Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Comincia l'Impero Romagno II: ancora festeggiamenti durante la cerimonia di proclamazione

La consegna della fascia

A pochi giorni dalla conclusione dello spoglio, il neo riconfermato sindaco Roberto Romagno è stato già proclamato ufficialmente il 29 maggio alle ore 17.35 in punto dalla commissione presieduta dal dott. Errede, che ha preso posto nella Sala Consiliare assieme a numerosi sostenitori della campagna elettorale di Romagno e ai rappresentanti delle liste che lo appoggiavano. Ad assistere alla proclamazione, anche alcuni di coloro che, di diritto e per numero di voti, avrebbero accesso alla carica di consiglieri, tuttavia non ancora nominati ufficialmente. Nella Sala Consiliare presente anche un ospite d'eccezione, il candidato sindaco Nicola Giampaolo, che avrebbe diritto alla carica di consigliere e la cui presenza è sembrata piuttosto strana, considerando la strategia d'attacco personale nei confronti di Romagno, utilizzata durante la campagna elettorale. Ma le accuse e le minacce di querele sembrano già essere state dimenticate: il momento dell'abbraccio tra il sindaco e colui che dovrebbe far parte dell'opposizione si sono lasciati andare ad un'amichevole stretta di mano, preannunciata dagli applausi dei presenti. Deposte le armi della battaglia politica, da adesso in poi riprende il lavoro della riconfermata amministrazione Romagno, la cui Giunta potrebbe riservare delle belle sorprese. La Voce del Paese in esclusiva pubblica le foto della proclamazione.

Commenti  

 
#3 licius 2014-06-02 21:24
sara' la volta buona per il marciapiede, il manto stradale e acque reflue di viale giampaolo?
 
 
#2 Moderata 2014-06-02 10:24
Bellissima e. Commovente cerimonia, speriamo che il sorriso dello sconfitto sia sincero e non un invito alla sfida in giunta!!! Buon lavoro a tutti
 
 
#1 Indignato 2014-06-01 18:23
C'è davvero da vergognarsi, se ne sono dette di cotte e di crude, in particolar modo il " Sig " Giampaolo, che per denigrare in tutti i modi Romagno non si è fatto scrupoli di entrare anche nella sfera privata, poi peró vi è l'abbraccio fraterno tra i due " Buffoni " ma dico io come è possibile che nessuno ne parla, sembra quasi tutto normale. Fanno della politica un gran teatro in cui potersi esprimere al meglio. Ne abbiamo le p......e piene. Andate tutti a casa.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI