Venerdì 18 Settembre 2020
   
Text Size

Esordio positivo in Coppa Puglia per l’Azetium Rutigliano

Rutigliano- Azetium Rutigliano- Foto Vitangelo Lacoppola

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa


Una doppietta di Lacoppola consente agli azetini di superare 3-2 il Just Mola nell’andata dei Sedicesimi.

“Buona la prima!” per l’Azetium Rutigliano che, nell’andata dei sedicesimi di Coppa Puglia, ha la meglio su un tenace e mai arrendevole Just Mola. Come dimostra lo stesso risultato finale,la gara si è rivelata, come da aspettative della vigilia, molto equilibrata e caratterizzata da un continuo botta e risposta tra le due contendenti . Una doppietta di Lacoppola negli ultimi cinque minuti di gioco, però, ha regalato la prima gioia stagionale alla società del presidente Michele Lasorsa.

Il primo start five dell’anno targato Azetium vede Beppe Defilippis (vk) tra i pali, Lacoppola, G.Didonna, V. Didonna e capitan Mineccia. Il Just Mola di mister Teofilo risponde con Schembri, Antonazzo, Giannone, Clemente e Baylan. E’ proprio quest’ultimo il primo a rendersi pericoloso dalle parti di Defilippis al 3’: solo la traversa impedisce agli ospiti di passare in vantaggio. Dopo un giro di lancette, risponde “presente” Schembri su un’iniziativa del pivot rutiglianese V.Didonna. Nonostante ciò, è la continua mina vagante Baylan a spaventare più volte i tanti presenti al centro sportivo di Via Filippo Giampaolo. Al 18’ è Lamorgese, su sponda Azetium,a fallire un’occasione d’oro mancando l’appuntamento sul secondo palo dopo il preciso suggerimento di Giuseppe Moccia. Lo stesso Lamorgese, però, si rifà di li a poco. Al 27’, infatti, il pivot ex Giovani Aquile porta a buon fine una splendida azione personale insaccando alle spalle di Schembri. Il primo tempo si conclude con i padroni di casa in vantaggio.

Nella ripresa il Just Mola prova a rimettersi in carreggiata e sfiora più volte la rete del pareggio prima con Giannone e poi con Valente, ex di turno. Al 21’ , dopo tanti tentativi, gli ospiti riportano il match sui binari dell’equilibrio: Baylan è bravo ad approfittare di un errore in fase di impostazione e a trafiggere un incolpevole Defilippis. A questo punto gli uomini di Teofilo cavalcano l’onda dell’entusiasmo e addirittura ribaltano il risultato: Antonazzo , su schema da angolo, innesca la conclusione di Giannone che porta i suoi in vantaggio. L’Azetium non ci sta e risponde con gli interessi. Al 25’ Lacoppola mette tutti d’accordo con un piattone da distanza ravvicinata che pone fine ad un’azione confusionaria sorta in area molese. All’ultimo secondo di gioco, poi, come nel più lieto epilogo auspicabile, gli azetini trovano la rete vittoria: G.Didonna appoggia palla per la corrente Lacoppola che trafigge per la seconda volta Schembri. Il match si conclude quindi sul 3-2 per Mineccia e compagni. Il secondo atto della sfida si svolgerà Sabato 17 Ottobre ore 16.00 presso il Palazzetto “Pinto” di Mola di Bari.

Nonostante le assenze di Difino, Dioguardi e Simone, l’Azetium coglie un importante successo che conferma le impressioni dei test amichevoli e dà morale in vista dell’imminente inizio di campionato. La squadra, anche grazie alla splendida prova di Defilippis, ha mostrato solidità in fase difensiva respingendo le tante sortite offensive molesi. L’unica pecca , se tale si può definire, è stato il problema falli che ha accompagnato i ragazzi di mister Belviso in ambe le frazioni di gara. Sia nel primo che nel secondo tempo, infatti, il bonus è stato esaurito. Aspetto che , certamente, non toglie i meriti per un’ottima prova, considerando che si trattava del “primo” Azetium dell’anno.

MICHELE RUBINO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI