Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

L'Altra Europa: parla il candidato Claudio Riccio della lista Tsipras

A sinistra, Claudio Riccio con 'Tsipras, l'Altra Europa'

In concomitanza con le elezioni comunali, il 25 Maggio i cittadini rutiglianesi saranno chiamati a dare il proprio voto per le elezioni europee. In vista di quest'ultime, tredici sono le coalizioni formatesi per il Parlamento Europeo, comprendenti i partiti di tutta l'Europa. Personaggio che sta facendo parlare tanto di sé, è Alexis Tsipras il leader del partito greco di Sinistra, SYRIZA e candidato alla presidenza delle Commissione Europea con il Partito della Sinistra Europea (European Left). Tsipras ha raggiunto traguardi formidabili in poco tempo e ricevuto grande assenso in Italia tale da formarsi un partito Italiano chiamato "L'altra Europa con Tsipras" a cui hanno aderito grossi partiti italiani come SEL di Nichi Vendola e grandi intellettuali come Andrea Camilleri. A Rutigliano, in occasione delle elezioni del 25 Maggio, si è formato un comitato che appoggia  “L'Altra Europa” che vede giovani rutiglianesi attivi politicamente. In particolare Domenica 18 Maggio è stato invitato a presiedere, più che un comizio, ma un momento di scambio di idee, Claudio Riccio candidato ne "L'altra Europa" per la circoscrizione meridionale.

Il ventisettenne barese, Claudio Riccio, iscritto al Corso di Laurea  “Scienze Politiche, Relazioni Internazionali”, da molti anni si impegna per i diritti studenteschi e la sua candidatura alle europee è la prima esperienza elettorale. A presentarlo è Francesco Sorino che da subito pone la questione riguardante l'economia europea e della quale Ricci discorre lungamente. La politica economica dell'Europa attuata in questi anni - dice Claudio Ricci - può essere apparentemente molto complicata da spiegare, questo perché  da sempre è priva di logica e fondamentalmente senza una reale base economica, in cui a vigere è la politica delle larghe intese e dell'austerity come avviene in Italia e in tutti i paesi Europei. Ricci invece richiama il nome del suo partito "L'altra Europa”, perché il suo progetto e quello di Tsipras, è quello di eliminare quella sorta di oligarchia che regna in Europa, che ha fatto di una crisi bancaria, un crisi europea sotto ogni punto di vista.

Sono intervenuti anche due ragazzi del Movimento 5 Stelle di Rutigliano, i quali hanno sottolineato il piacere di vedere come sotto molto punti di vista il loro movimento trovi punti d'incontro con quello di Ricci; tuttavia quest'ultimo sottolinea un concetto che ha espresso Tsipras durante l'intervista a "Repubblica", ovvero che il suo progetto politico è ben diverso e lontano da quella di Beppe Grillo e di Renzi, poiché a differenza del primo cerca non solo di denunciare le cose bensì anche di proporre alternative. Di Renzi invece non accetta assolutamente le larghe intese, che lo hanno portato ad applicare le politiche della destra popolare arrivando addirittura a  votarle.

Il momento che ha visto un Claudio Ricci molto acceso, è stato durante l'intervento di Francesco Tarulli, segretario del PD di Rutigliano. Riccio infatti, afferma a gran voce che si è giunti ad un punto critico di questa crisi è anche grazie al PD che non può definirsi - afferma Riccio - esente da qualsiasi responsabilità.

E' stato un incontro che ha visto molti rutiglianesi interessati, in un Domenica mattina che ha visto Piazza XX Settembre ricca di incontri politici.

 

Commenti  

 
#4 EX pci 2014-06-01 22:04
se c'e' un medico che mi puo' dare una risposta alla mia domanda!!!! come si chiama quella malattia politica di una persona che sta con uno schieramento di destra-sinistra e poi vota x sinistra,sinistra???.......profesore ma come si fa sei caduto nel ridicolo tu e quelli che hanno fatto come te(del sel) in queste elezioni......COERENZA ci vuole,per questo grande motivo voi mingucciani siete stati poco credibili!!!!
 
 
#3 trifone 2014-05-27 08:42
La vera sinistra alle prossime elezioni l'immondizia alla pippo moresca la teniamo fuori.
 
 
#2 cittadino 2014-05-26 19:40
Non per dire, ma nell'altra coalizione c'è chi fino a qualche mese fa si candidava alle provinciali con SEL e adesso si fa le fotografie con i pezzi grossi di Forza Italia..
 
 
#1 trifone 2014-05-25 16:48
Questo signore,con la barba e il microfono, alle amministrative è alleato con ex fascisti alle europee si ricorda di essre di "sinistra" VERGOGNATI
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI