Domenica 09 Dicembre 2018
   
Text Size

FIMCO E IL COMUNE DI RUTIGLIANO: RICHIESTA DI APPROFONDIMENTO

Spett. Redazione di Rutiglianoweb,

sul Gazzettino n. del 15 ottobre 2009 n. 504 è stata pubblicata un’intervista a Oronzo Valentini, ex vicesindaco ed attuale capogruppo del Pdl in consiglio comunale, è interessante un passaggio che cito testualmente: “per quanto attiene Via Adelfia mi risulta che anche la Fimco stia passando un periodo di difficoltà economica dovuto alla crisi che tutti stiamo viviamo. Per cui le realizzazioni che Fimco si era impegnata a fare nel nostro comune sono sospese e al momento mi risulta sia stata realizzata l’infrastruttura per portare l’acqua potabile agli impianti sportivi di Via Adelfia.”

Ora vorrei chiedere a questa redazione un approfondimento di questo argomento.

Se non ricordo male, l’accordo tra il comune di Rutigliano e la Fimco, annunciato in pompa magna sull’unico bollettino informativo del comune, prevedeva la realizzazione di opere pubbliche anziché il versamento di oneri di urbanizzazione, opere pubbliche che avrebbero cambiato radicalmente il volto di Rutigliano.

In un post pubblicato su questo sito Gianni Nicastro aveva anche sottolineato che il comune di Rutigliano si era dimenticato di dire alla Fimco quali erano le opere da realizzare.

Dopo i vari consorzi, gruppi Degennaro, Ferri è’ l’ennesima presa per i fondelli di Rutigliano e dei rutiglianesi?,

Cordiali saluti a tutti.

 

V. A.

Commenti  

 
#3 giraffa 2009-10-26 12:24
Rutigliano: la terra dei cachi!
 
 
#2 uno che ama lo sport 2009-10-25 23:35
"l’accordo tra il comune di Rutigliano e la Fimco prevedeva la realizzazione di opere pubbliche anziché il versamento di oneri di urbanizzazione" .... queste opere ricordo che dovevano interessare l'area sportiva di Via Adelfia, la costruzione di spogliatoi idonei ecc. ecc. qualcuno dell'Amministrazione sa dirmi di che si trattava.?
 
 
#1 Teta 2009-10-24 23:44
Questa situazione fa acqua da tutte le parti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI