Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

PROBLEMA TELONI: UNA CONFERENZA DI SERVIZI

teloni_agricolo1


La campagna di sensibilizzazione e di denuncia sulla problematica dei teli agricoli esausti e sull’abbandono dei rifiuti speciali sul territorio, che Rutiglianoweb e i suoi lettori da tempo stanno facendo, comincia a sortire i suoi positivi effetti.

L’amministrazione Romagno, in collaborazione con l’intero consiglio comunale, si sta attivando per trovare una soluzione al problema.
Ieri si è riunita la conferenza dei capigruppo, presieduta dal presidente del consiglio Matteo Colamussi, per discutere proprio di questo.

«Ieri la conferenza dei capigruppo -mi dice Colamussi- alla luce delle notizie apparse sul vostro sito, notizie che ci hanno preoccupato e che molti non conoscevano, ha unanimemente delegato il presidente del consiglio a farsi promotore di una iniziativa a cui parteciperanno tutti i capigruppo consiliari».

«L’amministrazione, la maggioranza e l’opposizione sono d’accordo -continua il presidente del consiglio comunale- ha formalizzare quanto prima, nei prossimi giorni, una conferenza di servizi alla quale saranno invitati gli assessori provinciali all’Agricoltura e all’Ambiente, i dirigenti provinciali, il Polieco, il vice presidente della Provincia, il sindaco, l’assessore all’agricoltura e i capigruppo consiliari».

La conferenza di servizi è un istituto previsto dalla legge 241/90 e serve a semplificare l’attività della pubblica amministrazione quando c’è da chiedere ad altri enti autorizzazioni varie, nulla-osta, permessi e quant’altro. In sostanza è una riunione tra enti, in questo caso tra comune e provincia, a cui possono partecipare tutti i soggetti -istituzionali e no- coinvolti nel procedimento.

Si sta lavorando, quindi, ad organizzare una conferenza de servizi nella quale saranno discusse le soluzioni al problema.
Dopo questa iniziativa istituzionale, hanno garantito sia il presidente del consiglio che il sindaco, sarà organizzato un incontro pubblico in cui la questione sarà discussa con gli agricoltori, le associazioni di categoria, ambientaliste, i sindacati, i consulenti, il comune, la provincia e il Polieco.

C’è, infine, da segnalare una cosa importante: la collaborazione tra maggioranza e minoranza su una questione di estrema importanza per Rutigliano quel è, appunto, quella dello smaltimento e il recupero dei teli agricoli esausti, i servizi che si potrebbero mettere in campo. E’ un dato positivo, affatto scontato visto il difficile rapporto che c’è tra maggioranza e opposizione e quello che è successo nell’ultimo consiglio comunale.

Le sinergie che da più parti si chiedeva di mettere in campo si sono, dunque, attivate.
La speranza è che davvero si trovi una soluzione seria e definitiva non solo allo smaltimento corretto dei teli, ma anche al fenomeno devastante dell’abbandono del polietilene nelle campagne.

Commenti  

 
#2 M. 2010-04-30 16:15
Citazione:
«Ieri la conferenza dei capigruppo -mi dice Colamussi- alla luce delle notizie apparse sul vostro sito, notizie che ci hanno preoccupato e che molti non conoscevano, ha unanimemente delegato il presidente del consiglio a farsi promotore di una iniziativa a cui parteciperanno tutti i capigruppo consiliari».
Finalmente una bella notizia, bravo Colamussi!
 
 
#1 isa 2010-04-29 16:38
mi fa piacere che l'amministrazione abbia preso sul serio la questione, è un segnale incoraggiante per noi cittadini e i meriti sono anche di rutiglianoweb, complimenti.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI