Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Il Maestro Orsini è il nuovo Direttore della Grande Banda di Rutigliano

Fiorangelo Orsini

 

Il Presidente Franco Diomede e il Consiglio Direttivo del Circolo «Amici Anbima» di Rutigliano sono lieti di annunciare il nuovo Maestro Direttore Concertatore del Gran Concerto Bandistico «Città di Rutigliano»: il M° Fiorangelo Orsini.

Una delle bacchette più note d’Italia che non ha bisogno di molte parole di presentazione: per lui parla la fulgida carriera artistica che lo ha portato a dirigere le più prestigiose orchestre in Italia e all’estero.

È un graditissimo ritorno a Rutigliano per il grande maestro abruzzese: Orsini, di Silvi (Teramo), ha già diretto la nostra Banda dal 1997 al 2002, mietendo una lunga serie di successi artistici e consolidando in Italia il nome della storica Banda «Città di Rutigliano» che dal 1877 diffonde ovunque la straordinaria tradizione bandistica pugliese.

Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i soci del Circolo «Amici Anbima» di Rutigliano esprimono il più sincero apprezzamento per l’eccellente opera svolta dal M° Giuseppe Gregucci alla direzione della Banda «Città di Rutigliano» negli ultimi tre anni. Il suo prezioso lavoro, frutto di doti umane e virtù artistiche di notevole spessore, è risultato determinante per mantenere ad alti livelli il prestigio di questa storica formazione orchestrale. Al Maestro Giuseppe Gregucci i più fervidi auspici per un prosieguo di una carriera artistica sempre costellata di ambiziosi traguardi.

 

Di seguito si riporta il messaggio di saluto del M° Gregucci:

«A conclusione della stagione 2016 della Grande Banda di Rutigliano, desidero ringraziare il Presidente Francesco Diomede, uomo instancabile e tenace come pochi, insieme a tutti i membri del Circolo Amici Anbima e a tutti i Rutiglianesi che con tanta passione seguono le attività musicali della loro Banda. Grazie a tutti i MUSICISTI, nessuno escluso, che in questi tre anni hanno condiviso con me le emozioni e hanno contribuito a portare il nome di Rutigliano sempre più in alto. Insieme abbiamo eseguito tanta di quella MUSICA che difficilmente altri avrebbero osato. Dentro di noi rimarranno indelebili i ricordi dei tanti concerti fatti, e nessuno mai potrà cancellare la bellezza di certe pagine che sono state eseguite, neanche i cuori più freddi e le menti più cattive. La musica non è per tutti. Bravi!

Il prossimo anno, dopo 13 anni consecutivi alla direzione delle bande di Sogliano Cavour, Squinzano, Noci e Rutigliano, non sarò alla direzione di un’altra banda da giro, e ringraziando ancora una volta chi mi ha contattato per questo, ho deciso di non prendere impegni.

Saluto e ringrazio i tanti amici dei comitati feste che hanno ospitato la banda da me diretta in questi anni promettendo che le amicizie non saranno da me dimenticate...Il mio non è un addio, ma un arrivederci.

A Dio piacendo, e a tempo permettendo, mi dedicherò ad una diversa attività concertistica e alla mia Taranto che grazie alla Banda Santa Cecilia, insieme ad altre realtà, vedrà la nascita di un importante progetto formativo e culturale che sarà presentato a breve.

Non per ultimo ma in primis, ringrazio la mia famiglia, mia moglie e mia figlia, che hanno condiviso con me gli onori e gli oneri di questi anni "bandistici".

Un abbraccio a tutti e "vento in poppa" alle bande da giro della prossima stagione 2017. Più musica per tutti!»

 

M° FIORANGELO ORSINI
Il maestro Fiorangelo Orsini di Silvi (Teramo) è tra le bacchette italiane più note e prestigiose. Ha conseguito il diploma in corno con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara. In seguito ha frequentato i corsi di alto perfezionamento di composizione e strumentazione per banda e direzione d’orchestra all’Accademia musicale “Chigiana” di Siena.

Si è imposto al pubblico ed alla critica dapprima come giovanissimo cornista suonando con grandi direttori, quali, tra gli altri, Leonard Bernestein, Lorin Maazel, Riccardo Muti, Claudio Abbado, Zubin Metha; poi come direttore d’orchestra, tenendo concerti con le più importanti istituzioni italiane e straniere, tra cui Orchestra della Rai di Roma, European Royal Orchestra, Botosani Symphony Orchestra, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra della Scala di Milano, Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Carlo Felice di Genova, Festival dei due Mondi, Festival Barocco di Viterbo, Festival Internazionale di Venezia, Festival Internazionale di Belgrado-Zagabria. Direttore principale dell’Orchestra Sinfonica Internazionale e Direttore Artistico della Bernstein Symphony Orchestra.

Grazie ad una impareggiabile conoscenza delle tecniche compositive e di orchestrazione, alla sua coinvolgente passione musicale, alla precisione ed al calore della sua direzione e al suo ineguagliabile carisma, riesce a trarre sempre risultati di straordinario valore artistico dalle orchestre che dirige.

Ha all’attivo la direzione delle più importanti formazioni bandistiche italiane: tra le ultime, in ordine cronologico, le celebri bande «Città di Chieti» e «Città di Caserta». Il maestro Fiorangelo Orsini aveva già diretto con grande successo la Banda «Città di Rutigliano» dal 1997 al 2002.

Ben tornato a Rutigliano, maestro Orsini!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI