Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Minguccio incontra i giovani

minguccio e i giovani

Il candidato sindaco del Partito Democratico risponde positivamente ad un invito fatto da parte di alcuni ragazzi rutiglianesi. L’incontro si è tenuto il 26 aprile presso la sede del PD in via S. Francesco d’Assisi .

È stato un incontro esclusivo, organizzato dai neo elettori, ragazzi di età compresa tra i 19 anni ed i 24, molti di loro per la prima volta al voto per le amministrative. Il dottor Altieri ha così preso la palla al balzo per spiegare la propria linea politica, il proprio programma una volta sindaco e svelare alcuni dettagli che forse ai meno esperti sono sfuggiti, l’ha fatto in un incontro alle 18,30 da lui stesso definito “tra i più interessanti nella storia della mia campagna elettorale”.

L’incontro è passato inosservato a causa di una segretezza funzionale. Gli organizzatori di questo meeting si sono raccomandati a proposito della presenza ‘curiosa e costruttiva’ dei partecipanti, evitando in questo modo dissidi politici inutili che non avrebbero giovato all’intento della riunione giovanile.

Nella tavola rotonda fatta da sedie in circolo ed occhi curiosi, i ragazzi hanno posto per prima la domanda che più preme in questa determinata situazione politica: Perché coalizzarsi con l’NCD e quale rapporto corre tra il PD e questo partito? Non c’è il rischio che il nuovo centrodestra interferisca con le vostre intenzioni?

Minguccio Altieri ha allora premesso di essere stato individuato come sintesi di tutte le intenzioni e le idee politiche di entrambe le parti quindi rappresenterebbe in maniera concreta la coalzione. Puntualizza in seguito: quello tra PD ed NCD non è un ‘inciucio’, consideriamolo più che altro un dialogo. C’è il rischio che l’NCD possa interferire con le intenzioni del partito democratico ed è una condizione quasi inevitabile però “vi chiedo fiducia. Credo che la politica sia ragionamento e condivisione di idee, se questa condivisione verrà meno sarò fermo nella mia convinzione di mandare tutti a casa e tornare al voto. In realtà avrei voluto un centrosinistra forte, per non restare a casa ci siamo alleati.”.

È stata rivolta una domanda al candidato del PD a proposito dei servizi offerti dalle strutture sanitarie rutiglianesi. Minguccio Altieri, da ex anestesista, spiega che i servizi sanitari sono affidati all’ASL, tuttavia, vista la sua esperienza se è reso contro che ogni centro ospedaliero è una giungla di permessi, ticket e prenotazioni. Per velocizzare questi processi ha voluto inerire nel proprio piano d’azione l’istituzione di uno o più sportelli informativi per poter velocizzare tali pratiche.

I giovani ascoltatori hanno voluto, inoltre, delucidazioni a proposito il posto dell’ arte, musica e cultura all’interno del piano d’azione del dott. Altieri, questi ha immediatamente ribadito il ruolo della ‘cultura rutiglianese’ e in particolare nella simbolizzazione di questa cultura nei fischietti, feste patronali e sagre. Un piccolo appunto è stato mosso da un ascoltatore: ‘E’ un’intenzione molto nobile tuttavia questo di cui si sta parlando fa parte del folklore rutiglianese e non nella cultura’ la tradizione è una cultura passata che viene tramandata e perpetuata, la domanda che è stata posta riguardava invece l’arte intesa come evoluzione e cambiamento e, nello specifico, la valorizzazione di chi questa nuova cultura vuole attuarla. La domanda è stata corretta con: ‘Ha intenzione di valorizzare gli spazi inutilizzati che possono essere adibiti ad attività culturali?’. Si cita in questa riflessione il già noto mercato coperto di Rutigliano, ormai emblema dello spreco dell’immobile, e la sconsacrata chiesa di ‘S. Lorenzo’. Il candidato sindaco di fronte a questa spiegazione sembra prendere un appunto mentale, rendendosi conto di ciò che è possibile fare con i nostri spazi inutilizzati, aprendo un piccolo dibattito in cui verranno fuori alcune idee molto interessanti riguardo oltre alla valorizzazione dei suddetti spazio, anche a riacquisire gli spazi periferici (ad esempio le lame) e a incorporarli attivamente nella vita rutiglianese attraverso eventi organizzati nel posto. Un ulteriore questione è stata riportata alla luce dal gruppo: “Queste idee appena congeniate sono tutte ottime però, riuscirà ad attuarle essendo coalizzato con chi nella scorsa amministrazione ha mostrato scarsissimo interesse sull’argomento? Ad esempio con l’abbandono di attività e strumentazioni costose nell’umidità delle stanze di Palazzo S. Domenico?”. Minguccio Altieri ha allora confessato di essere pienamente consapevole delle inadempienze della passata amministrazione ed alzando il tono per l’emozione dichiara: “l’amministrazione per correttezza deve confessare alla popolazione cosa ha fatto in cinque anni. Assolutamente niente. la relazione di fine mandato, consegnata in questi giorni appare scarna. È vuota!”.

Concludendo, il candidato di sinistra ha spiegato che in politica esistono molte ‘forze’. Una forza può essere un partito molto seguito o un’idea popolare, o una grande coalizione, tuttavia la forza più grande è il vento del cambiamento che solo il popolo può sollevare. “Spero che questo vento si alti molto presto.”

  

Commenti  

 
#6 Tonio68 2014-05-10 00:08
Altieri deve spiegare alla popolazione dov'era gli ultimi vent'anni! Dopo forse potrà' chiedere a nome dei cittadini cosa ha fatto l'amministrazione negli ultimi cinque anni. Ma mi faccia il piacere!,,,,,
Ma chi è' questo Altieri? Ci sarà. Una bella lotta età lui e Giampaolo a chi arriva secondo, vinca il migliore
 
 
#5 donald 2014-05-09 14:23
Se la relazione di fine mandato è scarna, vuota, come mai una coalizione con l'NCD? Gradirei maggiori dettagli sulle azioni programmatiche senza offese per nessuno......grazie (a proposito, mi sarebbe anche piaciuto assistere a ciò che il candidato sindaco pensa di fare per i giovani, e non il viceversa...)
 
 
#4 ROMAGNO X SEMPRE!!! 2014-05-09 10:46
ALTIERI NON SI ERA MAI VISTO IN GIRO PER RUTIGLIANO FINO A UN MESE FA....COME FA A DIRE CHE VUOLE IL BENE DI RUTIGLIANO,SE NON LO CONOSCE !!!ANZI NESSUN RUTIGLIANESE LO CONOSCE,DA DOVE E' SBUCATO FUORI?????DAI VECCHI INTRALLAZZI CHE HA FATTO QUANDO ERA ALLA USL???
 
 
#3 ROMAGNO X SEMPRE!!! 2014-05-09 10:45
MA COSA DITE!!!!!ANDATE A CASA,INCIUCIONI....SIETE SOLO MOSSSI DAI FILI DEI VECCHI TRADITORI!!!!!!!!!!
 
 
#2 duck 2014-05-09 06:08
Parlare di due edifici inagibili con necessità di elevati fondi x riutilizzarli, spiegatemi il senso
 
 
#1 Carlotta Ian 2014-05-05 17:25
Tutto bello tutto corretto a parole , mi stupisce che una persona per bene come Minguccio presti il suo volta e guidi una coalizione "nuova" che ha gente che di nuovo non ha nulla .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI