Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Scadenza Tarsu rinviata

Al microfono Giuseppe Valenzano j

 

Con il consiglio comunale del 27 gennaio, è stata prorogata la scadenza del saldo TARSU (Tributo Comunale sui rifiuti e sui servizi) per l’anno 2013. Entro il 14 febbraio, assicura l’Assessore Mastrocristino, arriveranno a casa gli F24. Entro il 28 febbraio bisognerà pagare il saldo Tarsu. Il consigliere dell’opposizione Giuseppe Valenzano junior chiede chiarimenti rispetto a queste continue proroghe e slittamenti. “È una barzelletta fatta di continui rinvii e proroghe – accusa – Nella delibera dite di voler rivedere le posizioni contributive, ma non è mai chiaro quali siano queste posizioni. I tempi vanno rispettati. Forse i modelli non sono ancora pronti? Esistono dei numeri? Quante sono le famiglie? Quanti gli esercizi commerciali? Possibile che non si riesca ad avere un quadro chiaro sui contribuenti? Così state generando confusione tra i contribuenti, che ricevono i bollettini poco prima della scadenza, e poi viene rinviato tutto”.

Commenti  

 
#2 alfonso 2014-02-19 17:08
se tutti i cittadini non pagassimo piu queste dannate tasse troverebbero loro la soluzione
 
 
#1 ....... 2014-02-16 10:12
il sindaco romagno ormai dei suoi fallimenti fa come Berlusconi è sempre colpa degli altri, se invece di pagare di meno perché facciamo la differenziata paghiamo di più dell'anno scorso è colpa dello stato che ha inserito una nuova tassa allora chiedo a sua signoria come mai quella tassa non può essere recuperata dal risparmio per la differenziata? e quindi non pesare nelle nostre tasche un buon amministratore sarebbe stato capace di fare questa operazione certo non mi posso aspettare niente da questo sindaco che ha promesso tanto.
sarebbe interessante per buona memoria che fosse rimandato lo spot che franco lozupone fece cinque anni fa per la campagna elettorale di romagno e chiedergli conto di tutte le bugie raccontate e se fosse serio avrebbe il coraggio di fare un passo indietro e fare IL MIA CULPA
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI