Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Cadono gli alberi. Per il sindaco Romagno è colpa dei funghi

DSC_0686  

Articolo pubblicato sull'unico giornale di Rutigliano. Su "La Voce del Paese - ediz. Rutigliano", una delle dieci edizioni dell'intero network, nelle edicole sabato scorso.


Il Dott. Roberto Romagno risponde ad alcune domande dopo la tragedia sfiorata

 

La caduta dell’albero dello scorso 6 marzo ha sottolineato una falla nella sicurezza della pineta comunale. Lo spazio verde rutiglianese potrebbe essere un potenziale campo minato. Quello che si è schiantato sull’asfalto di via Fiume era un albero pendente, sì, ma apparentemente in salute.

 Per avere delucidazioni sull’argomento abbiamo presentato alcune domande al sindaco Roberto Romagno, detentore, inoltre, della delega all’urbanistica.

 

Come si è mossa l’amministrazione dopo la caduta dell’albero?

Abbiamo contattato dei periti ed ora cercheremo di fare una mappatura generale della situazione della pineta per capire quale possano essere la situazione e i pericoli riguardanti gli alberi. Il passo successivo è agire, rimuovere le piante pericolanti per poi sostituirle. Sono dell’idea che ogni albero rimosso debba essere in ogni caso rimpiazzato.

 

Come si presenta la situazione della Pineta?

Dopo la caduta dell’albero sono andato personalmente a verificare la situazione ed ho notato che la pineta presenta altri alberi pericolanti e ne ho ordinato l’abbattimento. Il giorno dopo sono già stati rimpiazzati. Abbiamo scelto alberi diversi da quelli attualmente presenti, piante più di pregio e che per natura abbiamo una crescita più lineare così da non incorrere nuovamente nella situazione attuale.

 

Ci sono delle tempistiche per questi lavori di messa in sicurezza?

Mi sto già sentendo con chi di competenza. Penso di  procedere già in questi giorni alla rimozione dei pini pericolanti. È un’operazione che ha inizio a partire dall’immediato fino alla totale messa in sicurezza della zona della pineta.

 

Sembrava essere una situazione stabile quella degli alberi della pineta ma, dopo la perizia dell’esperto, si conoscono le cause di questa caduta?

Le cause sembrerebbero dovute alla presenza di un fungo che ha indebolito le redici dell’albero. Da un sopralluogo iniziale è questa la causa del fatto. Il tutto stimolato dagli agenti atmosferici avversi ha prodotto i risultati che tutti conosciamo. Naturalmente aspettiamo il responso di un agronomo per individuare nel dettaglio il problema ed eventuali cure.


CADE ALBERO - RILEGGI QUI NOTIZIA E COMMENTI

 

Commenti  

 
#5 Vikingo 2015-03-18 19:01
Secondo me è sbagliato il titolo dell'articolo perche i funghi che nomina il sindaco sono le muffe che hanno rovinato le radici invece qui per fare un articolo sarcastico hanno fatto intendere tutt'altro complimenti :sad:
 
 
#4 Ancoraaaao 2015-03-18 14:31
Forse volete pure che il sindaco venga a controllare anche le analisi di noi cittadini x vedere se stiamo bene in salute?? Ma insomma cosa pretendete??? Lui non è agronomo e quindi riferisce quello che gli vien detto!!! E voi che criticate forse lo siete??? Ho i miei dubbi... Sapete solo criticare...
 
 
#3 FungoAllucinogenoXte 2015-03-17 23:59
Se la colpa è dei funghi, allora saranno allucinogeni... per questo il sindaco vede cose che non esistono nella realtà...è allucinato e allucinante! Quell'albero era senza radici e andava fatta manutenzione... e chissà quanti altri ce ne sono
 
 
#2 un rutiglianese 2015-03-17 21:44
Mi sa tanto che di quei funghi ne fa buon uso il nostro Sindigo... :-?
 
 
#1 paolino 2015-03-17 11:01
Se è colpa dei funghi, propongo due soluzioni:
Organizzare una sagra oppure sostituire l assessore Altieri :lol:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI