Mercoledì 15 Luglio 2020
   
Text Size

LuneDi Sport #9: tutti i risultati del weekend rutiglianese

Foto squadra AzetiumRutigliano - foto pagina ufficiale

 

CALCIO- PROMOZIONE GIR.A
La Rinascita Rutiglianese cade sotto i colpi di Lops: il Modugno espugna il Comunale 4-2. Inutile la doppietta di Haka.

Un punto nelle ultime quattro uscite. E’ questo il bilancio della Rinascita Rutiglianese che , dopo la roboante sconfitta al cospetto della capolista Cerignola, “cade” tra le mura del Comunale contro la seconda della classe Modugno. Gli ospiti – dal canto loro –  confermano il loro incredibile ruolino di marcia in trasferta: i bianco blu di mister Mongelli, infatti, hanno ottenuto la bellezza di 16 punti su 21 disponibili lontano da casa. Principale fautore di questo aggiornamento delle statistiche , il centravanti Domenico Lops, autore di una tripletta.
Mister Valentini deve rinunciare allo squalificato Colella e si affida al tridente Lovreglio , Pinto e V.Ferro. La principale novità è tra i pali , difesi nel pomeriggio dal neo-acquisto Carlo Lattaruli. La gara si mette subito in salita per la Rutiglianese: al 9’ , infatti, una dormita della retroguardia granata – giustificabile con una possibile mancata segnalazione di fuorigioco – consente a Lops di portare i suoi in vantaggio. Dopo l’1-0 ospite, nulla di significativo da segnalare sino alla mezz’ora. Al 31’ è ancora un lampo del Modugno a far cambiare il punteggio. Foggetti scodella un “pallone in mezzo” pescando un liberissimo Lops che, da posizione defilata, ha tutto il tempo per prendere la mira e siglare la doppietta personale. Di D’Addiego, infine, l’unico sussulto dei padroni di casa con un tiro neutralizzato in angolo da Colagrande. La prima frazione si chiude quindi sullo 0-2.
Dopo soli venti secondi gioco nella ripresa, la Rutiglianese trova il goal della speranza: Haka – subentrato a G. Ferro – porta a termine un ottimo scambio con Lovreglio siglando il momentaneo 1-2. L’attaccante di origini albanesi aggiunge vivacità al reparto offensivo e al 56’ divora incredibilmente il pareggio: il suo tap-in da 0m , infatti, finisce alto sulla traversa. Il Modugno, incassato il colpo, si rigetta in avanti e – sempre su calcio da fermo battuto dall’ottimo Foggetti – allunga nuovamente al 63’ con un colpo di testa di Romito. E’ la rete che taglia le gambe a Gentile e compagni. Dopo soli cinque minuti, Lops aumenta il margine di vantaggio  per il “suo” tris di giornata. I cambi di Mister Valentini non portano gli effetti sperati e la reazione dei padroni di casa è tardiva: all’82, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, capitan Gentile apparecchia per il tap-in di Haka che porta il risultato sul definitivo 2-4. A pratica ormai archiviata, arriva l’espulsione di Piarulli(88’) che salterà il prossimo impegno , in trasferta, contro il San Marco in Lamis.

Classifica:  
Audace Cerignola 40
Modugno 26
Real Siti 25
Sporting Ordona 23
Canosa 22
San Marco in Lamis 21
Apricena 20
Real Noci 20
Ascoli Satriano 20
Fortis Altamura 20
RINASCITA RUTIGLIANESE 18
Virtus Bitritto 17
Monte Sant’Angelo 15
Giovinazzo Calcio 12
Polimnia Calcio 9
Quartieri Uniti Bari 0

 

CALCIO A 5- SERIE C2 GIR.B
Azetium Rutigliano “schiaccia-noci”: splendida vittoria in terra nocese per i ragazzi di Mister Belviso. Sabato 19 big-match contro il Pellegrino Sport C5.

Vittoria fondamentale per l’Azetium Rutigliano nel match valido per la 9a giornata del campionato di Serie C2 Gir. B. Il 5-4 a domicilio contro il Noci C5, infatti, consolida il secondo posto degli azetini e , al contempo, delinea un terzetto  in fuga nella graduatoria.
La gara al cospetto dei bianco verdi di Mister Piangivino – semifinalisti in Coppa Puglia – è stata, pero, tutt’altro che semplice. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio grazie ad una sfortunata autorete di Farella, propiziata dal cross di capitan De Giorgio. L’Azetium reagisce bene allo svantaggio e trova la rete del pari con Lacoppola, bravo a battere Nitti su punizione. E’ ancora un calcio da fermo, poi, a regalare ai rutiglianesi il primo vantaggio del pomeriggio. Stavolta gli ospiti optano per uno schema che manda al tiro Lacoppola : è 1-2. Il Noci è in bambola e l’Azetium rischia un nuovo allungo con Dioguardi, costretto a “fermarsi” dinnanzi all’intervento di Nitti. E’ il preludio al goal. Gigante – dimenticato dalla difesa avversaria- prende la mira e fa 1-3, siglando la sua settima rete stagionale. Lo stesso calcettista, nelle ultime battute della prima frazione di gara, va vicino al poker, così come Dioguardi che fallisce un tiro libero.
Nella ripresa il Noci parte forte chiamando agli straordinari Calisi prima con una conclusione di De Giorgio e poi con Castellana. Quest’ultimo entrerà nei tabellini successivamente, rimediando un’espulsione per i somma di gialli. L’Azetium, cinico, approfitta del momento di difficoltà nocese e cala il poker con il bomber Lamorgese, ben assistito da Dioguardi. A questo punto, mister Piangivino opta per il quinto di movimento ma – inizialmente – fa le spese per questa scelta tattica: dalla metà campo, è Giuseppe Moccia a mettere il numero “uno” alla voce goal fatti in stagione e a portare l’Azetium sull’1-5. La pratica, però, è tutt’altro che chiusa. Il portiere di movimento consente al Noci di rifarsi sotto, con le reti di Sgobba, Sportelli e Posa. Mister Belviso, sul 4-5, chiama time-out. Al rientro in campo, i padroni di casa non hanno occasioni per riacciuffare il pari e , anzi, rischiano di incassare ma Gigante divora- allo scadere- il goal della sicurezza Nel prossimo turno, in programma Sabato 19 Dicembre, l’Azetium riceverà il Pellegrino Sport C5, terza forza del campionato e distante solo una lunghezza proprio dai rutiglianesi. La compagine altamurana non si è rivelata – sino ad ora – squadra da trasferta, considerando che , tra le mura amiche, ha conquistato 13 dei 20 punti totali. Tuttavia il Pellegrino, però, ha la miglior difesa del campionato in trasferta con otto reti incassate. Un dato ancor più importante se si considerano, invece, le 31 realizzate dall’Azetium nelle cinque uscite casalinghe.

Classifica:
Dream Team Palo 24
AZETIUM RUTIGLIANO 21
Pellegrino Sport C5 20
New Team Putignano 16
Noci C5      16
Just Mola 14
Bitonto 12
Sporting Bari 12
Sport Five Putignano 11
Velo Club Adelfia 10
Futsal Giovinazzo 10
Noci Azzurri 2006 7
Poggiorsini 4
Alta Futsal 2

 

BASKET

 

- Serie D ( Girone Unico )
Mens Sana Mesagne – OLYMPIA RUTIGLIANO   81-66 ( 17-12 15-21 25-15 24-18)

- Prima Divisione ( Gir. B)

FUTURA OLYMPIA RUTIGLIANO- Athletic Club 37-77

MENS SANA RUTIGLIANO- Mar.Lu. Basket 50-61

 

PALLAVOLO

-Under 16
SPORT CENTRE RUTIGLIANO- Pall. Apulia Monopoli 0-3 (6-25; 10-25; 9- 25)

- Under 18
VolleyBall Il Gruppo ASD – SPORT CENTRE RUTIGLIANO 0-3 (9-25;16-25;15-25)

- Serie D, Gir.B
Pall.Centro Storico Loco- ATLETICO SPORT CENTRE 3-1 (25-18;29-27;21-25; 25-18)

 

TENNISTAVOLO

- Serie D2, Gir. D
Puglia Avventura- SPORT CENTRE RUTIGLIANO 5-2

- Serie D1, Gir.B
ASD Te.Ta Ennio Cristofaro “G” – SPORT CENTRE RUTIGLIANO

 

MICHELE RUBINO

Foto squadra AzetiumRutigliano - foto pagina ufficiale

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI