Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

“I nostri voti sono liberi”

Rutigliano- Movimento Cinque Stelle Elezioni Regionali

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Soddisfatti i grillini rutiglianesi: 1465 preferenze per la candidata presidente e 1241 preferenze di lista raccolte su Rutigliano

 

Grande soddisfazione per queste ultime regionali anche tra le fila del Movimento 5 stelle, che riporta a casa comunque un buon risultato: “Sebbene la strada sia ancora lunga e ci sia tanto da lavorare – ci scrivono in un nota pubblica i grillini di Rutigliano Cinque Stelle - possiamo ritenerci soddisfatti del risultato ottenuto in questa tornata elettorale dal M5S. Le 1465 preferenze per la candidata Presidente e le 1241 preferenze di lista raccolte su Rutigliano hanno contribuito a portare in Consiglio Regionale ben tre consiglieri pentastellati della provincia di Bari, ed i dati cittadini sono addirittura superiori alla media regionale. La flessione nei voti rispetto alle europee ed alle politiche non ci preoccupa: innanzitutto è un problema comune a tutti i partiti, dovuto purtroppo all’alto astensionismo di questa tornata elettorale; inoltre riteniamo che non sia adeguato confrontare queste elezioni con le altre, dato che quanto più ci si avvicina al territorio, tanto più il voto dei cittadini da libero e ideologico si trasforma in voto condizionato. Il territorio, con le sue logiche clientelari e i suoi legami di parentela, vincola il voto e lo rende addirittura controllabile. A maggior ragione, anche questa volta andiamo fieri di ogni singolo voto: voti consapevoli e liberi da ogni forma di condizionamento. Il M5S non è a caccia di numeri, ma è una rivoluzione culturale che si basa su un consenso informato, libero e meritocratico e che, pertanto, richiede tempo. Al di là dei risultati, siamo orgogliosi del percorso che ci ha portati a queste elezioni regionali. In una campagna elettorale dove il M5S concorreva da solo contro partiti tradizionali coalizzati che affiggevano manifesti abusivi, che praticavano compravendite di voti con grande dispendio di risorse economiche, con numerose sedi elettorali per singoli candidati (tutte nate prima delle elezioni e sparite immediatamente dopo, assieme ai loro candidati), siamo stati gli unici a far conoscere quasi tutti i nostri candidati consiglieri, portandoli in piazza e riaccendendo nella gente il piacere di tornare a parlare di politica, anche con il cattivo tempo. Purtroppo la distanza dei partiti dalla gente ha fatto sì che il partito dell'astensione sia stato drammaticamente la principale forza di questo paese. Il 30 % in meno di affluenza alle urne, rispetto alle comunali dello scorso anno, è una vera e propria sconfitta per la democrazia. È da questi dati che l'Associazione Rutigliano 5 Stelle vuole ripartire per cercare di entrare in contatto con gli sfiduciati della politica che non votano più e stimolare la partecipazione attiva dei 1465 rutiglianesi che hanno votato per il Movimento. Il prossimo appuntamento è in piazza, venerdì 19 alle ore 20,00, i neo eletti consiglieri regionali saranno fra i cittadini e risponderanno alle loro domande. Nel M5S le agorà e l’impegno verso la propria comunità continuano anche dopo le elezioni, noi non ci fermiamo!”

LUCIA SALVI

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI