Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

ULTIM’ORA: da sabato la Virtus giocherà a Noicattaro!

Rutigliano-da sabato la Virtus giocherà a Noicattaro!

Giunto l’ok dal Comune dopo l’omologazione dalla federazione, sabato alle 16 la gara contro il Giovinazzo. Ne parliamo con il dirigente Limone

Dopo circa sette mesi dalla notizia del possibile approdo della Virtus Rutigliano in quel di Noicattaro, con tanto di nuova società sportiva e denominazione ad hoc per il pubblico nojano, dopo le tante polemiche per l’inizio del campionato di Serie B giocato tra Mola e Rutigliano tra le perplessità dei tifosi vecchi e nuovi nonostante il magnifico avvio sul piano sportivo, ora la lieta notizia aspettata da tanto tempo è realtà: la Virtus giocherà nel Palazzetto dello Sport di Noicattaro.

La novità giunge dopo le polemiche sui lavori al Palazzetto dello Sport e sulla “cacciata” delle realtà sportive che prima ne beneficiavano, tra i tanti dubbi sul futuro della struttura. Nella Voce del Paese del 17 Ottobre il Dirigente preposto al Comune dichiarava al nostro redattore capo Vito Didonna Jr: Potremo concedere delle autorizzazioni provvisorie nelle more dell’espletamento della gara, per quanto riguarda le gare sportive, purché le associazioni si procurino le omologazioni necessarie; […] le associazioni che beneficeranno del Palazzetto dovranno avere, nel loro direttivo, almeno due membri che hanno superato l’esame del Corso C dei Vigili del Fuoco, ovvero il corso per addetti antincendio in attività a rischio di incendio elevato”. Si parlava appunto di Novembre per le prime autorizzazioni e così è stato, la prima società sportiva a beneficiarne sarà proprio la Virtus.

Lo scorso lunedì abbiamo presenziato all’ispezione presso il Palazzetto dell’omologatore della Federazione di riferimento, accompagnato dal Presidente Domenico Lamorgese e dai dirigenti nojani Davide e Damiano Limone: positivo l’esito, che ha posto le basi per l’ok del Comune di Noicattaro già nella giornata successiva. Abbiamo incontrato in serata un raggiante Damiano Limone che ha chiarito i passaggi che hanno portato all’autorizzazione e le condizioni che la Virtus dovrà rispettare.

“Prima di iniziare rivolgo il mio sentito ringraziamento al presidente Domenico Lamorgese, che ci ha appoggiato nel nostro progetto di portare questa grande realtà sportiva a Noicattaro, ora finalmente realizzato con l’autorizzazione ricevuta. Domani completeremo la documentazione da inviare alla Federazione per il cambio di denominazione in Virtus Noicattaro, che dovrebbe avvenire nel prossimo futuro. Un ringraziamento va inoltre alle persone che abbiamo incontrato durante tutti questi mesi nella preparazione delle carte necessarie, ora finalmente è giunta la luce in fondo al tunnel”.

 

Come si è passati dalla precedente situazione di stallo alla concessione del Palazzetto? Quale documentazione avete predisposto?

Abbiamo preparato una serie di documenti, tra cui l’attestazione della presenza per le manifestazioni sportive dei due addetti all’antincendio con attestati del Ministero dell’Interno. Certo, non credevamo fosse necessario predisporli da parte nostra visto che la struttura non è di nostra proprietà, ma ci teniamo a rispettare le regole e tutto ciò che il Comune richiede.

 

In cosa consiste questa concessione?

Per il momento si giocheranno solo le gare ufficiali della prima squadra e dell’Under 21, ma spero che nel prossimo futuro vengano inclusi anche gli allenamenti visto che non è l’ideale allenarsi in una struttura e giocare in un’altra.

 

Questo da cosa dipenderà?

Soprattutto dalla questione del bando, si vedrà col tempo cosa succederà.

 

Quali costi sono previsti?

Dovremo versare i costi legati all’energia, e quindi all’elettricità, all’acqua e al riscaldamento, in generale i costi sono fissati dai limiti legislativi che verranno puntualmente rispettati.

 

Qualcosa è trapelato circa i tempi tecnici del bando? Ha avuto contatti con le altre associazioni?

Non saprei rispondere sinceramente, ma credo che entro la fine dell’anno il bando verrà predisposto da quel che mi è sembrato di capire; con le altre associazioni ci siamo incontrati in passato confrontando i tabulati delle gare per eventuali suddivisioni degli spazi nel caso ci fossimo trovati a condividere la struttura.

 

Cosa ne pensa del comunicato del Presidente Ardito?

Da un certo verso si può condividere dall’altro no, per quanto riguarda gli addetti antincendio i costi sottolineati ci sono e vanno affrontati: noi lo faremo, perché ci teniamo a giocare fin da subito a Noicattaro, i nostri vestimenti sono di Noicattaro, la nostra maglia riporta il nome di Noicattaro, e questo è quel che conta anche se qualcuno ha avuto perplessità. Intanto invito ad assistere alla nostra prima gara, sabato alle 16 contro il Calcio A 5 Giovinazzo: non ve ne pentirete!

 

Dario Pepe

Rutigliano-da sabato la Virtus giocherà a Noicattaro!-Il logo della Virtus Noicattaro

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI