Venerdì 15 Dicembre 2017
   
Text Size

Lunedì 23 riapre il Museo Archeologico di Rutigliano

Restituzioni - mostra Rutigliano


Cerimonia di Inaugurazione della Mostra
«RESTITUZIONI - Le collezioni private riconsegnate ai Rutiglianesi»


A causa delle avverse condizioni meteorologiche, è stata rinviata a lunedì 23 gennaio la Cerimonia di Inaugurazione della Mostra Archeologica «RESTITUZIONI - Le collezioni private riconsegnate ai Rutiglianesi», che di fatto restituisce dopo dieci anni alla comunità il Museo Archeologico di Rutigliano.

Su iniziativa del sindaco Roberto Romagno, con l’efficace partecipazione del Polo Museale della Puglia e della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari, in collaborazione con la Pro Loco Rutigliano, Archeoclub d’Italia sede di Rutigliano e il Sac «Mari tra le Mura», verrà inaugurata Lunedì 23 Gennaio alle ore 19, nel Museo Archeologico «Grazia e Pietro Di Donna» (Piazza XX Settembre), la Mostra Archeologica «Restituzioni - Le collezioni private riconsegnate ai Rutiglianesi».

Il Museo Archeologico di Rutigliano riapre mettendo dunque in mostra le sue ricche collezioni che testimoniano un arco di tempo che va dal Neolitico all’alto Medioevo: le collezioni Catamo, Colamussi, Di Donna e Dioguardi.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al proficuo lavoro svolto dallo staff dell’Ufficio Cultura del Comune di Rutigliano e dall’appassionato impegno profuso dai volontari della Pro Loco e di Archeoclub d’Italia, che hanno riportato alla luce i tesori finora nascosti su indicazione del direttore scientifico della mostra, Elena Silvana Saponaro, archeologa del Polo Museale della Puglia e direttore del Museo Nazionale «Jatta» di Ruvo di Puglia e del Museo Nazionale Archeologico di Altamura.

La mostra è un preludio al ritorno a Rutigliano, dai musei di Taranto e Gioia del Colle, di alcuni ricchi corredi funebri su cui la direttrice Saponaro, l’assessore Altieri e lo staff Cultura del Comune, d’intesa con il Polo Museale della Puglia e la Soprintendenza Archeologia, sono già al lavoro.

Alla cerimonia di inaugurazione, che sarà introdotta e moderata dall’archeologa specializzata Viriana Redavid della Pro Loco Rutigliano, interverranno il sindaco di Rutigliano Roberto Romagno, il direttore del Polo Museale della Puglia Fabrizio Vona, il direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari Luigi La Rocca, il direttore scientifico della mostra Elena Silvana Saponaro e l’on. Nuccio Altieri.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI