Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Consiglio breve: NO agli sversamenti a Lama San Giorgio

consiglio comunale rutigliano romagno

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - ediz. Rutigliano", in edicola da sabato 31 gennaio.


Un consiglio breve: NO agli sversamenti nella Lama

L’amministrazione coesa è pronta, insieme alla cittadinanza, a difendere la Lama San Giorgio

 

Un consiglio comunale che potremmo definire  “Breve e coinciso” quello che si è svolto giovedi 29 Gennaio, un consiglio monotematico che ha trattato un solo punto all’ordine del giorno, relativo alla questione “Lama San Giorgio”.

Infatti dopo numerose commissioni e conferenze dei capigruppo (all’interno della quali gli animi sembrano essersi surriscaldati), sembra che tutti i consiglieri ed amministratori rutiglianesi siano giunti ad una conclusione ed ad un documento condiviso, contenente varie considerazioni e vari impegni che l’amministrazione chiede alla regione di rispettare per la salvaguardia della lama.

Un consiglio che si è svolto nell’assoluta tranquillità e che si è aperto con un minuto di silenzio per commemorare il compianto Pierino Valenzano, uomo che tanto ha dato alla politica rutiglianese nel corso della propria vita.

consiglio comunale rutigliano romagno

Aperta la discussione  i toni si sono mantenuti sempre molto blandi ed i vari consiglieri si sono sempre dimostrati coesi per poter ribadire il categorico No allo sversamento delle acque reflue di Casamassima nella Lama S. Giorgio.

Dalle varie dichiarazioni dei consiglieri son scaturite le varie fasi di questa lotta che il popolo rutiglianese ha intrapreso, una lotta che ha ricevuto un enorme imput dall’associazione “Salviamo Lama San  Giorgio” (associazione composta da agricoltori e no che tutti i consiglieri ed amministratori non hanno mancato di ringraziare per l’enorme lavoro svolto) e che è proseguita tramite varie manifestazioni e vari tavoli con i funzionari della regione, tra cui anche un incontro (che si è svolto l’ultimo 12 Dicembre) con l’assessore regionale alla sicurezza ambientale Giovanni Giannini.

Le proposte tecniche a cui si è giunto sono varie ma quella che è importante sottolineare è la richiesta da parte della nostra amministrazione di porre al posto di un vero e proprio scarico nella lama  delle trincee drenanti fisse (stessa scelta tecnica che è stata presa per Putignano)  che non vadano ad intaccare l’enorme patrimonio naturale che la Lama rappresenta.

La voglia è quindi quella di mandare un messaggio forte alla cittadinanza ed alle varie istituzioni, dando spazio a speranza ed a buoni propositi, perché (come ci ha tenuto a sottolineare il consigliere Valentini ) la strada è ancora estremamente lunga e piena di dossi e difficoltà.

Non bisogna illudersi quindi, nessun obbiettivo è stato ancora raggiunto e solo restando uniti e combattendo attraverso atti amministrativi ed atti concreti,  la Lama potrà definirsi finalmente salva.

Il consiglio si è quindi concluso con l’approvazione all’unanimità dell’atto   e con la speranza che tutte le parole dette in questa assise si tramutino in fatti concreti  che sappiano coordinare azioni reali e partecipate da tutta la comunità che (come ha sottolineto il consigliere d’opposizione Minguccio Altieri) ha il diritto di essere sempre informato.

Solo cosi  questa battaglia che va avanti dal 2008 potrà proseguire, lottando pacificamente insieme per difendere il nostro amato patrimonio naturale superando tutte le difficoltà che si pareranno sulla nostra strada.

Tutto questo per permettere anche ai nostri figli di godersi quel piccolo pezzo di paradiso naturale di cui tutti noi abbiamo avuto la possibilità di usufruire, perché infondo la vera Politica è questa: unità e coesione al servizio di un  domani migliore.

 

Commenti  

 
#2 Certoooo 2015-02-04 21:22
Ora si torna a parlare solo dell opposizione!! La maggioranza non viene più raccontata!
 
 
#1 antonella. 2015-02-03 13:06
Ma guarda un pò nominati solo i consiglieri Valentini e Altieri. Se stavate un pò più attenti vi sareste resi conto che anche altri consiglieri hanno detto cose importanti e simili. Ma si sa come vanno queste cose!!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI