Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Rutigliano: 5 consiglieri interrogano il Sindaco sulla previsione della sesta farmacia

Rutigliano- Altieri Domenico-Berardi Antonella-Martire Michele -Valentini Oronzo-Valenzano Giuseppe interrogano il sindaco Romagno sulla istituzione della sesta farmacia a Rutigliano

Interrogazione comunale

Al Sindaco Dott. Roberto Romagno

SEDE

E p.c.

Al Presidente del Consiglio Comunale

SEDE

 

Oggetto: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA ( EX ART. 30 Regolamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari) con iscrizioni all’o.d.g. del prossimo Consiglio Comunale, inerente l’istituzione della sesta farmacia nel territorio di Rutigliano.

I sottoscritti Altieri Domenico, Berardi Antonella, Martire Michele, Valentini Oronzo e Valenzano Giuseppe, in qualità di consiglieri comunali di minoranza presentano la seguente  interrogazione

PREMESSO

-         CHE l’Area Politiche per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità della Regione Puglia con nota prof-. 152/6479 del 22/04/2015,avente per oggetto: “Revisione biennale pianta organica farmacie L. 27/2012 art. 11 comma 1 lett. C) anno 2014”, comunicava al Comune di Rutigliano, nella persona del Sindaco Roberto Romagno, l’opportunità di istituire la sesta sede fermaceutica “facoltativa”, considerato il nuovo quorum stabilito dalla L. 27/2012;

-         CHE l’Area Politiche per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità della Regione Puglia con nota prot. - 152/6479 del 22/04/2015,avente ad oggetto: “ revisione biennale pianta organica farmacie L: 27/2012 art 11 comma 1 lett. C) anno 2014” comunicava al comune di Rutigliano, nella persona del Sindaco Roberto Romagno, di “identificare la zona nella quale collocare la nuova sede farmaceutica che contemperi di assicurare un’equa distribuzione del servizio farmaceutico sul territorio”;

-         CHE con la stessa nota comunicava che la trasmissione della delibera di Consiglio Comunale di individuazione della nuova sede farmaceutica doveva avvenire nel termine perentorio di trenta giorni dal ricevimento della comunicazione da parte della regione, altrimenti la stessa avrebbe applicato quanto disposto dalla L. 27/2012 art. 9 ed esercitato i poteri sostitutivi nei confronti del Comune inadempiente.

-         CHE a suddetta nota il Comune di Rutigliano non ha formulato risposta alcuna, tanto che in data 29/05/10\5 l’Area per la Promozione della Salute delle Persone e delle Pari Opportunità della Regione Puglia con nota prot. 152/8178, avente in oggetto: “proroga termini di  trasmissione D.C.C. di revisione Pianta Organica farmacia”, comunica al comune di Rutigliano questa volta nella persona del Sindaco Roberto Romagno e del Segretario Generale Maria Nicassio “ una proroga del termine al 5/06/2015  per gli adempimenti di competenza del Comune”;

-         CHE l’Area Politiche per la Promozione della Salute e delle Pari Opportunità della Regione Puglia con nota prot. 152/8520 del 10/06/2015,avente per oggetto: “ convocazione Conferenza di Servizi istruttoria revisione biennale pianta organica farmacie L. 27 art. 11 comma 1 lett.c anno 2014 L. 241/90 art. 14 e s.m.i” comunica quanto segue: considerato che il Comune è rimasto inerte rispetto alla richiesta regionale la stessa procede ad esercitare il potere sostitutivo previsto dalla L. 27/2012 art. 9 e che pertanto convoca conferenza di servizi istruttoria per il giorno 25/06/2014”:

 

CONSIDERATO

-         CHE il Comune di Rutigliano è risultato inadempiente per due comunicazioni successive da parte della Regione;

-         CHE l’istituzione di una farmacia è fatto di rilevante utilità per tutta la comunità rutiglianese e che pertanto necessita di approfondimenti e confronti, anche con gli operatori del settore;

-         CHE la competenza in materia è del consiglio Comunale perché stabilito per legge;

tutto ciò premesso e considerato

 

SI INTERROGA

Il Sindaco

-         Per comprendere le motivazioni per le quali il Comune è risultato inerte nei confronti della Regione, nonostante la proroga dei termini concessa;

-          Per comprendere le motivazioni per le quali il consiglio, e quindi la cittadinanza, non è stato informativo di tale opportunità nei tempi adeguati.

 

Firmato

 

Altieri Domenico

Berardi Antonella

Martire Michele

    Valentini Oronzo  

Valenzano Giuseppe

Rutigliano- Altieri Domenico-Berardi Antonella-Martire Michele -Valentini Oronzo-Valenzano Giuseppe interrogano il sindaco Romagno sulla istituzione della sesta farmacia a Rutigliano Rutigliano- Altieri Domenico-Berardi Antonella-Martire Michele -Valentini Oronzo-Valenzano Giuseppe interrogano il sindaco Romagno sulla istituzione della sesta farmacia a Rutigliano 2

Commenti  

 
#1 farmacia 2015-06-25 13:30
Ma eventualmente sarebbe la quinta e non la sesta
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI