Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Comizio pubblico Roberto Romagno

70x100_Comizio copia-page-001

Comunicato Comizio Roberto Romagno


Giovedì 8 maggio 2014, alle ore 20 in p.zza Cesare Battisti, la cittadinanza è invitata al pubblico comizio che il Sindaco Roberto Romagno terrà per illustrare ai cittadini l’impegno profuso nei cinque anni di amministrazione a favore dello sviluppo urbanistico della Città di Rutigliano.

Commenti  

 
#25 Vincenzo De Gregorio 2014-05-25 16:40
In ogni commento riscontro astio. Vai qua, vai da un'altra parte. La questione è un'altra: io e noi vogliamo sedere attorno ad un tavolo, pubblicamente, per farvi comprendere di che cosa stiamo parlando. Ma chi se ne frega dei camion. Qui è in gioco la salute pubblica. Alla prossima offesa. Ma che almeno uno si firmasse e mi invitasse a bere un caffè.
 
 
#24 Moderata 2014-05-21 16:34
Degregorio il tuo amico ormai ha paura di perdere il potere... 20 anni fa dava lavoro ,ora li lavorano al Max 60 rutiglianesi !! Anzi ora qualcuno in più x i voti!! E xche i suoi camion li abbiamo spre accettati e lui ora non accetta quelli degli altri!?? Anzi ora che si stanno insediando nuovi capannoni che altro farà? Bloccherà pure i camion dei commercianti ortofrutticoli?? Perfavore andate a lavorare sul serio non a fare i sanguisuga dei genitori e dei mangia fuoco!!!
 
 
#23 Vincenzo De Gregorio 2014-05-18 22:16
Per lavare la plastica si usa il detersivo. Me lo ha spiegato il primario di una clinica del Policlinico. Scherzo. L'ho copiato da internet. Noi sosteniamo, inoltre, che per fare una fabbrica del genere ci vuole uno studio di fattibilità con dati scientifici a supporto. Quante tonnellate di plastica sporca da separare dovrebbe arrivare? Ben 65.000, a bordo di un'infinità di camion. Io non sono disposto a barattare la F. Divella Spa per scorie del genere. Se c'è qualcuno disposto a farlo dica come si chiama e non si nasconda dietro offese generiche. E' per la mia famiglia motivo di grande orgoglio indossare la casacca della Divella, come ha fatto per moltissimo tempo mio zio Nicola Deviti. Si tratta di rapporti storici, andati consolidandosi negli anni. 600 posti di lavoro, un indotto eccezionale. Il mondo ci osserva. Per pochi spiccioli io e noi tutti non venderemo mai l'anima al diavolo. Ricordo, infine, che coloro che lavoravano alla Distilleria sono stati affondati dai loro stessi padroni che non hanno più fatto manutenzione agli impianti di depurazione provocando evidente inquinamento della falda acquifera. Grazie al sito per l'ospitalità.
 
 
#22 Lucignolo 2014-05-15 06:12
Certo che di c.....te De Gregorio ne dice tante, dobbiamo credere ad uno che per 20anni in un giornalino a scritto solo quello che gli imponeva Divella, puntualmente il giornale era pieno di réclame del pastaio Rutigluanese. Prima di parlare di impatto ecologico che questa azienda potrebbe avere sul nostro territorio, consiglio a te e chiunque a prescindere e contro la nascita di questa industria un giro nelle aziende che fanno questo tipo di lavorazione e poi se vuoi ne riparliamo, . Il problema é un altro, Divella ha paura di perdere e di non essere più il burattinaio che dal dopo guerra ad oggi ha tirato i fili di questo paese e tu che da lui mangi da 20 anni con quella specie di giornalino che non é buono nemmeno per andarci al bagno, adesso fai campagna elettorale x lui perché devi ripagare il posto dato a tuo figlio. vergognati!!!!
 
 
#21 allachigghiona 2014-05-12 17:06
e lasciatelo stare al degrgory.......peccato il bambino ahahahaahhha!!!!!....lui non sa manco cosa dice e' pilotato !!!
 
 
#20 riciclo 2014-05-12 15:24
ecco.perché sei rimasto un scarto.di giornalista sig. Gregorio. buono al max a fare.qualche.giornalino ecc.... parli tu di approfittato quando l'unico motivo perché stai nel'NCD è perché tuo figlio è stato preso a.lavorare alla.Divella.
non conosci minimamente la.case history (spero che tu capisca) della.fabbrica che.potrebbe sorgere, e come.ha.detto il tuo padrone in altra intervista se la.legge lo permetterà sorgerà altrimenti niente. l'unica terra dei fuochi è quella che.il.tuo.amico Valentina sventola da mai senza aver avuto un minimo di cognizione sull'argomento. anche se.è vero che.di immondizia lui se.ne intende....
 
 
#19 grillino 2014-05-12 14:44
sei assurdo De Gregorio ora anche via web stai cercando voti???.....pensa a fare il giornalaio che nemmeno e' il tuo mestiere ...o vai a zappare che e' meglio!!!!!!!!
 
 
#18 malotempore 2014-05-12 13:25
Sig. DEGREGORIO sono in piena sintonia su quello che voi dichiarate! L'unica differenza che non voterò neanche la vostra coalizione (ALTIERI) in quanto rappresentativa delle solite persone! per questo il mio voto andrà a NICOLA GIAMPAOLO!
 
 
#17 vergonatevi 2014-05-11 21:21
De Gregorio fai l'uomo e il padre di famiglia per piacere.......che cappro ne sai tu della distilleria e non potresti mai saperlo......domanda al tuo amico minguccio perche' la distilleria si e' chiusa.....lui ha delle responsabilita' importanti come assessore all'ambiente di quei tempi,non ti dispiace che la distilleria e' chisa da anni e non fa lavorare piu' 50 padri di famiglia a rutigliano,bastava un piccolo accorgimento che l'amministrazione doveva imporre al signor Marrone l'allora prorietario e tutti sarebbero stati ancora a lavorare .......il centro dell'uva siamo noi e la vinaccia la portiamo ad altri paesi dove lavorano a pieno regime.....ma fammi il piacere che se si ragiona cosi' nella tua coalizione a Rutigliano non si combinera' mai niente di buono......chiacchiere sono le vostre ...l'inquinamento della plastica quando c'e' uno studio di fattibilita e d'inquinamento a zer percentuale ahahahhhah.....allora vai a respirare l'aria che emanano i teloni o mettiti distante anche un chilometro a un tendone quando fanno i trattamenti.....parlate cosi' ora x discriminare Romagno ......qui manca il lavoro hai capitoooooo
 
 
#16 Vincenzo De Gregorio 2014-05-10 00:03
La coalizione del Sindaco Romagno è diventata la coalizione delle omertà.
NOI non vogliamo una SECONDA ILVA. ABBIAMO già subito la DEVASTAZIONE della DISTILLERIA. NO alla BOMBA ECOLOGICA nella Z.I. di RUTIGLIANO.
Una vicenda altamente tossica, da qualsiasi punto di vista la si guardi. Tacciono, avendo pensato solo alle proprie tasche e non alla salute della collettività, e sono tutti nella coalizione di Romagno, coloro che da questa fabbrica dei veleni, destabilizzante per l’intera economia rutiglianese, ci avrebbero guadagnato incarichi. Autentici approfittatori della cosa pubblica: sapevano, hanno taciuto, pur rappresentando un eterno conflitto d’interessi. NON VOTATELI nella MANIERA più ASSOLUTA ma date FIDUCIA a chi come ME ci METTE la FACCIA per DIFENDERE la STORIA della nostra amata CITTA’. La fabbrica della PLASTICA, assimilabile alla TERRA DEI FUOCHI, al 50% tra rutiglianesi e campani, fatto di una gravità inaudita, ha la sede delle due società coinvolte in uno studio commercilistico locale. NOI non vogliamo più vedere la nostra gente morire di TUMORE per colpe di altri!!! Sulla richiesta fatta alla Conferenza di Servizio del Comune si parla solo di 40 posti di lavoro di cui 20 già interni.
CARI CONCITTADNI, al vostro fianco abbiamo vinto la battaglia contro chi voleva fare scaricare liquami di un depuratore nella Lama San Giorgio. Ora siamo nuovamente in prima linea per difendere l’intera Z.I. di Rutigliano e le 800 famiglie che ogni giorno vi lavorano, da quest’autentico scempio che si stava perpretrando a vostra insaputa, con il sostegno di una vera e propria ammucchiata di simboli, dove campeggiano, insieme a Romagno, anche due liste AGRICOLE!!!
Qui è in gioco la nostra salute!!! Se non ci fosssimo opposti avremmo visto arrivare 2.600 camion in un anno con a bordo plastica e altri rifiuti strani per un totale di 65.000 tonnellate rispetto alle 25.000 prodotte in Puglia in 12 mesi. Un pessimo comportamento politico quello adottato da Romagno e quindi da bocciare nell’urna elettorale per il bene di tutti i rutiglianesi!!! Pericoloso è il silenzio della Provincia di Bari che nonostante la delega ricevuta dalla Regione non ha ancora provveduto ad individuare siti idonei per ospitare questa attività, comunque deleteria per il territorio pugliese. Bene ha fatto il Sindaco di Modugno, il magistrato Magrone, che con una sua ordinanza del 25 Febbraio scorso, ha disposto la sospensione dell’insediamento di impianti industriali e produttivi che possano essere causa di inquinamento.Anche le nostre sono azioni concrete in difesa di salute, ambiente e occupazione. Per questo vi chiedo di sostenermi, votandomi.
 
 
#15 Cittadina rutigliane 2014-05-08 20:41
Forza Nicola. Coraggio hai le potenzialità x arrivare
 
 
#14 Delusa 2014-05-08 20:39
Che coraggio. Cosa dirai alla gente dopo i cinque anni da mangia mangia
 
 
#13 cittadino 2014-05-08 15:07
Beppe Grillo è solo un pagliaccio, proprio come Giampaolo... Fate pietàààà
 
 
#12 romagno romagno 2014-05-08 13:59
è finita la pacchia!!!
:lol:
 
 
#11 dafne 2014-05-08 13:57
Troppi i soliti nomi....troppi i volta bandiera....che vergogna. Povera Rutigliano,chi ti salverà?
 
 
#10 cittadino 2014-05-08 13:03
Il voto di Giampaolo è un voto perso... a priori...!!!
 
 
#9 malotempore 2014-05-08 12:56
COME MAI IL COMIZIO DI ALTIERI E' STATO PUBBLICATO PER INTERO..E DI QUELLO DI NICOLA GIAMPAOLO NON C'E' TRACCIA!CHISSA' COME MAI PERCHE'....
 
 
#8 malotempore 2014-05-07 23:52
Infatti sig. CITTADINO ritengo sia la coalizione di ROMAGNO che di ALTIERI rappresentative del vecchio sistema partitocratico e gestito dalle solite persone..vedi le liste ROMAGNO (VALENZANO,DELLEDERA,DELLITTURRI, LAMORGESE,MANZARI, MAGGIORANO ETC.) O ALTIERI (ANTONICELLI, MASOTTI, LANFRANCO DI GIOIA, MIMMO ANTONELLI, TONINO LOMBARDO, ETC..) ..IL NUOVO CHE AVANZA ALTRO CHE GIOVANI...PER QUESTO VOTO GIAMPAOLO E GRILLO!
 
 
#7 cittadino 2014-05-07 17:19
Sign. Malotempore... se fosse vero quello che tu dici, allora se vince Altieri chi troveremmo come Assessori? Di gioia, Antonicelli, Valentini... devo continuare? Tutto pilotato dal grande Divella...!!! Fate pietà...!!!
 
 
#6 sapetelo tutti 2014-05-07 15:34
vai Roberto afaltali tutti ....tu sai quali discorsi fare nel comizio ....a iniziare che ti remavano contro in consiglio comunale a finire ai lavori del parco che era stato progettato dalla precedente amministrazione(digioia) meta' di quello che ora effetivamente e' ma poi senza impianto irriguo ed elettrico.......roba da terzo mondo !!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI