Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Via Adriatico: lavori entro fine anno

Rutigliano- Carmine Catalano del Comitato di Rutigliano

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Catalano strappa la promessa al Sindaco di Rutigliano:

“È un’Amministrazione che ascolta i comitati cittadini”

 

Giovedì scorso, presso il palazzo comunale, il sindacalista Carmine Catalano ha incontrato il sindaco Romagno per discutere del problema di via Adriatico. Un problema che si protrae da oltre tre anni. Come molti cittadini sanno, in questa strada passa un “tronco d’acqua” che arriva a Mola, presente dai primi anni del 1900. Per questo motivo, proprio nel mezzo della via, è stato costruito un muretto: da un lato passa una strada piccolissima che si dovrebbe rifare. Dall’altra parte, invece, non c’è asfalto, proprio lì dove ci sono dei palazzi appena costruiti. Con l’ex vicesindaco, Pasquale Redavid, il Comitato Rutigliano Futura analizzò per bene le problematiche e ci si mise in contatto con l’Acquedotto Pugliese, il quale, dopo circa nove mesi, concesse una parte di quella strada come “servitù di passaggio”, a condizione di “stare attenti” e di rendere la strada disponibile nel caso in cui ci siano lavori da fare. Tutto questo è stato fatto ad aprile di del 2014, poco prima delle elezioni amministrative. Dopo aver raggiunto questo accordo, fu organizzata una riunione con Redavid, il sindaco e l’ingegnere comunale. Sorge infatti un altro problema: c’è un lato della strada che non è asfaltato e il Comune ha dunque il dovere di asfaltare.

Dopo diversi incontri con il Sindaco, Catalano si dice soddisfatto dell’ultimo appuntamento con Romagno giovedì scorso prezzo il palazzo comunale. Da quanto ci racconta, pare aver “strappato al sindaco la promessa di rifare la strada entro l’anno, al massimo entro i primi due mesi del 2016”, “il progetto di cui si sta occupando l’ing. Ottomano” e la rassicurazione che “che verranno garantite delle risorse da altri capitoli di spesa”. Catalano, inoltre, sottolinea “il coinvolgimento del Sindaco stesso nella questione”, dato che ha la delega ai lavori pubblici.

 “Noi come comitato  - conclude il sindacalista - di questo siamo contentissimi, perché dopo 40 anni, finalmente via Adriatico diventerà una strada degna. Sono lieto anche del fatto che l’Amministrazione ascolti i comitati, in questo caso il nostro, il Comitato Rutigliano Futura”.

Il prossimo appuntamento sarebbe in calendario per il prossimo fine settembre. “Ci ritroveremo con tutti i cittadini di via adriatico. Sono risultati piccoli, ma grandi allo stesso tempo” – e assicura “resteremo vigili”.

Rutigliano- Gli ostacoli in via Adriatico

Commenti  

 
#2 Fabio 2015-07-21 13:46
Sono un cittadino di via Adriatico ed ero presente anch'io all'incontro tenutosi con il Sindaco, devo dire in tutta franchezza che ciò che dice il Sig. Catalano è esatto, ovvero che è stato strappata al Sindaco una data, ( fine anno e non al massimo entro i primi mesi del 2016 ) ma questa data è stata estrapolata, perché il Sindaco ha tenuto a precisare che bisogna prima recuperare i fondi necessari ai lavori. Io credo che questa sia l'ennesima presa in giro da parte dell'amministrazione, spero di sbagliarmi e di essere smentito. Noi cittadini di via Adriatico continuiamo a respirare polvere ed a rischiare di farci male o di far male ai nostri figli cadendo su quella che tutto può definirsi tranne che strada.
 
 
#1 il giusto 2015-07-16 08:54
finalmente hanno buttato il veleno gli amministratori e dirigenti dell'acquedotto.......era da giugno dell'anno scorso che si era raggiunto un accordo di massima con l'amministrazione ma poi non c'e' stata volonta' a disbrigare tante pratiche da parte loro in quanto il Comune si prendeva l'onere della manutenzione e dell'affitto ma tutto si areno',ora grazie a chi ha fatto casino si sono resi conto della sciocchezza che avevano commesso.....il popolo vince sempre!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI