I RAGAZZI DELL'ITC OSPITI A BALLARO' E AL CINEMA GALLERIA

ballaro

“Incontriamoci al cinema”, un progetto territoriale di riabilitazione ed educazione alla diversità per   prevenire e combattere discriminazioni e pregiudizi sulle malattie mentali.

Promossa dal Dipartimento di Salute Mentale della Asl  Bari, l’iniziativa alla sua quarta edizione, vede anche quest’anno coinvolta la classe IV/C dell’ I.T.C. ”E.Montale”  dI Rutigliano insieme ad altri Istituti di Bari e provincia.

Venerdì  16 aprile 2010, presso il Cinema “ Galleria” di Bari, nell’ambito della rassegna cinematografica, è stato proiettato l’ultimo dei cinque film previsto dal progetto “Leoni per agnelli” di Robert Redford .

I temi principali dei 4 films  già proposti sono stati approfonditi in incontri successivi ad ogni proiezione, insieme ad operatori e pazienti del C.S.M.  11 (Mola ,Rutigliano e Noicattaro).

“Le finalità del progetto”, sostiene la referente prof.ssa  Anna Graziano, “sono quelle dell’integrazione dei pazienti e del superamento dello  “stigma” delle diversità da parte degli alunni, veicolate dallo strumento cinematografico. Finalità pienamente realizzate, anno per anno”.

A fine maggio l’evento conclusivo con la partecipazione di tutti gli alunni delle scuole, pazienti e operatori dei vari  C-.S.M.:  “dulcis in fundo” la proiezione di uno spot documentario realizzato dai protagonisti del progetto.

La dirigente prof.ssa Caterina Silvestre esprime piena soddisfazione per la proficua partecipazione ad una esperienza che “ porta gli alunni ad affrontare, fuori dalla scuola, una tematica così importante”.

Ma tanti altri ancora sono i progetti ai quali i ragazzi dell'Itc di Rutigliano hanno partecipato:

I “giornalisti in erba” dell’I.T.C hanno infatti preso parte alla trasmissione televisiva “Ballarò”. Una delegazione di venti studenti, accompagnati dalla professoressa Anna Graziano e dal giornalista Vito Mirizzi, hanno partecipato alla diretta  Rai del talk show informativo alla prima messa in onda dopo la sospensione in occasione delle consultazioni elettorali regionali.

“ Una esperienza che quest’anno si rinnova dopo quella positiva di “Porta a porta” del 2009”, sottolinea Vito Mirizzi, docente esperto esterno, che da tre anni guida all’I.T.C. un laboratorio di giornalismo diretto ai giovani alunni del triennio.

“I corsisti apprendono le tecniche della comunicazione, progettano e realizzano graficamente il giornale di Istituto “Eolo”, che raccoglie tutte le loro produzioni, dagli approfondimenti alle attività scolastiche , dall’attualità alle problematiche giovanili.

Il loro percorso è quindi arricchito da esperienze e stage formativi “sul campo”. Una attività formativa molto proficua se si considera che “Eolo, e la notizia è proprio di questi giorni, è risultato tra i vincitori della settima edizione del concorso nazionale “Fare il giornale nelle scuole”.

La cerimonia di  premiazione è prevista per martedì 20 aprile a Benevento.