fare audiance.....non lo trovo giusto è una mia opinione.... restii al dialogo? perchè si riesce ad avere con l'opposizione? per poter interagire bisogna aver rispetto dell'avversario non insultarlo o offenderlo.....caro... il sig. Nicastro a quanto pare non ci ha dato una mano sull'argomento "dicarica" ma ci ha illuminati sulla politica con la "P" maiuscola....non me ne vogliate....un abbraccio ;-)
 
 
#14 pro annuniata 2010-03-26 20:43
grande gianni nicastro
sono d'accordo con te...
 
 
#13 Gianni Nicastro 2010-03-26 19:47
Più che un politico con la "P" maiuscola si avrebbe bisogno di una politica con la "P" maiuscola.
Non credo sia ancora concepibile l'idea che il potere possa essere messo nelle mani di una sola persona (questa forma di governo appartiene al passato, neanche tanto lontano).
E', però, ciò di cui parla quotidianamente Berlusconi, quando si rivolge al "popolo", quando dice di volere il presidenzialismo e di voler cambiare la Costituzione anche da solo con la sua maggioranza, che il parlamento è un ingombro, che la magistratuta è un cancro, che i giornali sono pieni di bolscevichi; quando ordina la chiusura di programmi televisivi a lui non graditi, quando inbriglia e avvita la politica e l'azioine del governo nazionale intorno ai suoi problemi giudiziari con le leggi ad personam.
Qui siamo di fronte a un presidente del consiglio che già quando non dice nulla e sta quieto è portatore di un colossale conflitto di interessi unico al mondo.
Ad aggravare il problema è che non sta né zitto, né quieto, nel senso che non governa soltanto, in modo normale. Attacca quotidianamente gli istituti del bilanciamento dei poteri costituzionali: Capo dello Stato, magistratura, Corte Costituzionale, Parlamento e ora finanche la questura di Roma.
Io non credo a una involuzione autoritaria classica in Italia... ma attenzione.
 
 
#12 Teta 2010-03-26 17:36
Dolores,
se avere libertà di stampa significa offendere pesantemente qualcuno senza che questo abbia la possibilità di difesa... Bo? Per tanto sono assolutamente con te.
Per affermare il proprio punto di vista non necessariamente devi essere disinibito nel linguaggio; anzi secondo me ottieni l'effetto contrario, rischi di non essere ascoltato. Anche sul nostro Rutiglianoweb c'è una certa "censura", un certo regolamento di comportamento da seguire che se non rispetti sei bannato e la tua idea, se pur giusta, finisce per essere inascoltata.
 
 
#11 ..... 2010-03-26 16:25
guarda che alla tua domanda ti sei risposta da sola quando dici: "servirebbe un politico con la "P" maiuscola che sia integro imparziale onesto e che voglia solo il bene della Nazione e non il SUO" ... siccome questo tipo di politico non esiste, oltre al fatto che come avrai notato non abbiamo libertà di scelta inquanto i candidati sono molte volte imposti, non mi resta altro che, come ho detto nel precedente post, dare il mio voto al menopeggio (almeno che non vogliamo l'anarchia!). sul fatto del confronto poi il problema è che chiunque non la pensi come voi a prescindere da quello che dice diventa "non costruttivo" (vedi berlusconi che rifiuta sistematicamente qualuque confronto con ogni membro dell'opposizione "anche in campagna elettorale")! ... raiperunanotte l'ho visto ma, a prescindere da luttazzi che è uno scrittore/giornalista/comico, la cosa che mi ha fatto più schifo è sentire le telefonate di berlusconi, che è il nostro premier e quindi una delle cariche politiche più importanti nel nostro paese, rivolgersi ad un membro dell'agcom (l'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni), che si presume indipendente, con parolacce, insulti e rimproveri come se fosse un collaboratore alla sua diretta dipendenza! ... sul fatto della discarica fammi sapere! .... magari su questo punto ci può dare una mano gianni nicastro visto che, come si legge nell'articolo, è anche "Coordinatore Comitato Salute e Ambiente SudEst" magari è più a conoscenza dei fatti!
grazie, un saluto anche a te!
 
 
#10 dolores 2010-03-26 14:52
ti chiedo: perchè bisogna scegliere sempre il MALE MINORE e mai il BENE MAGGIORE? La scelta del male minore è un pericoloso segno di arretramento mentale e da te caro... non me lo sarei aspettato...condivido quando dici che la gente ormai non crede più nella politica perchè sfiduciata... infatti secondo me poco le importa della Destra o Sinistra o Centro che sia ...l'unica cosa che chiede e vuole e che per il suo paese per la sua Italia servirebbe un politico con la "P" maiuscola che sia integro imparziale onesto e che voglia solo il bene della Nazione e non il SUO ma sappiamo che purtroppo trovare questo "principe azzurro" sta diventando sempre più difficile e sopratutto nulla si fa per cercarlo... comunque a prescindere da tutto questo il diritto che uno di noi ha di scegliere il rappresentante politico che più gli si aggrada e convince è prioritario rispetto a tutto come lo è chi difende il suo credo "politico"..... No non è che il mio premier mi ha insegnato male forse e che non siete abituati ad avere un confronto costruttivo.... a tal proposito ti sei visto Raiperunanotte di santoro? che tristezza e disgusto ho provato sopratutto quando ho ascoltato il monologo di luttazzi offensivo e vergognoso ci son modi e modi di esprimere il proprio pensiero ma no scendere così in basso.... se è questa "libertà di stampa" bah... aldilà e (credimi se te lo dico) della mia appartenenza politica.....inoltre non posso rispondere alla domanda sulla discarica caro... perchè non a conoscenza di fatti non sono così presuntuosa... quindi non lo faccio per non dire "cavolate" o cose inesatte come siamo abituati a sentire... proverò a documentarmi meglio e stanne certo caro... che se cè da tirare le orecchie a qualcuno lo farò ...con affetto ti saluto e ti auguro buon pranzo..... :-)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI