Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Il PD di Rutigliano preoccupato per un possibile governo PD-PDL

pd logo1

 

 

Rutigliano - Il circolo PD di Rutigliano, dato il preoccupante evolversi della situazione degli ultimi giorni, esprime tutto il suo disagio per un possibile e ipotizzabile accordo che dia vita ad un governo PD-PDL.

Da anni, nel nostro piccolo, cerchiamo di combattere la caduta morale che il modello di governo Berlusconi ha introdotto nella vita politica italiana  e, modestamente, crediamo che alla base del rispettoso tentativo di prendersi la “responsabilità” di risolvere i problemi dell’Italia ci sia una insormontabile inconciliabilità che caratterizza i due partiti e li rende alternativi.

Crediamo anche che, dopo una vera e propria debacle elettorale che alle ultime elezioni Politiche ha colpito il nostro Partito, nonché il poco edificante spettacolo andato in scena per l’elezione del capo dello Stato, risolto con la “richiamata” di Giorgio Napolitano, a cui va tutto il nostro rispetto, i nostri sostenitori e simpatizzanti non comprenderebbero e sosterrebbero una scelta di questo genere, riversando tutti i propri malumori e la propria insofferenza verso i dirigenti ed i rappresentanti locali che hanno quotidianamente contatto diretto con il territorio.

In un periodo di crisi della politica stessa, che lascia spazio a sentimenti che vedono come causa principale  della rovina della nostra società i PARTITI, chiediamo a gran voce, se pur consapevoli dei tempi limitatissimi,  una discussione che coinvolga tutti i circoli, cercando di coinvolgere le istanze economiche,politiche e sociali che si riconoscono nel nostro schieramento progressista.

Siamo esausti di doverci prendere la responsabilità di scelte sbagliate fatte senza prendere in minima considerazione la linfa vitale del Partito: i circoli cittadini.

Chiediamo a gran voce che, a tutti i livelli della nostra organizzazione (nazionale,regionale e provinciale), ci si faccia un esame di coscienza e, prendendosi la responsabilità che il proprio ruolo impone, ci si faccia da parte.

Non è un partito normale quello nel quale la classe dirigente non ammette e non paga mai i suoi errori addossando tutte le responsabilità sui volontari che fanno politica sul territorio o su altre cause di vario tipo.

Volete prendervi la responsabilità che molte realtà del nostro partito sul territorio nazionale inizino a scomparire?

Non lo crediamo.

 

Comitato direttivo

Circolo PD Rutigliano

Commenti  

 
#3 M5S 2013-04-28 13:21
Sentendo Bersani e la Bindi...l'unica cosa che interessava al PD erano le poltrone e la salvaguardia del partito..dei cittadini non gli fregava niente.......ARRENDETEVI SIETE CIRCONDATI
 
 
#2 IO 2013-04-26 17:15
Meglio un alleanza PD-PDL che vedere al potere un gruppo di pecore che segue uno squilibrato che in Parlamento non c'è nemmeno!!
 
 
#1 cittadino 2013-04-26 08:17
arrendetevi, siete cirocondati!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI