Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comitato Rutigliano Futura ringrazia

Rutigliano- Via Adriatico

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

“Con la collaborazione di Redavid e del sindaco abbiamo risolto problemi trentennali”

 

Via del Pero non era asfaltata. I residenti del quartiere avevano pagato gli oneri di urbanizzazione, ma da ben 30 anni non ricevevano i dovuti servizi. Così, Carmine Catalano, impiegato delle Poste di Rutigliano, ha costituito il Comitato Rutigliano Futura e ha incontrato il vicesindaco Pasquale Redavid, il sindaco Romagno e il capo dell’Ufficio Tecnico (UTC dipartimento urbanistica). “Si sono sempre resi disponibili – fa notare ai nostri microfoni – per questo vorrei ringraziarli. Avevamo minacciato di farci restituire indietro gli oneri più gli interessi. Dopo 6 mesi di collaborazione fattiva, e di incontri con i residenti, si è risolto tutto: sono arrivati i pali della luce e l’asfalto”.

Stessa buona sorte è toccata ai residenti di via Adriatico, un quartiere che si confonde tra edilizia e tendoni dell’uva. “In piena sintonia con Redavid, sindaco e UTC, abbiamo raggiunto l’intesa – esulta Catalano – Questa strada è percorsa da un tronco d’acqua che sfocia a Mola. Fino a pochi giorni fa era di proprietà dell’Acquedotto Pugliese (AQP). Dopo l’incontro con sindaco, vice e ing. Ottomano, il Comune ha siglato una convenzione con l’AQP. Il tratto è stato dato in concessione al Comune, che provvederà a rimuovere gli ostacoli, a realizzare il marciapiedi, a installare pali e asfaltare la strada. Questo problema è stato risolto dopo 40 anni. Nei prossimi giorni si terrà un nuovo incontro”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI