Mercoledì 17 Gennaio 2018
   
Text Size

Sabato la 20^ Festa del Grano Buono di Rutigliano

Festa del Grano 2016 - Copy

 

SABATO 9 LUGLIO

20^ Festa del grano Buono
di Rutigliano
Gastronomia, Cultura e Musica
nel Borgo Antico
«La Storia in un piatto di grano…Buono»
Dalle ore 20 degustazione
del grano Buono di Rutigliano
con esibizione dei gruppi musicali:
I Musicanti del Paese Azzurro
Junior Band “Conturband-Setticlavio”
Neapolis Duo Project
The New Orleans Gamblers


Si svolgerà Sabato 9 Luglio la tradizionale Festa del grano Buono di Rutigliano a cura dell’associazione PortaNuova e dell’Assessorato comunale al Turismo in collaborazione con il Gal del Sud Est Barese (GalSeb), il Sac Mari tra le Mura e la Pro Loco di Rutigliano.
Giunta alla 20a edizione, la Festa del grano Buono di Rutigliano propone un suggestivo percorso tra i caratteristici vicoli del Borgo Antico di Rutigliano alla riscoperta dei sapori della tradizionale cucina rutiglianese: grano ai ceci neri, grano alle fave con buccia, grano alle rape, grano al pesto, frittata di grano, cannuoli ripieni di grano, pastiera di grano, “colva” di grano (il dolce dei “morti”) e tante altre gustose proposte culinarie.
Dalle ore 20 inizierà nel centro storico la distribuzione delle pietanze, mentre nelle piazze si esibiranno «I Musicanti del Paese Azzurro», la «Junior Band “Conturband-Setticlavio”», il «Neapolis Duo Project» e i «The New Orleans Gamblers».
Tra i vicoli del Borgo Antico si potranno inoltre visitare una mostra fotografica, a cura del gruppo di fotoamatori «Cuore Fotografico», e una mostra libraria e documentaria a cura di «Archeoclub d’Italia» e «Democrazia e Riformismo».
In programma alle ore 19,30 nel Cortile del Castello anche il convegno «La Storia in un piatto di grano», incontro tra i sottoscrittori del protocollo di ricerca per la caratterizzazione, tutela e valorizzazione del grano Buono di Rutigliano. All’incontro, introdotto e moderato dal giornalista Gianni Capotorto, Direttore responsabile del mensile turistico «InfoLoco», parteciperanno il Presidente del GalSeb Pasquale Redavid, il Presidente di «PortaNuova» Pietro Poli, l’Assessore comunale alla Cultura e al Turismo Gianvito Altieri, l’Assessore comunale all’Agricoltura Pinuccio Valenzano e il Sindaco di Rutigliano Roberto Romagno; interverranno: il Professore associato in Coltivazioni erbacee del Dipartimento di Scienze agro-ambientali e territoriali dell’Università di Bari prof. Beppe De Mastro; il Ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica del Politecnico di Bari dott. Vito Gallo; il Ricercatore del Dipartimento di Chimica dell’Università di Bari dott. Francesco Longobardi; la Ricercatrice dell’istituto di Bioscienze e BioRisorse del Cnr dott.ssa Benedetta Margiotta.
Durante la Festa del grano Buono di Rutigliano sarà attiva, a disposizione dei turisti, una postazione dell’InfoPoint della Pro Loco per visite guidate gratuite nel Borgo Antico e nel Museo dei Fischietti di Terracotta.
La Festa del Grano Buono di Rutigliano è anche solidarietà con la partecipazione dell’Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma): Una spiga per l’Ail.

Il grano Buono di Rutigliano
Il «grano Buono di Rutigliano», come è noto, è un particolare cereale che viene coltivato esclusivamente in questo territorio da almeno 8.000 anni, come documentato dalle ricerche archeologiche. Ha caratteristiche che lo rendono unico: oltre alla conformazione morfologica (le spighe raggiungono una altezza di molto superiore rispetto ad altri tipi di grano), vanta peculiari qualità alimentari che lo differenziano rispetto alle altre varietà cerealicole, risultando particolarmente idoneo per essere cucinato piuttosto che essere destinato alla panificazione o alla produzione di pasta. Dalla coltivazione di questo tipico frumento ha origine la tradizionale gastronomia rutiglianese che, grazie anche alla creatività delle massaie di Rutigliano, ha dato vita nel tempo ad un gustoso ricettario in cui il grano Buono è protagonista di vari abbinamenti: dai legumi alle verdure, dagli ortaggi ai frutti di mare, fino ai deliziosi dolci. Una appetitosa tradizione culinaria che viene esaltata annualmente in occasione della storica «Festa del grano Buono di Rutigliano».

Grano e frutti di mare Grano e fagioli Festa del Grano 2016

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI