Venerdì 24 Gennaio 2020
   
Text Size

Ferdinelli, Lopez e Dell’Olio: tre regali in anticipo per la Virtus

Rutigliano-Davide Limone ( sulla sinistra ) al fianco del Ds Di Maso ( sulla destra)

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa


Il dirigente virtussino Davide Limone ci presenta tutti i retroscena di mercato. Intanto “ salutano” Barbosa e Fernandez.

E’ il laterale classe (’90) Silvio Dell’Olio il terzo regalo di Natale – l’espressione “in anticipo” sarebbe d’obbligo- per la Virtus Rutigliano. Si tratta di un lieto ritorno per la “scheggia” ruvese dopo la parentesi targata Aquile Molfetta in Serie C1. Dell’Olio, infatti, ha vestito la maglia della Virtus nella stagione 2013-2014 ed ora è pronto a mettere al servizio della squadra le sue doti da velocista. L’arrivo di Dell’Olio è il terzo in ordine cronologico in questa finestra di mercato per la società del pres. Lamorgese. Nella partita con la Futsal Capurso, datata 5 Dicembre, hanno fatto il loro esordio due calcettisti di alto livello: Roberto Ferdinelli e Dario Lopez. Il primo, dopo una prima parte di stagione a Sammichele in A2, ha deciso di sposare la causa Virtus aggiungendo dribbling e imprevedibilità ad un roster già competitivo. Lopez, invece, si è accasato alla compagine virtussina dopo la parentesi Domar Takler Matera( Serie A2) . I tre nuovi innesti completano, quindi, un organico dotato di tanta qualità che il neo allenatore Francesco Chiaffarato avrà a disposizione sin dal prossimo match casalingo contro il San Rocco Ruvo. Hanno salutato la causa Virtus, infine, Claudio Barbosa, acquistato dall’Atletico Cassano in C1, e Ivan Fernandez, approdato al Csg Putignano. Abbiamo analizzato tutti i retroscena di mercato con il dirigente virtussino Davide Limone che ringraziamo per l’enorme disponibilità.

In settimana, è arrivata la notizia dell'addio di Ivan Fernandez, tra i migliori in campo nella sfida - di ormai due settimane fa - con il Capurso. Alle note positive, quelle meno liete. Il rendimento di Fernandez, però, è stato caratterizzato da alti e bassi. Svariate partite, infatti, venivano mal interpretate dal giocatore spagnolo soprattutto nelle gestione falli, ad esempio. Le ragioni di questo addio sono riconducibili alla sua incostanza ?
La cessione di Fernandez è stata presa dopo un lungo colloquio con il mister. Fernandez è un ottimo giocatore dalle ottime prospettive ma abbiamo deciso di dargli maggiore spazio in un altra squadra in modo tale che possa maturare e dimostrare il suo altissimo valore senza avere pressioni. Tutto ciò lo potrà fare nel Csg Putignano, squadra che milita nel nostro girone.

Come società, vi state muovendo nella direzione di un sostituto di Fernandez oppure gli arrivi di Ferdinelli e Lopez chiudono una comunque ottima sessione di mercato ?
Il nostro mercato si è svolto cercando di migliorare la rosa a disposizione di Mister Chiaffarato,senza però uscire fuori dai limiti del nostro budget societario. Nella giornata di oggi abbiamo chiuso per l'arrivo di un ottimo laterale che ha già vestito la maglia della Virtus due anni fa. Si tratta di Silvio Dell'Olio,in forza alle Aquile Molfetta in questo inizio di stagione. Non ti nascondo che se in queste ore si presenterà un occasione la coglieremo al volo.

Con una settimana di allenamento, Mister Chiaffarato avrà sicuramente avuto modo di conoscere al meglio il suo organico. Ha per caso fatto richieste per qualche ruolo "scoperto"?
Mister Chiaffarato ha allenato la squadra in questa settimana ed ha avuto modo di fare le sue valutazioni..ci siamo mossi in base alle sue richieste e abbiamo fatto di tutto per non deluderlo.

Quanto manca, a mio avviso, è forse un pivot simile per caratteristiche a Paolo Rotondo. Suo fratello Andrea, come sappiamo, è alle prese con guai fisici. A Capurso- specie negli ultimi minuti- si sentì la mancanza di un giocatore in grado di ricever palla, difenderla e far passare quanti più secondi possibili. Sono mie impressioni oppure è un tassello che manca realmente alla vostra rosa ?
In effetti si. Paolo Rotondo ha delle caratteristiche particolari e sostituirlo non è mai facile. Purtroppo abbiamo fermo ai box Andrea rotondo che è il suo sostituto naturale nel ruolo di pivot. Però la squadra è composta da ragazzi di alto valore che sono all’altezza di non far sentire l’eventuale mancanza di nessun giocatore.

MICHELE RUBINO

Commenti  

 
#2 Basta! 2015-12-26 10:21
Hanno cambiato il logo con uno che riporta la dicitura Virtus Noicattaro, hanno cambiato i colori delle maglie da granata a rossonere e la scritta sulle stesse da Virtus Rutigliano a Virtus Noicattaro, nelle interviste i dirigenti parlano esplicitamente di Virtus Noicattaro (tutto questo anche in barba ai regolamenti federali...)...anch'io affermo: a noi di Rutigliano di questa squadra non interessa niente
 
 
#1 ancora? 2015-12-21 10:38
Virtus,,,,, noicattaro.....a noi di rutigliano di questa squadra nn interessa niente
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI