Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

PD Rutigliano. Recupero evasione fiscale: Amministrazione Romagno dormiente!

PD Rutigliano logo

 

Comunicato Stampa del Partito Democratico di Rutigliano. Il gruppo diminoranza ha protocollato, il 29 luglio 2016, la seguente interrogazione riguardo lacune sulla ricossione tributaria.
 
"Il 24/05/2016 il Consiglio Comunale di Rutigliano ha approvato, con delibera n. 20, il rendiconto di gestione per l'anno 2015.

In riferimento alle entrate relative al recupero dell'evasione tributaria vengono evidenziati alcuni dati preoccupanti:
 
-Recupero evasione ICI/IMU: riscossi 214.754,67 euro su 801.438,68 accertati (27%);
 
-Recupero evasione Tosap: riscossi 0 euro su 22.094,91 accertati.
 
Considerato che anche il Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Rutigliano ha evidenziato, a proposito del Rendiconto di Gestione 2015, preoccupazioni incitando l'amministrazione Romagno ad attivare procedure atte a migliorare la percentuale di riscossione rispetto all'accertato, considerando l'ennesima ammonizione della Corte dei Conti che per il triennio 2011-2013 ha sottolineato la scarsa efficacia della lotta all'evasione fiscale da parte del nostro Comune, presentiamo una interrogazione urgente all'Assessore al Bilancio Agata Diciolla per conoscere:
 
1. i dati aggiornati relativi agli accertamenti e alle riscossioni per gli anni 2011-2015 di tutte le imposte e le tasse applicate presso il Comune di Rutigliano;

2. le motivazione che si intendono addurre per i ritardi nel recupero dell'evasione tributaria;

3. le azioni e le iniziative che si intendono porre in essere per ripristinare regolarità amministrativa contabile.
 
Una situazione del genere è intollerabile ed è avvilente constatare una totale assenza di iniziativa da parte dell'amministrazione Romagno per un problema che si perpetua anno dopo anno.
 
I numeri sono tanto preoccupanti quanto impietosi e rimaniamo sbigottiti difronte a tanta inattività e superficialità del governo Romagno.
 
#succedesoloaRutigliano"

evasione

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI