Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

I consiglieri di opposizione rinunciano al compenso

oronzo valentini opposizione vuoi vedere che rutigliano

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - ediz. Rutigliano", in edicola da sabato 31 gennaio.

 

La proposta viene portata anche in consiglio comunale

ma non viene messa ai voti

 

La conferenza dei capigruppo dell’11 dicembre dello scorso anno ha approvato all’unanimità la ricomposizione delle Commissioni Consiliari, innalzando il numero dei componenti da 7 a 9, per una “più ampia partecipazione democratica di tutte le componenti consiliari”.

Nella stessa conferenza, i consiglieri di opposizione Altieri, Berardi, Martire, Valentini e Valenzano hanno dichiarato d condividere la scelta di allargare i componenti della commissione, ma di rinunciare alle indennità dei gettoni di presenza per le Commissioni Consiliari permanenti, in linea con il principio di riduzione della spesa pubblica del legislatore. Ricordiamo che ogni gettone di presenza ammonta a 20 Euro lordi.

oronzo valentini opposizione vuoi vedere che rutigliano

La comunicazione è stata protocollata al comune di Rutigliano il 23 gennaio, ed è stata indirizzata al sindaco Romagno, al presidente del Consiglio Maggiorano, al segretario comunale Nicassio e al direttore di ragioneria Tetro.

“Come da impegni assunti già da qualche mese – ci spiega in consigliere Valentini – abbiamo rinunciato al gettone di presenza per le Commissioni Consiliari. Questo perché ne abbiamo rivisto la composizione: da parte della maggioranza si chiedeva di lasciare le Commissioni a sette componenti come era prima, motivando tale volontà con un risparmio economico dei gettoni di presenza; noi abbiamo chiesto di portare la Commissione a nove componenti, per garantire una maggiore rappresentatività dei gruppi politici.

Tuttavia, per salvaguardare l’aspetto economico, abbiamo chiesto a tutti i consiglieri di rinunciare al gettone di presenza.

Come è noto, nell’ultimo consiglio comunale abbiamo presentato la nostra proposta, ma il Presidente de Consiglio non l’ha messa in votazione.

A questo punto noi cinque abbiamo deciso di procedere lo stesso, mantenendo fede alle nostre parole. Abbiamo detto una cosa e l’abbiamo fatta”.

Commenti  

 
#1 Certoooo 2015-02-04 12:58
Si sono convertitiiii quelli che hanno fatto i fatti loro x 15 anni!! Ma perfavore....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI