Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

SCOPERTO EVASORE FISCALE A RUTIGLIANO

calcoli

Guardia di Finanza

COMANDO PROVINCIALE BARI

COMUNICATO STAMPA

RUTIGLIANO (BA):Operazione della Guardia di Finanza. scoperto "Evasore fiscale totale". Recuperati a tassazione 1,5 milioni di euro; una persona è stata denunziata all'autorità giudiziaria.

Militari della tenenza Guardia di Finanza di Mola di Bari, al termine di una verifica fiscale, hanno scoperto una società, esercente l'attività commercio all'ingrosso di prodotti ortofrutticoli, risultata "evasore totale" per gli anni d'imposta 2007 e 2008.

Nel dettaglio, i militari della Guardia di Finanza, hanno accertato che il titolare della ditta ha omesso di dichiarare gli introiti derivanti dal commercio di prodotti per rilevanti importi e non ha effettuato i versamenti delle imposte dovute.

L'attività ispettiva ha permesso di recuperare a tassazione;

-oltre 1,5 milioni ai fini IRPEF ed IRAP

-IVA dovuta per 100 mila euro.

Il titolare della Ditta è stato denunziato all'autorità giudiziaria.



Commenti  

 
#24 lucciola 2010-09-10 14:36
e quelli del veneto chi licontrolla specialmente gli artigiani di vicenza
 
 
#23 libero 2010-06-14 12:28
....Rino....vogliamo parlare di otto ore giornaliere e controlli continui? hai ragione...ma provvediamo pure ad equiparare lo stipendio del pubblico al privato! sai quanto percepisce un lavoratore pubblico? circa 1.000,00/1.100,00 Euro con quindici anni di anzianità! un neo assunto prende intorno ai 900,00 Euro e non c'è tredicesima e quattordicesima (prevista per il Privato)!
dovresti informarti anche su questo cose...e devi anche sapere che i controlli esistono...e vengono sistematicamente effettuati!
per quanto riguarda chi lavora a nero...vorrei vedere te sopravvivere con quei quattro soldi in una città come bari o milano!!!
...e poi perchè gli unici sempre a pagare (vedi l'ultima finanziaria) sono sempre e solo i dipendenti pubblici?
...e se ritieni che stiano così bene...perchè non ti fai assumere anche tu nel pubblico?!
 
 
#22 Rino 2010-06-12 21:38
Io invece inviterei la Guardia di Finanza a controllare tutti i dipendenti statali che timbrano i cartellini e vanno a spasso per i fatti loro non solo ma che svolgono attività a nero nelle ore pomeridiane.
Inoltre proporrei per tutti gli statali 8 ore lavorative come per i dipendenti privati.
Criminalizzare tutti i lavoratori privati e i liberi professionisti seri non è un buon esempio perchè se le aziende private e i liberi professionisti chiudessero i battenti in un sol colpo, voglio vedere con quali soldi lo stato pagherebbe i suoi dipendenti punbblici.
 
 
#21 cinghiale72 2010-06-10 21:05
rutigliano!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!.
Il paese dove ognuno è libero di fare tutto quello che gli piace e pare,tanto nessuno controlla, o meglio chi è preposto al controllo sono i primi a fottersene,l'importante è fine mese.
 
 
#20 HISPA 2010-06-09 14:48
spiacente di doverti contraddire ed insisto...
 
 
#19 menico 2010-06-08 23:04
hispa dice: ho lavorato in campagna con buste paghe e sussidi regolari. secondo me è semplicemente impossibile! a rutigliano non esiste nemmeno una e dico una, ditta agricola che fa buste paga regolari e sopratutto che segna tutti i giorni di effettivo lavoro altrimenti i sussidi non li prenderebbe più nessuno visto che il lavoro in campagna dura quasi tutto l' anno, altro che 50, 100 o 150 giorni!. inoltre voglio far notare che il sussidio non è mica una cosa tanto "regolare" visto che te lo pago anche io che sono un lavoratore dipendente! io quei soldi li darei a chi è veramante disoccupato e non a chi sta lavorando in nero e dice pure di essere in regola... :sad:
 
 
#18 HISPA 2010-06-07 14:13
Sono di Rutigliano, lavoro quì e posso dire tranquillamente ke non è così per tutti: ho lavorato in campagna con buste paghe e sussidi regolari, ora lavoro in amministrazione per una ditta come quella "beccata" e non siamo nè protetti e ne evasori!!! anzi...regolare il mio contratto e regolare le fatturazioni e le dichiarazioni ... siamo veramente esterrefatti per questo evento, pur sapendo ke c'è n'è sono di evasori e il redditometro non prova niente altrimenti il nostro capo del governo sarebbe il "primo" contribuente con tutte le ville e gli introiti che si ritrova...infatti sono parole sue" se lo stato mi kiede più del 50% di imposte ..mi spinge ad evadere!!" . MORALE: ognuno sa cosa combina nella propria vita!!
 
 
#17 Tonino la Ricotta 2010-06-06 18:40
Populismo allo stato puro.
 
 
#16 vivame 2010-06-05 19:57
ma chi è l'evasore?
 
 
#15 vito florio 2010-06-05 17:40
Lo stato dovrebbe mettere una tassa FISSA all'anno per i medici, dentisti,
pittori, commercialisti, notai, avvocati ecc.. tutti gli autonomi e liberi professionisti indipendentemente da quanto guadagnano. Una tassa fissa tra i 5000 e i 6000 euro all'anno. Chi non paga chiude l'attività OBBLIGATORIAMENTE. Voglio vedere come la mettiamo? Bisogna dire anche che ci sono alcuni finanzieri compiacenti che evadono il fisco, (che possiedono ville e case da favola).
:sad::sad:
 
 
#14 vivame 2010-06-05 12:40
ho l'impressione che vi è una battaglia sociale in atto......e andrà sempre peggio!!!! i politici tutti a casa. abbiamo lavoratori stranieri, imprensitori stranieri calciatori atranieri.etc. perchè non politici stranieri tanto peggio di così!!!! oppure perchè non li paghiamo in base ai risultati prodotti........forse ci dovrebbero risarcire..o..sbaglio. saluti
 
 
#13 albert 2010-06-05 10:11
per antonio di pietro
come hai detto mi consola il fatto che c'è QUALCUNO che fa controlli sul tenore di vita e reddito dichiarato. Ma solo QUALCUNO, come sappiamo bene, non basta. Infatti i grandi evasori fanno bellamente i fatti loro, mentre noi impiegati del pubblico impiego(che probabilmente non siamo bacino di voti per il nostro caro governo) siamo nel mirino della manovra fiscale: troppo facile prendere i soldi dagli impiegati statali(categoria considerata privilegiata, dato che non viene messa in cassa integrazione o licenziata, ma che va in giro con piccole auto usate, con gli sportelli vacanze a Cozze Beach ad agosto e non alle Maldive he non si chiudono bene e che fa le va dicembre).Non è invidia la mia,ma più rabbia,voglia di un po' di giustizia sociale(ma è normale la reazione di quel "povero Briatore" allo "sfratto" dal non suo/suo yacht?)Credo che ai nostri governanti non convenga aumentare il controllo fiscale, anzi ne sono convinto.....Con l'amaro in bocca!!! Andiamo avanti...o indietro???
 
 
#12 ANTONIO DI PIETRO 2010-06-04 23:46
IL grosso problema è che siamo in pochi a fare controlli.
Alla DP di Bari siamo in 200 circa di cui 150 operativi (addetti alle verifiche ed accertamenti) e abbiamo un bacino d'utenza che a interessa tutta la provincia.
Vi rendete conto, 150 persone che dovrebbero controllare una provincia come la nostra e con un capoluogo che da solo conta 600.000 abitanti ed un bacino industriale e commerciale fra i più grandi d'Italia?
Lo stato non ha capito che per combattere l'evasione dovrebbe assumere nuovo personale da assegnare alle verifiche.
Tra l'altro sarebbe un investimento a costo zero, considerando che qualunque funzionario dell'AdE che effettui verifiche (anche i meno esperti) in un anno mediamente recuperano imposte con il quale si possono pagare stipendio e contributi di tutta una vita...
Forse nessuno lo vuole ... dopotutto basta vedere da chi siamo governati a livello centrale... un signore che ha detto più volte che evadere è legittima difesa ... come dire ... il pesce puzza sempre dalla testa:cry::cry::cry:
 
 
#11 menico 2010-06-04 21:52
questi sono i grandi imprenditori rutiglianesi: evasori e sfruttatori. guadagnano miliardi di euro, non pagano una lira di tasse e fanno lavorare le donne e i ragazzi che vengono dal sud della puglia dandogli 30 euro fetenti dopo che si sono alzati alle 3 la mattina e non fanno nemmeno otto ore! io a queste persone le metterei ai lavori forzati così capirebbero il valore dei soldi! ora aspettiamo i commenti delle anime pure che diranno di pagare tutte le tasse... intanto io pago!
 
 
#10 antonio fortunato 2010-06-04 21:29
.... per quale motivo il Comune (e non mi riferisco solo all'attuale Amministrazione ... visto che i problemi si perpetuano di Amm. in Amm.)deve uscire dal suo splendido torpore e dai suoi assordanti silenzi per segnalare i nomi di probabili evasori ... perchè impicciarsi? perchè mettersi contro alcune categorie?
 
 
#9 Peter Pan 2010-06-04 21:20
Controlli per TUTTI, BELLI E BRUTTI!!!
Quanto è bello sentire che queste vicende vengono a galla!!!


Se tutti pagassimo le tasse in egual modo, l'italia non navigherebbe in questa CRISI!!!
SONO PASSATI I BEI TEMPI!!! ADESSO O PAGHI O.....PAGHI!!!:cry:
 
 
#8 2011 2010-06-04 21:18
...senza parlare di tutte le donne che non sanno nemmeno il colore del terreno ma puntualmente riscuotono l'indennità di disoccupazione e/o indennità di maternità poichè risultano braccianti agricole pur standosene comodamente a casa, alla faccia di chi invece lo stipendio se lo suda! Mi chiedo, anche un semplice cittadino può segnalare i nomi di "probabili evasori/truffaldini"?
 
 
#7 Vitus 2010-06-04 21:14
Carissimi amici. E' proprio come dice il mio collega (anch'io sono in ae, ma distaccato nel freddo nord) nell'ultimo messaggio. I Comuni possono partecipare al reddito attraverso una procedura prevista dall'art.44 del dpr 600/1973. E incamererebbero il 33% del gettito recuperato.Inoltre il decreto 78/2010 ha rafforzato il cosiddetto redditometro.Certo che con tutti i macchinoni che si vedono a Rutigliano, l'Ufficio controlli della dp barese potrebbe diventare il primo ufficio in italia per riscossione.....
 
 
#6 ANTONIO DI PIETRO 2010-06-04 20:44
Se può servire a consolarvi, lavoro all'AdE e mi occupo proprio di controlli antievasione. Con i controlli che stiamo facendo in base al REDDITOMETRO (strumento che raffronta il tenore di vita e i redditi dichiarati) costoro hanno finito di ridere e di prendersi gioco dei lavoratori dipendenti che pagano sino all'ultimo centesimo.
Ma lo sapete che i comuni possono anche segnalarci i nomi di probabili evasori ed incamerare un terzo delle maggiori imposte accertate su costoro?. Bene, non una sola comunicazione è arrivata dal nostro amato comune (e da molti altri) ...
 
 
#5 mmmmmm 2010-06-04 19:23
Ma se a rutigliano la maggior parte degli imprenditori e proprietari terrieri sono evasori fiscali!questo è l'unico fesso che è stato beccato, probabilmente perchè non era "protetto" da nessuno e farà da capro espiatorio, mentre tutti gli altri continueranno a fare i loro porci comodi...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI