Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

“Rutigliano allo sbando” e Romagno guida il pullman

Rutigliano-Rutigliano allo sbando e Romagno guida il pullman

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa 

Misterioso manifesto per tutta Rutigliano. L’argomento piccante arriva in Consiglio

 

Tra gli interventi che hanno anticipato il primo punto all’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale del 5 novembre 2015, il Consigliere Donatella Lamparelli ha mosso lodi e apprezzamenti rivolti al sindaco e le cui parole non sono affatto casuali.

“a capo di questo paese c’è un bravo guidatore. Guidatore che non ci sta portando allo sbando ma sta cercando assieme a noi tutti le molteplici difficoltà che ci sono a Rutigliano. Credo che di problemi ne abbiano anche gli alti paesi ma pian piano stiamo cercando di risolverli. Penso e posso darne conferma che molti di questi sono stati risolti. Quindi grazie a questa amministrazione e ribadisco che a capo abbiamo un buon guidatore”. Il termine “guidatore” come anche “sbando” si riferiscono ad un curioso manifesto apparso in questi giorni su tutte le bacheche di Rutigliano. Un manifesto protocollato ed autorizzato regolarmente dal Comune di Rutigliano, il quale non riporta alcun nome, alcun simbolo, alcun mittente. Un solo messaggio: “Rutigliano allo sbando”, in sovraimpressione rispetto ad un caricaturale pulmino guidato proprio dal Sindaco Roberto Romagno. Così il sindaco si difende in Consiglio Comunale: “Mi sarebbe piaciuto, visto che non è la prima volta, che qualsiasi cittadino che abbia da dire qualcosa di sottoscrivere ed assumersi la responsabilità di ciò che si afferma. Mi piacerebbe che, chi queste accuse le rivolge, abbia il coraggio di firmarsi. Preferisco sbandare con il pullmanino perché per salirci bisogna avere i titoli giusti. Io sono a posto con la mia coscienza, guido questo Comune da sei anni e mezzo e continuerò a guidarlo con buon senso. Sono trappole di provocazione e possono mettere in pericolo i passeggeri e il guidatore”.

Commenti  

 
#2 francesco p. 2015-11-11 12:42
Se quel manifesto, non è stato firmato, evidentemente si ha qualcosa da nascondere. :-* Brava la consigliera Lamparelli a farlo emergere in consiglio.
 
 
#1 Ammiratore 2015-11-10 10:44
Mi piace questa consigliera comunale. Forza non fatevi abbattere da questi "politici" senza attributi visto che il manifesto è anonimo. Solidarietà piena al sindaco Roberto Romagno.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI