Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

DOMENICA 4 LUGLIO XIV FESTA DEL GRANO

grano

La manifestazione è stata organizzata dall’associazione Portanuova, nata a Rutigliano nel 1996, “per la salvaguardia e la vivibilità del centro storico”, e infatti da anni, il suo obiettivo è quello di rendere vivi e valorizzare i tesori del borgo antico di Rutigliano.

Chi visitava le stradine del centro storico domenica sera,veniva accolto da ragazze che indossavano “tradizionali abiti contadini” e che regalavano ben auguranti spighe di grano e aveva la possibilità di assaporare, con un piccolo contributo, piatti e specialità a base di grano preparati dalle massaie del luogo, e sorseggiare un buon bicchiere di vino.

Vi si trovava dai tradizionali piatti di “grano e fagioli o “grano al ragù“, i meno tradizionali “grano ai frutti di mare“, “grano al tonno e funghi“, “melanzane ripiene di grano” e tanti altri, nonché pietanze dolci a base di grano come la “pizza dolce di grano“.

La serata era anche allietata da uno spettacolo folkloristico tenuto in “piazza Colamussi” e offerto da un gruppo di Monopoli: “i cimurri tott nold storiee”, alla cui danza anche gli spettatori potevano unirsi

I balli, i canti e il cibo, ricordavano le antiche feste di ringraziamento che si organizzavano sull’aia alla fine della trebbiatura del grano.

Infatti, dopo la mietitura che iniziava a fine giugno, il contadino preparava l'aia: questa operazione consisteva nel raschiare con la zappa l'eventuale cotica erbosa e pulire con la scopa. L'operazione successiva consisteva nella trebbiatura, che è l'attività conclusiva del raccolto e consistente nella separazione della granella del frumento dagli altri cereali e dalla paglia e dalla pula. Era un lungo e intenso lavoro, che teneva tutti occupati, ma alla fine del quale, si festeggiava per ringraziare del raccolto ricevuto.

Negli ultimi anni è comparsa la mietitrebbia che provvede a falciare e trebbiare contemporaneamente il grano: la paglia rimane nel campo e successivamente viene pressata con apposite macchine.

Sempre in “piazza Colamussi“, è stato presentato il progetto che l’associazione Portanuova vorrebbe realizzare quest’anno, grazie al ricavato delle vendite delle pietanze a base di grano.

L’obiettivo è la valorizzazione di “Piazza Santa Maria della Colonna” e soprattutto il ripristino delle “Quattro fontane” alla loro funzione e struttura originaria, ecco perché questa 13° edizione è stata intitolata “Grano alle quattro fontane”.

PROGRAMMA 14^ Edizione FESTA DEL GRANO ANNO 2010

Grano in Piazza” 4 Luglio 2010

 

  • Presentazione della manifestazione “GRANO IN PIAZZA” mirata alla riscoperta delle piazze nel centro storico ore 19,00 - Piazza Colamussi;

  • Proiezione della realizzazione del progetto delle Quattro Fontane (ritorno alle Quattro Fontane);

  • Accoglienza alle porte del centro storico da parte delle contadine con la distribuzione di spighe di grano;

  • Estemporanea di Pittura dal tema “Grano in Piazza”;

  • Esposizione - artisti locali - Piazza Cesare Battisiti - Via M.Troiano – Piazza Colamussi

- Via Roma – Via Porta Nuova;

  • Degustazione Piazza Colamussi: “Dolcezze di Plenilunio”- "Rustici di grano ZeroSei" - Specialità Caffetteria del Corso”

  • Degustazione: “Piatti tipici Borgo San Nicola” Piazza Umberto I;

  • Degustazione: “Fantasie di Spasso Caffè” Via Porta Nuova;

  • Degustazione :Specialità di grano Associazione Portanuova” Piazza Cesare Battisti - Piazza Umberto I – Via Porta Nuova - Piazza Colamussi

  • Visite guidate Ass. Archeoclub partenza Cortile Castello ore 18,00 - 21,30;

  • Partecipazione dell’Associazione A.I.L. Piazza Cesare Battisti;

  • Musica e canti popolari: Gruppo “I Cipurrid Tot Nold Storiee”

 

 

Associazione “Portanuova” – Via M. Troiano n. 32 – Rutigliano Tel. 3495204250 - 3284287211

www.associazioneportanuova.it


Commenti  

 
#5 2010 2010-07-08 18:24
Mi piacerebbe sapere che fine hanno fatto le 4 fontane. Già le chianche antiche sono state divelte per arricchire chissà quale giardino; non è che anche le 4 fontane giacciono in qualche vialetto privato? potreste interrogare i politici e i tecnici del tempo! Magari le riusciamo a recuperare. Propongo un'intervista a chi era in quel periodo al timone.
 
 
#4 marco81 2010-07-05 17:34
C'era davvero tanta gente, i parcheggi di via Dante della stazione, e strade limitrofe al centro cittadino erano pieni di macchine, c'erano tanti forestieri, tanta gente in piazza e in giro per il centro storico.
manifestazione riuscita, unico consiglio che mi sento di dare per il prossimo anno, e di sistemare meglio i gazebo, in alcuni punti erano troppo ravvicinati tra loro (vedi quelli di piazza Colamussi) che impedivano alla gente di vedere i balli popolari sulla piazza e di comprare e degustare le specialità offerte dalle attività presenti nei gazebo.
Comunque, bravi!
 
 
#3 isa 2010-07-05 15:28
complimenti, ieri c'era tanta gente, festa riuecita si direbbe!
 
 
#2 pina p 2010-07-04 22:11
dev'esserci un errore..non mi risulta che sia la quattordicesima edizione..
 
 
#1 rutigliano 2010-07-04 13:53
vorrei solo sapere una cosa....si parla cosi tanto del progetto ideato dall'associazione porta nuova, ma da quando ho saputo di questa iniziativa, ossia da febbraio, nn sono ancora riuscito a capire in cosa consiste, cosa si farà con le quattro fontane....ho visitato il sito dell'associazione porta nuova, e nn sono stato contento di cio che ho trovato riguardo al progetto....(non ho trovato niente)....quindi vorrei un aiuto da voi....vorrei capire che cosa verà realizzato...aspetto una vostra risposta....grazie e buona festa del grano
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI