Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Rutigliano aspetta il ristoro ambientale

Il Terzo Lotto della Discarica Martucci in uso fino al 2011


L'amministrazione non ha ancora provveduto a definire l'indennizzo dovuto al nostro Comune per la vicinanza alla Discarica di Conversano

 

La Discarica Martucci ritorna ad occupare le prime pagine, e non solo per i risvolti processuali di cui vi parleremo in seguito. Il consigliere Oronzo Valentini ha, difatti, protocollato un'interpellanza che rispolvera uno dei passaggi parecchio discussi dell'intera vicenda: il ristoro ambientale.

Aiutandoci con quanto scritto dal referente di Rutigliano Protagonista, ricostruiamo la lunga vicenda. Tutto parte nel 2009 quando l'assemblea del Consorzio ATO Bari 5 - organismo oggi in liquidazione - con apposita deliberazione quantificava il ristoro ambientale dovuto dalla Lombardi Ecologia per la gestione della discarica di propria proprietà negli anni 2004/2008. In quell'atto si stabiliva inoltre che anche i comuni di Mola di Bari e Rutigliano - in virtù della vicinanza al sito di discarica - avessero diritto ad una quota del ristoro.

"Tra la Lombardi Ecologia e il Comune di Conversano - annota Valentini - insorgeva un articolato contenzioso giudiziario e stragiudiziale in ordine ad una serie di reciproci obblighi e diritti derivanti dall'insediamento e dalla gestione della predetta discarica di rifiuti e riguardante il riconoscimento del ristoro ambientale".

Nel 2012, per evitare le incertezze derivanti dal processo, viene approvato uno schema di transazione che prevede che il 60% del ristoro ambientale sarebbe stato versato dalla Lombardi Ecologia; il restante 40% dai Comuni facenti parte dell'ATO Bari5.

Transazione firmata, giudizio evitato... ma della parte di ristoro ambientale spettante al nostro Comune nessuna traccia. Questo nonostante nel febbraio 2014 la Giunta incarica il Sindaco di avviare un tavolo di concertazione per arrivare ad una conclusione.

Trascorso poco meno di un anno, l'opposizione sollecita una presa di posizione: "I consiglierei Altieri, Berardi, Martire, Valentini e Valenzano - si legge nell'interrogazione protocollata lo scorso 20 aprile - proponevano al Consiglio Comunale di approvare una mozione, dando mandato al Sindaco di promuovere immediatamente (entro dieci giorni) una Conferenza con i Sindaci dei Comuni di Conversano e Mola di Bari al fine di determinare entro e non oltre la fine dell'esercizio finanziario 2015 l'importo dovuto al Comune di Rutigliano".

Nel Consiglio Comunale del febbraio 2015, assise in cui viene discussa la mozione, la maggioranza e il Sindaco "senza motivare la decisione presa, bocciavano la proposta di definizione della questione entro l'anno 2015".

In conclusione, Valentini chiede di comprendere i motivi per cui non è ancora stato liquidato quanto dovuto al nostro Comune e le modalità e i tempi con i quali si intende procedere, anche in considerazione del fatto che Rutigliano ha già provveduto a versare la propria quota di ristoro "senza conoscere neanche la quantificazione certa del credito vantato in qualità contermine della discarica Martucci".

Fabio D'Aprile

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI