Mercoledì 15 Agosto 2018
   
Text Size

I bikers dell’Asd Energy alla scoperta del territorio

I bikers e l'assessore Altieri


I membri dell’associazione nata tra Noicattaro e Rutigliano si sono radunati in occasione della Sagra del Fischietto

Il 31 Gennaio scorso, in occasione della Sagra del Fischietto in terracotta di Rutigliano, l’associazione A.S.D Energy Noicattaro-Rutigliano ha dato vita alla manifestazione ciclistica denominata “Fischia e Pedala”.

Da quasi un anno l’associazione ciclistica è impegnata in raduni, mirati a riscoprire la bellezza della natura e dello stare insieme in modo sano e divertente. L’evento ha riscosso un enorme consenso da parte di numerose associazioni, ed ha contato la presenza di 231 bikers provenienti da tutta la Puglia.

Parte del merito, a cui si deve la riuscita della manifestazione, va al membro direttivo della A.S.D Energy, che ha impiegato quasi due mesi e mezzo per far si che tutto riuscisse al meglio. Uno speciale riconoscimento va al Comune di Rutigliano, che ha messo a disposizione gli strumenti adatti per favorire la sicurezza e la fattibilità dell’escursione ciclistica. La presenza, durante il raduno, della Protezione Civile e delle Guardie Ecozoofile di Rutigliano hanno garantito, infatti, la sicurezza stradale dei partecipanti, con il fine di evitare imprevisti durante il percorso ciclistico.

Oltre la “A.S.D Energy”, le associazioni che hanno dato vita a questo importante raduno sono la “Maxima bike” di Casamassima, “Il 5 e 9” di Turi, “Gli Overlands” di Giovinazzo e la “A.S.D Noci”. Accomunati da spirito di avventura, amicizia, passione per la mountain bike e per la natura, i bikers che hanno aderito all’iniziativa hanno percorso 35 km, facendo tappa nelle zone più caratteristiche e incontaminate del territorio campestre di Rutigliano, Noicattaro e Turi. Uno degli obiettivi primari della A.S.D Energy è appunto quello di promuovere i tesori ambientali e naturalistici concernenti il territorio di Noicattaro e Rutigliano, riscoprirne il valore e tutelare queste zone a molti sconosciute.

La manifestazione si è conclusa con la consegna delle targhe al partecipante più piccolo di età, a tutte le associazioni aderenti all’iniziativa e all’assessore alla Cultura Gianvito Altieri di Rutigliano.

Il prossimo raduno è previsto a Noicattaro a Maggio: l’iniziativa sarà mirata a rivalutare il tesoro naturalistico di Lama Giotta e a sensibilizzare sul tema della tutela del verde, in quest’ultimo periodo sempre più assediato dallo smaltimento selvaggio dei rifiuti, che ha conferito un notevole degrado alla zona campestre.

MARIA RITA DIVITTORIO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI