Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Stasera la proclamazione degli eletti al Consiglio comunale: quali sorprese ci aspettano?

comune rutigliano consiglio comunale

14 voti. O forse no. Sono solo 4. Ma no, a detta di qualcuno sono solo un paio. Il mistero dei voti "ballerini"continua ad aleggiare su Palazzo di Città, rimbalzando tra la stanza della Sala Giunta, ormai libera dallo scotch che l'ha tenuta sbarrata per un mese e utilizzata per le riunioni della Commissione elettorale, e l'ufficio elettorale, a cui fino ad ora è stato taciuto qualsiasi indizio, qualsiasi indicazione circa gli sviluppi delle verifiche. Qualcosa però ci fa ben sperare che siamo a buon punto e che Rutigliano avrà presto una giunta tutta sua. Mentre, infatti, nei comuni limitrofi in cui si è votato la nuova amministrazione è già al lavoro, i rutiglianesi fremono ancora per le nomine.

Nel frattempo, la commissione procederà alla proclamazione dei consiglieri in maniera ufficiale tra poco più di un'ora nella Sala consiliare. Da quel momento in poi, saranno contati i dieci giorni che il sindaco avrà a disposizione per convocare il primo Consiglio comunale della nuova amministrazione, presentando così anche i nuovi assessori. Scatterà il conto alla rovescia? Vero è che la bagarre di nomi e ipotesi è stata bruscamente interrotta da quella voce insistente che dà per perdente la lista Insieme, che secondo indiscrezioni avrebbe perso il seggio consiliare a vantaggio di Forza Italia, a cui sarebbe scattato il quarto consigliere in ragione di quei 14 voti ballerini che passeranno alla storia. La posizione di Mastrocristino, dunque, sarebbe a rischio a favore di Romito Rosa, la prima dei non eletti, che con i suoi 195 voti potrebbe guadagnare la poltrona della Sala consiliare, diventando altresì la terza presenza femminile in Consiglio. Dalla commissione, però, non proviene alcuna smentita né conferma: pare che i membri abbiano le bocche serrate anche con gli stessi dipendenti dell'ufficio elettorale, che si troverebbero in seria difficoltà perché dovrebbero procedere con le convocazioni per questa attesissima proclamazione. Certo è che, se le indiscrezioni dovessero trovare conferma nei verbali della commissione, la situazione sarebbe completamente stravolta a vantaggio di FI, che sospettiamo possa chiedere una seconda presenza in giunta comunale, fortificando ancora di più il suo strapotere.

L'aria moderata, dunque, sembra ancora troppo lontana dai corridoi del Comune, ma con la lista Insieme fuori dai giochi, le decisioni del sindaco sarebbero forse più facili, presupponendo la scelta degli assessorati tra quelle cinque liste - e non più sei - a contendersi le deleghe.

Occhi puntati sul nostro sito, in attesa che il verdetto che tutto il paese sta aspettando finalmente si compia. La nostra redazione seguirà da vicino la proclamazione ormai imminente, pubblicando gli aggiornamenti a breve.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI