Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

I Carabinieri di Rutigliano fermano il sospettato dalla Panda Rossa

 

L’intricata vicenda a proposito del fantomatico “maniaco” di Rutigliano sembra essere arrivato ad un punto di svolta.

  Ieri è stata presentata agli occhi della nostra Redazione una fotografia scattata da un cittadino di Rutigliano. L’immagine immortalava un’auto di colore rosso bloccata da due gazzelle dei Carabinieri e due agenti intenti nel parlare con un individuo irriconoscibile dalla fotografia ma, senza ombra di dubbio, un soggetto giovane dai capelli biondo-rossicci.

La fotografia è stata scattata in una stradina interna nei pressi di via Conversano. Il cittadino non ha potuto rilasciarci la prova da allegare a questo articolo per preservare la propria sicurezza ed identità, essendo presenti elementi riconducibili a se stesso.

  Alla luce di questo indizio, ci siamo recati presso la Stazione dei Carabinieri di Rutigliano dai quali abbiamo appreso che l’individuo, già noto alle forze dell’Ordine, è stato fermato proprio nella giornata del 6 giugno.

  Dopo la segnalazione giunta in caserma, i Carabinieri di Rutigliano, che instancabilmente si sono prodigati nel mantenimento della sicurezza nel paese, hanno raggiunto il ragazzo a bordo dell’auto rossa che, nel frattempo, era fermo nella stessa strada alla luce del sole, forse attendendo una eventuale vittima.

  Ancora nessuna notizia per quel che riguarda le conseguenze di questo fermo. La Redazione prega i cittadini e le vittime di collaborare con le Forze dell’Ordine in merito a questo caso per poter fornire dati utili alle indagini.

  

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI