Mercoledì 18 Ottobre 2017
   
Text Size

L'Assessore Gianvito Altieri si dimette

Gianvito Altieri e il sindaco Romagno

 

Gianvito Altieri, assessore alla cultura e alle attività produttive, nella mattinata di ieri 4 gennaio, ha annunciato di aver rimesso le proprie deleghe nelle mani del sindaco Roberto Romagno.

Alla base del "sofferto ma necessario atto di responsabilità" - come si legge nella dichiarazione diramata alla stampa - la volontà di favorire "il superamento di questa fase politica di stallo", rilanciando "un nuovo e più forte patto di governo della città"

"Da luglio del 2014 - prosegue Altieri nella sua nota - abbiamo compiuto un'importante e impegnativo lavoro nel campo delle attività culturali e delle attività produttive, raggiungendo importanti risultati come l'apertura del museo archeologico il prossimo 12 gennaio. Convinto che la politica debba essere un servizio alla collettività, ritengo oggi necessario un cambio di passo, voltare pagina per tornare a servire la cittadinanza sulla base del programma e del mandato che ci e' stato dato nel 2014".

"Per queste ragioni - conclude l'ormai ex assessore - ho rimesso le mie deleghe nelle mani del Sindaco, non contro qualcosa o contro qualcuno, ma per qualcosa, per rilanciare quell'idea di cambiamento per la quale la gente ci ha dato fiducia. Non possiamo perdere altro tempo, ora spero che con senso di responsabilità si possa tornare al lavoro nel rispetto dell'impegno preso con i cittadini alle scorse elezioni comunali".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI