Pedone investito in Largo San Domenico

pedone investito rutigliano

 

Ieri sera, intorno alle ore 18.30 circa, il traffico in una delle zone nevralgiche del paese - quale Largo San Domenico - ha subito forti rallentamenti. Il motivo? Uno scontro fortuito tra un automobile e un passante intento ad attraversare la strada, manovra - a onor di cronaca - non effettuata utilizzando le strisce pedonali che regolano il transito dal piazzale antistante la chiesa di San Domenico al marciapiede situato sul lato opposto della strada.

Stando a quanto riportatoci da testimoni oculari, la vettura - una Megan Scenic color blu scuro - era intenta nell’impegnare la piccola rotatoria. Il pedone, al contempo, aveva cominciato la sua fase di attraversamento. Vuoi per la disattenzione dell’uno o dell’altro, l’impatto non è stato evitato. Fortunatamente l’uomo, sulla sessantina circa, non ha riportato nulla di grave - così come dichiaratoci da alcuni presenti - a causa della prontezza, quanto meno, del guidatore nel frenare. Dopo lo scontro con l’auto, l’uomo si è accasciato inevitabilmente al suolo.

Immediato è stato l’intervento dei Vigili del Comando di Rutigliano e di un’ambulanza che, sicuramente per accertamenti, ha “portato via” l’uomo dal luogo dell’accaduto. Il veicolo, invece, è rimasto sul posto per far sì che i vigili stessi ricostruissero la dinamica tracciando, inoltre, la sagoma della “vittima” sul posto in cui è caduto.

Verso le 18.50 circa la zona è stata sgomberata prontamente e la circolazione è tornata al suo normale fluire.

Prossimi aggiornamenti nell’Edizione de “La Voce del Paese”, in edicola Venerdì 19 Febbraio.

MICHELE RUBINO