Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Nuovo Piano della Protezione Civile

IMG_0555

 

Unanimità e aggiornamenti per le emergenze

Con l'ultimo punto, in consiglio la situazione si distende

 

Approvazione unanime ed entusiasmo partecipato: dopo gli scontri sui punti relativi alla gestione unificata dei rifiuti, in consiglio è tornato il sereno con il quarto punto iscritto all'ordine del giorno, quello sull'aggiornamento del piano di Protezione Civile. Un tema che ha visto tutti concordi sulla necessità, da tempo, di tenere conto delle esigenze della comunità e fronteggiare le emergenze di diversa natura. Uno strumento fondamentale per affrontare i momenti di difficoltà che, grazie all'intercettazione di un finanziamento regionale, ha permesso di finanziare totalmente non solo lo studio del nuovo piano, ma anche l'acquisizione di mezzi di soccorso e specifici per situazioni di necessità.

A presentare il punto è stato l'assessore Altieri, la cui iniziativa ha i suoi precedenti nell'impegno e nella determinazione del suo predecessore, l'attuale consigliere Stephi Simone ed allora assessore del ramo, grazie a cui furono intercettati i fondi: dagli allagamenti ai terremoti, fino alle situazioni meteorologiche di natura importante, il nuovo piano è onnicomprensivo ma bisognoso di un costante aggiornamento, in virtù delle condizioni climatiche in continuo cambiamento ma anche del contesto cittadino che può subire variazioni nel corso del tempo. Fondamentale la collaborazione con le due associazioni di Protezione Civile, la cui posizione è stata ascoltata e presa in considerazione nella redazione del piano da parte dei tecnici specializzati. "Voglio ringraziare i funzionari che, all'epoca del finanziamento, ne hanno individuato la presenza e reso possibile questo aggiornamento", ha sottolineato il consigliere Simone nel suo intervento, facendo altresì riferimento al passaggio di consegna avvenuto tra un funzionario e l'altro, il cui ruolo è stato fondamentale per coordinare l'iniziativa, assieme alle funzioni dell'allora assessore Simone. Dichiarazioni di voto entusiaste da parte di tutti i consiglieri, sia di maggioranza sia di opposizione, grazie a cui il provvedimento è stato approvato all'unanimità.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI