Ufficiale: sabato 17 torna la Virtus (a) Rutigliano

Rutigliano- Ufficial torna la virtus a Rutigliano-Comunicato Ufficiale 8 Ottobre 2015

Addio Virtus Rutigliano. Era il 1 Giugno e  ,con una notizia lanciata dalla nostra redazione su rutiglianoweb.it (  Clicca qui per rileggerla ), annunciavamo l’imminente trasferimento della società del presidente Domenico Lamorgese nella vicina Noicàttaro. Ora, dopo tre mesi o poco più, torniamo a parlare di una vicenda che, difatti, non si è mai conclusa e continua ad arricchirsi di retroscena.

Nel pomeriggio odierno, infatti, sono stati pubblicati i Comunicati Ufficiali sul sito della Divisione Calcio a Cinque. In quello inerente alla Programmazione Gare Serie B ( Clicca qui per leggere il comunicato )è emerso un dettaglio difficilmente trascurabile : il match valido per la terza giornata del Girone F tra Virtus e Polisportiva Chaminade, infatti, si svolgerà presso l’Impianto Tensostatico di Rutigliano. Una notizia alquanto sconvolgente considerando il fatto che , proprio per la mancata omologazione dell’appena citato impianto, la società è stata costretta ad emigrare.

Le ragioni di questa scelta, tuttavia,  sono facilmente immaginabili. Il Palazzetto dello Sport di Noicàttaro, che doveva divenire nuova sede della squadra, è tuttora oggetto di lavori e perciò ancora non usufruibile. Il “Palapinto” di Mola di Bari, sede in cui la Virtus ha disputato il primo match casalingo della stagione ( vinto 10-3 contro il Futsal Barletta) sarà occupato sabato 17, e molto probabilmente nell’avvenire, dal Just Mola, nuova compagine che affronterà la Serie C2. Causa totale assenza di alternative, quindi, la Virtus ha fatto richiesta alla Divisione per poter giocare in via eccezionale alla Tensostruttura di Via Adelfia. Ci ha confermato il tutto anche l’Ass. Gianvito Altieri che ha autorizzato lo svolgimento dell’incontro fissato tra due settimane.

Un ulteriore dato che ci fa sorgere non pochi dubbi , è il fatto che – sin dai primi comunicati ufficiali della stagione – la società è sempre comparsa con la denominazione Virtus Rutigliano. Il termine massimo per comunicare eventuali cambi di denominazione era il 30 Giugno 2015, stando a quanto riportato dal Comunicato Ufficiale n.787 ( Clicca qui per leggere il comunicato ). Deduzione logica è che eventuali modifiche sono rimandate alla prossima stagione. Un aspetto che risulta essere ancor più strano se si considera che, nell’esordio contro il F. Barletta, i giocatori della Virtus hanno indossato una maglia con il nuovo logo , un logo di una nuova società che, ad oggi, non è nota neppure alla Divisione Calcio a 5.

L’8 Agosto 2015, infatti, la Divisione ha pubblicato un comunicato riguardante i “Cambi di denominazione sociale, Sede sociale,Scissioni, Fusione Società” per la stagione 2015-2016. Come chiaramente leggibile ( Clicca qui per leggere il comunicato ), tra le società in lista, non figura quella del pres. Lamorgese. che rimane , ad oggi, Virtus Rutigliano.

Rutigliano- Ufficial torna la virtus a Rutigliano-Comunicato Ufficiale 8 Ottobre 2015