Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

I Carabinieri di Rutigliano sconfiggono lo scippo

Rutigliano- carabinieri

 

Ladro di pensioni fermato fuori dall’Ufficio Postale e preso con fare sospetto. Stava per agguantare la nuova preda

 

Un’occasione d’oro per gli scippatori sventata dai Carabinieri Rutiglianesi. Da sempre i primi giorni del mese si traducono nella mente dei malintenzionati con la parola “scippo”. È quello che accade fuori da ogni Ufficio Postale, anziani ignari ritirano la preziosa e sudata pensione ma vengono rapinati da qualcuno che non aspettava altro che sfruttare la stanchezza dell’indifeso anziano. Ma, questa volta non è stato così.

Lo scorso 2 dicembre una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Rutigliano sorvegliava la zona. I due militari hanno notato il fare sospetto di un individuo di giovane età a bordo di un motorino sospetto. Il ragazzo si guardava attorno con aria furtiva parlando al cellulare (con il probabile complice). La presenza dei Carabinieri ha inibito il giovane che aspettava la sua preda. In seguito a semplici controlli il ragazzo è risultato essere un pluripregiudicato indagato per ricettazione. Il veicolo, inoltre, è risultato essere rubato e guidato senza alcuna patente. Il malintenzionato è stato denunciato all’autorità competente con le accuse di ricettazione e guida senza patente. Per le vigenti norme, purtroppo, per il pregiudicato non è scattato l’arresto. Ulteriori provvedimenti saranno stabiliti dal giudice.

Quello sventato dai Carabinieri di Rutigliano è stato un chiaro tentativo di scippo. Il Comandante della Stazione di Rutigliano chiede di prestare attenzione in occasioni similari, consigliando vivamente di non lasciare gli anziani soli in balia di malintenzionati. Il modus operandi di “scippatori di pensioni” è molto semplice ma difficilmente aggirabile. Agendo in coppia, un primo malintenzionato resta in stato di attesa a bordo di, quasi sempre, un motorino o un mezzo di trasporto veloce ed agile mentre resta in contatto (spesso semplicemente telefonico) con un palo all’interno dell’Ufficio che sceglie accuratamente la vittima segnalandola al compagno al di fuori.  

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI