Sabato 22 Febbraio 2020
   
Text Size

LuneDi Sport #3: tutti i risultati del weekend rutiglianese

Rutigliano-LuneDi Sport #3 tutti i risultati del weekend rutiglianese-LuneDiSport

CALCIO- PROMOZIONE GIR.A
Ottimo pari per la Rinascita Rutiglianese in quel di San Severo contro il Madre Pietra Apricena. Giovedì, intanto, ritorno degli ottavi di Coppa contro il Noci.

E’ un 0-0 che vale “oro” per la Rinascita Rutiglianese quello maturato, sul neutro del Ricciardielli di San Severo, contro l’ostico Madre Pietra Apricena. La compagine foggiana, infatti, è tra le principali candidate per le zone nobili della graduatoria e l’esser usciti indenni da questa trasferta proibitiva ( quanto meno alla vigilia ) può essere un ulteriore passo nella crescita dei ragazzi di Mister Valentini. Sulla scia di quest’ottimo risultato, la Rutiglianese preparerà l’impegno settimanale di Coppa. Giovedì 5 Novembre  i grifoni , privi dello squalificato Pinto, sono attesi dal ritorno degli Ottavi a Noci. All’ andata Gentile e compagni trionfarono, in rimonta, per 3 a 1. Per quanto riguarda invece il campionato, nel prossimo turno (Domenica 8 Novembre, ore 14.30) la società del pres. Giovanni Saffi ospiterà al Comunale il fanalino di coda Quartieri Uniti Bari. Insomma quella che attende i rutiglianesi è una settimana importante sia per proseguire il cammino nella “seconda” competizione e sia per sfruttare un’occasione ghiotta che si presenta nell’impegno domenicale.

Risultati 8a Giornata:
Ascoli Satriano - Sporting Ordona 1-1
Canosa – Virtus Bitritto 3-1
Fortis Altamura- San Marco 2-2
Giovinazzo Calcio- Cerignola 0-1
Madre Pietra Apricena- RINASCITA RUTIGLIANESE 0-0
Monte Sant’Angelo – Real Siti 1-1
Polimnia Calcio- Modugno 0-2
Quartieri Uniti Bari – Real Noci 0-3

Classifica: Cerignola (24) – Real Siti (18) – San Marco (14) – Modugno (13) – Apricena (12) – A. Satriano (12) – Sporting Ordona (12) – Fortis Altamura (12)- RINASCITA RUTIGLIANESE (11)-  Monte Sant’Angelo (11) – Real Noci (11)- Canosa (11) – Virtus Bitritto (8)- Giovinazzo (5) –Polimia (1)- Quartieri Uniti Bari (0).

 

CALCIO A 5- SERIE B GIR. F
Virtus da “10+1” in pagella. Rotondo e Barbosa stendono gli Azzurri : ora è vetta solitaria. Torna al successo anche l’Under 21 (4-2 al Ruvo).

Cinica e spietata. E’ cosi che si rivela la Virtus Rutigliano nel sempre caldo derby contro gli Azzurri Conversano. Un match senza storia sin dalle prime battute che, nonostante le tante occasioni create, i padroni di casa concludono sul 4-0 dopo i primi venti minuti regolamentari. I “giovani” conversanesi allenati da Mister Masi mantengono la partita sui binari dell’equilibrio sino al minuto 16’ quando, su suggerimento di Jensen, Rotondo realizza un goal da cineteca con una perfetta volèè. Dopo tre giri di lancette è Barbosa  a fare 2-0 con un tap-in da distanza ravvicinata. Gli Azzurri si innervosiscono e difatti accumulano falli e cartellini. Intorno a metà frazione il Conversano raggiunge il bonus ma l’estremo difensore classe (’97) Candela ipnotizza Rotondo, così come accaduto nella passata stagione. Il n5 virtussino, però, ha modo di rifarsi di li a poco per il 3-0. Prima dell’intervallo c’è tempo per la seconda rete del pomeriggio di “cacau” Barbosa che, con un piazzato, fredda Maggiolini. La ripresa vede il ritorno in campo di Andrea Rotondo dopo l’infortunio. L’andamento della gara ricalca le orme del primo tempo: Jensen cala il pokerissimo al 17’ e, poco dopo, Barbosa fa 6-0 per la sua personale tripletta. Gli Azzurri, intanto, rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione rifilata a Candela che , prima di quest’episodio, si era distinto per una serie di ottimi interventi. Ragion per cui la sua uscita dal campo è accompagnata dagli applausi dello sportivo pubblico della Tensostruttura. Altrettanti applausi, però, meritano gli uomini di Mister Pietro di Bari: Rotondo si iscrive al tabellino dei marcatori per due volte intorno alla metà del secondo tempo, prima di lasciar la scena alle seconde linee. Dopo l’espulsione di Caradonna su sponda Azzurri, infatti, arrivano le prime gioie stagionali per Gasparro, Ranieri e Campagna. Il quinto successo di fila per la Virtus sancisce la vetta solitaria complice il pari nel big match di giornata tra Canosa e Cristian Barletta . Prossimo appuntamento Sabato 7 Novembre ore 16.00 in quel del “Palascaloria” contro il Manfredonia C5.

Risultati 5a Giornata:
VIRTUS RUTIGLIANO- Azzurri Conversano 11-0
Futsal Capurso- Csg Putignano 7-1
Apulia Food Canosa- Cristian Barletta 5-5
Futsal Barletta- Polisportiva Chaminade 4-2
Shaolin Soccer- Manfredonia C5 4-7
San Rocco Ruvo- Giovinazzo 2-4

Classifica: VIRTUS RUTIGLIANO (15)- Cristian Barletta (13)- Apulia Food Canosa (10)- Futsal Capurso (10)- Manfredonia (9)- Shaolin Soccer (9)- San Rocco Ruvo (7)- Giovinazzo (6) –Futsal Barletta (3)- Azzurri Conversano (3)- Chaminade (2)- Csg Putignano (0).

Il weekend si conclude nel migliore dei modi per la società del presidente Mimmo Lamorgese. Domenica, infatti, l’Under 21 ha ritrovato il successo superando in trasferta il San Rocco Ruvo. Sugli scudi Luca Ranieri, autore di una tripletta, e Ivan Fernandez che mette il sigillo definitivo su un primo tempo dominato. Nella ripresa il tentativo di rimonta dei padroni di casa non si completa e l’incontro si conclude sul 2-4 in favore dei ragazzi di Mister Dell’Edera che, in graduatoria, salgono a quota 6 punti. Prossimo appuntamento contro il fanalino di coda Futsal Capurso.

Classifica Under 21 Gir. S: Salinis (15)- Futsal Barletta (12)- Futsal Bisceglie(10)- Santos Club(10)- Manfredonia (7)- VIRTUS RUTIGLIANO(6)- Canosa (4)- San Rocco Ruvo(4)- Cristian Barletta (3)- Giovinazzo (1)- Capurso (0)

 

CALCIO A 5- SERIE C2 GIR B.
“Scherzetto” De Candia: la Velo Club Adelfia stende 3 a 1 l’Azetium Rutigliano. Sabato 7 arriva il sorprendente Città di Bitonto

Torna a mani vuote l’Azetium Rutigliano dalla prima trasferta dell’anno. La Polisportiva Velo Club Adelfia, infatti, supera per 3 a 1 gli uomini di Mister Belviso nel match valido per la 2a giornata di campionato. Nel giorno in cui cade la ricorrenza di Halloween, è proprio uno scherzetto quello riservato dal mister rutiglianese Nicola De Candia alla compagine di calcio a 5 del suo paese. A dispetto di quanto possa far pensare il risultato finale, il pomeriggio si mette “in discesa” per Mineccia e compagni. Gli azetini, infatti, trovano il vantaggio al 24’ grazie alla terza rete in due partite del pivot Vito Didonna. Un errore in fase difensiva, però, consente a Morisco di riportare il risultato sul perfetto equilibrio. La seconda frazione di gara si caratterizza per un avvio sprint degli ospiti che sfiorano il possibile sorpasso con Dioguardi e Didonna. Più precisi sono sicuramente i padroni di casa che , con Loseto, completano la rimonta al 13’. A questo punto, i rutiglianesi provano a ritornare in partita ma trovano sulla propria strada l’estremo difensore di casa Conenna. La Velo Club si difende con successo e archivia la pratica negli ultimi minuti di gioco quando Colella cala il tris. E’ una sconfitta che se non altro conferma quanto immaginato alla vigilia: il cammino in questo campionato nasconde tante insidie e tanta imprevedibilità. L’Azetium Rutigliano , intanto, proverà a riscattarsi Sabato 7 Novembre nell’impegno casalingo contro il Città di Bitonto, momentaneamente primo in graduatoria a quota 6 punti e atteso dal turno di Coppa Puglia in settimana.

Risultati 2a Giornata:
Città di Bitonto- New Team Putignano 5-4
Noci C5- Pellegrino 3-3
Poggiorsini- Sporting Bari 4-2
Sport Five- Dream Team Palo 1-3
Velo Club- AZETIUM RUTIGLIANO3-1
Alta Futsal- Noci Azzurri 3-3
Just Mola- Futsal Giovinazzo 3-3

Classifica: Omnia Bitonto, Dream Team Palo (6)- Pellegrino Sport, Noci c5, Velo Club Adelfia (4)- AZETIUM RUTIGLIANO, Poggiorsini , NewTeam Putignano(3) – Futsal Giovinazzo(2)- Noci Azzurri, Alta Futsal, Just Mola (1)- Sport Five Putignano, Sporting Bari (0)

 

BASKET- SERIE D GIRONE UNICO
Super Olympia ma non basta. La Pallacanestro Molfetta espugna Rutigliano 100-85

Rimandato ancora l’appuntamento con la prima vittoria per la “giovane” Olympia di Coach Dell’Edera che, nonostante un’ottima prova, incappa nella sesta sconfitta consecutiva in altrettante gare di campionato. Angelilli(24) ,Roca(21) e Borracci(20) non bastano ai rutiglianesi che vedono sfumare le speranze di vittoria nel terzo quarto. L’avvio di gara, infatti, è alquanto equilibrato. Cinque punti in fila del top scorer su sponda rutiglianese portano l’Olympia addirittura sul +1(25-24) al termine del primo quarto. Il Molfetta prova ad allungare con Spadavecchia e Maggi, ma il margine acquisito è prontamente ricucito da capitan Roca (40-39). Gli ospiti trovano linfa sulle conclusioni dall’arco dei tre punti e vanno sulla doppia cifra di vantaggio con le “bombe” di Azzolini e Sancilio. L’Olympia, però, non demorde e si rifà sotto chiudendo il primo tempo sul 47-53. I rutiglianesi proseguono su questo trend anche nel terzo quarto rimanendo attaccati con le unghie e con i denti alla partita: Roca e Angelilli, ancora, sanciscono il -7(62-69). Il Molfetta aumenta di intensità e chiude la frazione sul 77-64. Il vantaggio si mantiene pressoché stabile sino al definitivo 85-100. Al di là del risultato, l’Olympia appare sempre più in crescita e proverà a testare nuovi miglioramenti nel prossimo turno( secondo casalingo di fila ) sabato 7 Novembre contro il Basket Calimera.

MICHELE RUBINO

 

 

 

 

 

PALLAVOLO:
Sport Centre Rutigliano: sorride l’under 16. Capitombolo, invece, per l’under 18.

Under 16 femminile Gir. F :
ASD REV. TURI- SPORT CENTRE RUTIGLIANO 1-3 (17-25;15-25; 26-24; 26-28)

Under 18 femminile Gir. D:
APULIA MONOPOLI- SPORT CENTRE RUTIGLIANO 3-0 (25-12; 25-12; 25-10)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI