Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

CANTIERI DI CITTADINANZA

Cantieri di Cittadinanza

L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Rutigliano è parte integrante dell’Ambito Territoriale n. 11 insieme ai Comuni di Noicattaro e Mola di Bari. Martedì 12 maggio alle ore 17 nella Sala Consiliare di Mola di Bari si terrà un importante incontro di approfondimento e conoscenza del piano regionale “Cantieri di Cittadinanza". L’Assessore Ancona, insieme ad esperti del settore di inclusione lavorativa e sociale, chiariranno i dubbi sul come presentare le domande ed i progetti per l’inclusione lavorativa.

Con la legge Regionale nr. 37 del 01/08/2014, la Regione Puglia per facilitare l’inserimento socio lavorativo dei disoccupati di lunga durata e l’inclusione sociale dei soggetti in condizioni di particolare fragilità sociale ha previsto l’attivazione dei cosiddetti “Cantieri di Cittadinanza” da parte dei Comuni associati negli ambiti territoriali di zona di cui alla L.r. 19/2006. Tali cantieri di lavoro si occuperanno della realizzazione di opere e servizi di pubblica utilità a fronte di misure di sostegno al reddito per il contrasto alla povertà.

I progetti potranno essere proposti sia da soggetti pubblici, sia da soggetti privati. Unitamente alla presentazione dei progetti verranno attivati tirocini di inserimento e reinserimento lavorativo per gli aspiranti aventi diritto.

In buona sostanza i cittadini interessati, a partire dal 04/05/2015, potranno presentare la propria candidatura attraverso la piattaforma on line del sito web sistema puglia (cantieri di cittadinanza), previa registrazione, oppure recarsi presso un patronato/CAF convenzionato con i rispettivi Comuni.

Una volta ammessi ai Cantieri di Cittadinanza riceveranno un beneficio economico proporzionato al numero delle ore di lavoro presso il “cantiere”. L’indennità giornaliera è pari ad €. 23,00= per un numero di massimo 5 ore giornaliere e 130 giorni a semestre. L’indennità mensile non può comunque superare €. 500,00=.

Possono presentare domanda di partecipazione al tirocinio per l’inserimento o il reinserimento lavorativo presso un cantiere di cittadinanza, i soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

  1. disoccupati da almeno 12 mesi e che non ricevono indennità di disoccupazione o altri strumenti di sostegno al reddito; iscritti al centro per l’impiego e in difficoltà ad inserirsi nel mercato del lavoro;

  2. oppure, persone inoccupate, ovvero che non hanno mai avuto un rapporto di lavoro;

  3. essere residenti nella Regione Puglia da almeno un anno;

  4. ISEE famigliare non superiore ad €. 3.000,00=.

    Questo e di tanto altro ancora si parlerà martedì 12 maggio alle ore 17 presso la Sala Consiliare del Comune di Mola di Bari. La cittadinanza è invitata.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI