Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

Furto in uno studio medico, rubato il camice bianco

Rutigliano- rubato un camice dallo studio medico

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

I malviventi hanno scassinato l’ingresso e, dopo aver messo a soqquadro lo studio, hanno imbrattato il muro con i timbri del dottore

 

Al limite tra la commedia e il reale. Quello che è accaduto nella notte tra domenica 4 e lunedì 5 Ottobre ha dell’assurdo, e ora capirete il motivo.

Ignoti hanno fatto irruzione in uno studio medico, per metterlo a soqquadro e portare via oggetti senza valore. Dopo aver improvvisato un contatto con i fili elettrici, i malviventi hanno tirato su la saracinesca esterna e hanno aperto il portone, per poi portarsi nello studio. Qui i delinquenti hanno rovistato tra i medicinali esposti in vetrina - chissà cosa cercavano - rovesciandoli a terra. Successivamente hanno spostato la loro attenzione verso la scrivania, rubando alcune penne.

Quando lunedì mattina il medico di famiglia è rientrato, ha notato subito che la saracinesca era stata manomessa. Dopo aver varcato la soglia, poi, ha avuto la conferma. Nessun oggetto di valore era stato portato via fortunatamente, se non un adattatore Usb, la lucina che il medico usava per controllare le tonsille e - udite udite - il camice bianco. La domanda è: cosa se ne faranno i ladri di un camice bianco? Lo useranno per vestirsi a Carnevale?

Il furto assomiglia tanto ad uno scherzo, o forse ad un dispetto. Anche perché i malviventi, uscendo, hanno imbrattato il muro interno con il timbro dello stesso dottore.

Una ragazzata? Può darsi. Strano è che nessuno dei residenti abbia sentito nulla, nonostante il tutto sia avvenuto nel silenzio della notte.

Enormi i disagi per i pazienti, costretti a ritornare in un altro momento anche per una semplice ricetta medica.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI