Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

PROGETTO OPENING SOURCES: MERCOLEDì LA PRESENTAZIONE

re
La Cooperativa ReHardWareIng in collaborazione con il Comune di Rutigliano è lieta di invitarvi mercoledì 28 alle ore 19,00 all'incontro di presentazione del progetto di recupero e riutilizzo per impieghi a fini sociali di computer inutilizzati.


Opening Sources” nato grazie al bando “Principi attivi: giovani idee per una Puglia migliore” ha come obiettivo principale la riduzione del “digital divide” nel territorio pugliese, in particolare in quelle zone ancora non all'avanguardia quanto a impegno sulle tematiche dell'innovazione tecnologica.

ReHardWareIng si propone di DISTRIBUIRE GRATUITAMENTE personal computer ad amministrazioni, scuole, enti, associazioni per la realizzazione di aule multimediali, web point e laboratori di informatica. Intende inoltre organizzare corsi di alfabetizzazione informatica, convegni, seminari e incontri, consentendo così a tutti i cittadini l’accesso libero e consapevole alle informazioni e alla conoscenza.

ReHardWareIng intende inoltre fornire ai privati cittadini, con particolare priorità per coloro non in grado di dotarsi di un computer, macchine “rehardwareizzate” analoghe a quelle fornite ad enti e associazioni, applicando un prezzo estremamente ridotto.

I PC forniti con il progetto “Opening Sources” vengono assemblati utilizzando del materiale tecnologico in disuso, che presenta potenziali rischi per l'ambiente se non correttamente smaltito per via del silicio, del mercurio, del piombo e degli altri metalli pesanti presenti nei circuiti. Tale materiale andrebbe altrimenti smantellato e bonificato con costi notevoli a spese dell'ente o del privato che lo “scarta” sebbene nella maggior parte dei casi sia ancora perfettamente funzionante. I componenti, opportunamente verificati, ripristinati e assemblati in PC da “ReHardwareIng”, funzionano grazie a software Open Source: sistemi operativi, pacchetti office, browser per il web, antivirus, suite audio, di fotoritocco e di disegno, tutti liberi, gratuiti e sicuri grazie ad una folta e diffusa comunità di programmatori che li utilizza, sviluppa e supporta in modo totalmente gratuito.

Commenti  

 
#1 Garibaldi... 2010-04-28 13:03
quando volonta, intelligenza e pubblica amministrazione si uniscono ....
nascono sempre belle cose!

Complimenti ragazzi!!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI