Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Minguccio tra il web e il quartiere

Ape2

A bordo di un’Ape o attraverso un portale web, per il candidato alla carica di sindaco di Rutigliano, Minguccio Altieri, la campagna elettorale non prescinde dal contatto e dallo scambio con i concittadini.

Gli strumenti utilizzati sono vari e differenti e passano dalla tradizione all’innovazione, fondendo passato e futuro. “Partire dai piccoli problemi quotidiani, dal rimettere in ordine ciò che ancora crea disordine, fornire risposte immediate a bisogni primari, ricreare il senso comunitario e di condivisione nella cittadinanza rutiglianese”. Sono questi i punti di partenza del lavoro di Minguccio Altieri e della sua coalizione composta da PD, Progetto Città, NCS, Realtà Italia, Rutigliano Protagonista e NCD

Sono state diverse le iniziative messe in campo in queste settimane “per coinvolgere e far sentire tutti parte di una famiglia” – spiegano dal comitato. Il candidato Altieri è sceso in strada in due eventi di quartiere, e si prepara al prossimo. Il secondo si è tenuto giovedì 14 maggio alle ore 20.30 in via Madonna delle Grazie. Zone meno frequentate del paese illuminate dai riflettori diventano spazio per nuove riflessioni, per una chiacchierata intima con i cittadini a base di taralli, musica e vino. Proprio giovedì si è parlato di rifacimento della Villa Comunale, del prolungamento di Via Baden Powell, dell’interramento della Ferrovia (Via Mola - Madonna delle Grazie), dell’impianto sportivo Via Adelfia e della grande viabilità e congiunzione tra via Giampaolo e Via Mola.

Tra gli strumenti innovativi utilizzati da Minguccio Altieri c’è il blog: www.vuoivederecherutigliano.it, dove oltre a conoscere gli eventi in programma, è possibile leggere tutti i punti programmatici del progetto della colazione ed è possibile proporre in maniera spontanea problematiche, bisogni o buone idee ed iniziative per Rutigliano. Sono circa una ventina le proposte e segnalazioni giunte in questi giorni e più di 200 gli accessi unici giornalieri registrati dal blog. “Segno – spiegano - che senza partecipazione e coinvolgimento non c’è futuro. Vuoi vedere che la politica è soprattutto coinvolgimento e partecipazione comunitaria?”.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI