Lunedì 30 Novembre 2020
   
Text Size

LuneDi Sport #8: tutti i risultati del weekend rutiglianese

Rutigliano- Lunedi sport

CALCIO- PROMOZIONE GIR. A

La Rinascita Rutiglianese si inchina al cospetto della capolista: l’Audace Cerignola vince 6-0. Domenica prossima scontro d’alta quota con il Modugno.

Come da pronostico, la trasferta in terra foggiana si è rivelata ostica per la Rinascita Rutiglianese che – da Cerignola- torna con zero punti in “saccoccia” e sei amari bocconi da ingerire per ripartire subito. La capolista – dal canto suo – conferma la leadership di un campionato sempre più nelle mani degli uomini di mister Massimo Gallo. Pronti-via e l’Audace si porta subito in vantaggio al 2’ con Amoruso, bravo a ribattere in tap-in su respinta dell’estremo difensore rutiglianese Girolamo. Al 26’ – dopo una serie di occasioni per i padroni di casa – arriva il raddoppio cerignolano: Morra trasforma un penalty, fischiato dall’arbitro per un fallo in area di Colella. In chiusura di tempo, poi, il Cerignola dilaga: tra il 44’ e 46’, infatti, la porta rutiglianese è bucata per ben due volte. Prima Amoruso per la doppietta personale, in seguito Grieco cala il poker con un colpo di testa. Nella ripresa non si segnalano occasioni di marca granata e , difatti, i secondi 45 minuti sono utili solo per ridefinire il punteggio che – al triplice fischio- recita 6 a 0. Le restanti due marcature portano la firma di Amoruso (58’), tris per quest’ultimo, e Morra (62’), nuovamente su rigore.
Quanto si sapeva alla vigilia era certamente che , nella sfida con l’Audace, gli uomini di Mister Valentini dovevano cercare di limitare i danni contro quella che – statistiche alla mano- si sta rivelando un’autentica corazzata del campionato di Promozione girone A. Nel prossimo incontro, la Rutiglianese affronterà tra le mura amiche il Modugno, seconda forza del campionato a quota 23 punti.

Classifica:
Audace Cerignola (37)- Modugno (23) – Real Siti (22) – San Marco (21)- Real  Noci (20) – Fortis Altamura (20) – Ordona (19) – RINASCITA RUTIGLIANESE (18)-  Apricena (17) – A.Satriano (17)- Sant’Angelo (15) – Bitritto (15) – Giovinazzo(12)- Polimnia (8) – Qu Bari (0).

 

CALCIO A 5- SERIE B GIR.F
Pari e spettacolo a Valenzano. La Virtus – nonostante due volti nuovi- impatta 5-5 contro un tenace Capurso. Cambio in panchina: Chiaffarato prende il posto di DiBari.

Pari e spettacolo – in quel di Valenzano – tra Futsal Capurso e Virtus Rutigliano. Tante novità nella compagine allenata da Mister Di Bari, costretta a rinunciare allo squalificato Rotondo, ma con due volti nuovi : Roberto Ferdinelli, proveniente dalla Polisportiva Sammichele ( Serie A2) , e Dario Lopez, ex Domar Takler Matera( A2). A salutare la causa Virtus – inoltre- “Cacau” Barbosa, messo sul mercato. Passiamo, però, agli aspetti meramente calcistici. La partita si mette subito in salita per gli ospiti , costretti ad inseguire dopo il vantaggio capursese firmato Biacino. Il Capurso chiama, la Virtus risponde. Dopo un solo giro di lancette, Ivan Fernandez fa 1-1. Jensen, poco dopo, sfiora il possibile vantaggio; più preciso è sicuramente l’ex Sardella che insacca il 2-1, sfruttando un assist di Demola. Il (+1) del Capurso dura nuovamente pochissimo: a riagguantare gli uomini di Squillace è , stavolta, Giorgio Campagna (2-2). Il match vive di un continuo botta e risposta che premia, però, i virtussini: Jensen infila Frisone in uscita e fa 2-3. Il forcing finale del Capurso regala la scena a uno strepitoso Di Ciaula che blinda la porta e permette ai suoi di mantenere il vantaggio sino all’intervallo. Il primo sussulto della ripresa porta ancora la firma di Jensen, costretto a fermarsi dinnanzi a Frisone. Il Capurso ha una buona occasione a metà frazione, ma Di Ciaula risponde al suo “collega” ipnotizzando Mazzilli su calcio di rigore. Al 6’10” azione in solitaria di Fernandez che serve Ferdinelli (2-4): per il n10 è la prima gioia in maglia Virtus. Non manca all’appello neppure l’altro innesto del mercato, Dario Lopez, che fa 5-2 sfruttando un assist di Ferdinelli stesso. A 3 minuti dal termine, Corona dà speranza al Capurso realizzando su punizione la rete del 3-5. Il quinto di movimento di mister Squillace porta i frutti sperati e, dopo una ventina di secondi, è ancora l’ex Azzurri Conversano Corona a battere Di Ciaula su tiro libero (4-5). L’ incredibile remuntada capursese si chiude ad 1’44” dalla sirena: Garofalo, ben appostato sul secondo palo, sigla la rete del 5-5 facendo esplodere il settore dei tifosi di casa. Di Bari non ci sta e inserisce anch’egli il quinto di movimento. Negli ultimi sessanta secondi si contano almeno tre occasioni limpide per i virtussini: prima Ferdinelli non insacca da 0 metri, poi Frisone compie un’autentico miracolo su Jensen e per finire Fernandez sfiora la traversa a 9 secondi dal termine. Finisce 5-5 tra gli applausi e qualche rammarico di troppo per la Virtus, vittima di un incredibile “ritorno in partita” del Futsal Capurso. Il punticino conquistato permette alla società del pres. Lamorgese di agguantare in vetta il Barletta a quota 25 punti ma – a onor di cronaca- il Cristian deve ancora scendere in campo nel 10 turno. Il match con il Conversano, infatti, è previsto per Sabato 12 Dicembre. I virtussini, invece, torneranno in campo dopo la sosta, ricevendo al PalaPertini il sorprendente San Rocco Ruvo per l’ultimo impegno del girone di andata.

Nella serata di domenica,infine, è arrivata la notizia dell’interruzione del rapporto di collaborazione con il tecnico Pietro Di Bari che conclude il suo “Virtus bis” dopo 10 giornate. La panchina è stata affidata al 46enne Francesco Chiaffarato, reduce dalla salvezza dell’annata passata con gli Azzurri Conversano. Nel suo palmares, inoltre, Chiaffarato può vantare trascorsi su sponda Sport Five Putignano(A), G.S Giovinazzo (A2) e Real Polignano( B).

Classifica:
Cristian Barletta(25) *, VIRTUS RUTIGLIANO (25) *, Capurso (20) *, Canosa (19) *, Manfredonia (14), San Rocco Ruvo (13), Giovinazzo(13),  Chaminade (11), Futsal Barletta (10), Shaolin Soccer (10), Azzurri Conversano (7), Csg Putignano (1).

(*) Qualificazione Coppa Italia Serie B

Under 21:  Splendido successo per i ragazzi di Mister Dell’Edera, che espugnano il PalaDolmen di Bisceglie superando per 6 a 1 il Santos Club. Sugli scudi Fernandez, autore di una cinquina, e Luca Ranieri. In classifica, i virtussini si posizionano momentaneamente a metà classifica a quota 12 punti e un’ultima partita da disputare nel girone di andata: Domenica 13 Dicembre contro il Giovinazzo( penultimo, a 5 punti) sul parquet del Pala Pertini.

 

CALCIO A 5 – SERIE C2 GIR. B
Azetium Rutigliano straripante: nove reti al Giovinazzo e l’inseguimento al primato continua. Sugli scudi Gigante, autore di una tripletta. Prima gioia per Michele Creatore.

Vince e convince l’Azetium Rutigliano che – nel match valido per l’ottava giornata – rifila nove reti al Futsal Giovinazzo e continua l’inseguimento alla capolista Dream Team Palo del Colle. L’avvio del match vede un pimpante Giovinazzo che impensierisce Defilippis per ben due volte tra il 6 e l’8 minuto di gioco. Al 9’ i rutiglianesi però “passano” sull’asse Lamorgese- Simone, con quest’ultimo bravo a realizzare la rete dell’1-0. Dopo centottanta secondi, il Giovinazzo riporta il match in equlibrio con la punizione di Grosso. Una breve fase di stallo fa seguito alla rete del pari siglata dagli ospiti. Negli ultimi cinque minuti della prima frazione, poi, sale in cattedra il gioiellino Gigante che va in rete per ben tre volte. Al 25’ è un tap-in dell’ex calcettista delle Giovani Aquile a portare l’Azetium sul 2-1; dopo due giri di lancette, è Dioguardi a regalare al compagno un “pallone” da spingere in rete e per finire, al 31’, lo stesso Gigante insacca dopo aver messo a sedere l’estremo difensore del Giovinazzo. Nella ripresa l’Azetium dilaga. Simone realizza la sua seconda rete del pomeriggio, mentre Lamorgese l’11a stagionale. Nel tabellino dei marcatori si iscrivono anche Lacoppola, Mineccia e il classe (’96) Michele Creatore, che festeggia al meglio il suo esordio stagionale. Nel prossimo turno, i ragazzi di Mister Belviso saranno di scena a Noci contro i locali del Noci Calcio a Cinque, quarti a quota 16 punti se pur in coabitazione con il NewTeam Putignano.

Classifica: Palo(21), AZETIUM RUTIGLIANO(18), Pellegrino Sport(17), NT Putignano(16), Noci C5 (16), Bitonto (12), Just Mola (11), Giovinazzo (10), Bari (9), Sport Five Putignano(8), Velo Club Adelfia (7), Noci Azzurri (7), Poggiorsini (4), Alta Futsal (2)

Juniores: Mercoledì 10 Dicembre, ore 17.30, i baby-azetini faranno il loro esordio stagionale in campionato contro i pari-età del Città di Altamura. I precedenti danno ragione ai ragazzi di mister Didonna. Nel primo turno di Coppa Juniores, infatti, i rutiglianesi espugnarono la città murgiana per 9 a 1.

BASKET:

- SERIE D – GIRONE UNICO (11a Giornata)
OLYMPIA RUTIGLIANO- S.Rita Basket Taranto 49- 59

 

- PRIMA DIVISIONE – GIRONE B (1a Giornata)
Cus Bari – MENS SANA RUTIGLIANO 58- 49

Don Bosco Bari- FUTURA OLYMPIA RUTIGLIANO

 

PALLAVOLO:

- SERIE D FEMMINILE- GIRONE B
ATLETICO SPORT CENTRE- Don Milani Volley 3-0 (25-15 ; 25-18; 28-26 )

Commenti  

 
#1 un tifosissimo 2015-12-07 23:09
Speriamo anche nel ritorno del DS rutiglianese ORonzo PAvone. ..
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI