Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Tares. Novità in arrivo

tares2

 

COMUNE DI RUTIGLIANO

PROVINCIA DI BARI

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO DEL SALDO TARES ANNO 2013

 

Si informa che con Delibera di Giunta Comunale n. 42 del 27 febbraio 2014 è stato adottato un  “Atto di indirizzo per le modalità di pagamento del saldo per l’anno 2013” con cui sono state date direttive per permettere ai contribuenti di attenuare l’impatto economico della nuova tassazione e, al contempo, dar modo all’ufficio di fornire la dovuta assistenza per la verifica delle posizioni tributarie.

Rimane confermato al 28 febbraio il termine di pagamento della TARES e della maggiorazione standard di cui all’art. 14 del D.L. 201/2011 come stabilito dalla Delibera di Consiglio Comunale n. 8 del 27/01/2014. Qualora però l’importo del Saldo a conguaglio TARES per l’anno 2013 (comprensivo della maggiorazione statale) sia complessivamente superiore ai 200 Euro si considerano comunque tempestivi e non assoggettabili a sanzione i versamenti eseguiti anche rateizzando il SALDO A CONGUAGLIO dovuto al comune in massimo quattro rate mensili di uguale importo con scadenza, rispettivamente, prima rata al 31/03/2014, seconda rata al 30/04/2014, terza rata al 31/05/2014, quarta rata al 30/06/2014, mentre l’intero importo della Maggiorazione per servizi indivisibili dovrà necessariamente essere versata per intero contestualmente alla prima rata entro il 31/03/2014.

PAGAMENTO DEL SALDO TARES 2013 SUPERIORE A 200 EURO

Il pagamento delle somme complessivamente superiori a 200 Euro saldo TARES, esposte negli Avvisi di pagamento già recapitati a domicilio del contribuente o di quelli eventualmente rideterminati dall’Ufficio a seguito di istanza di revisione, deve essere effettuato esclusivamente mediante modello F24 (di cui all’art. 17 del D.Lgs. 241/1997), predisposto dallo stesso contribuente secondo le modalità e le scadenze precedentemente indicate e riportando i codici tributo corretti già presenti nel modello inviato, mentre non deve essere riportato l’identificativo dell’operazione.

Si ricorda inoltre che il pagamento con il Modello F24 può essere effettuato, oltre che all’Ufficio Postale, presso tutti gli sportelli bancari, postali e le tabaccherie convenzionate senza alcuna commissione a carico del contribuente.

 Rutigliano 27 febbraio 2014

                                                           IL RESPONSABILE DELL’AREA TRIBUTI

                                                                         f.to Antonio CHIANTERA

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI