Giovedì 21 Novembre 2019
   
Text Size

Le rutiglianesi nello sport: il resoconto del fine settimana

Le ragazze dello Sport Centre vittoriose a Sammichele- foto Facebook


Capitombolo Virtus, vittoria col cuore per l’Azetium.
Nel basket bene solo la Mens Sana, Sport Centre in scioltezza


Se da un lato - nel calcio a 5 - la Virtus smette per il momento di “sognare”, dall’altro c’è la Mens Sana nel basket che prova a mantenere saldo il traguardo della vittoria del campionato di Prima Divisione. Se su sponda Azetium Rutigliano ci son volute le famigerate “sette camicie sudate” per superare l’ostacolo Noci C5, in casa Sport Centre Rutigliano si è assistito ad una vittoria in scioltezza, nonché prima in trasferta. Insomma il weekend scorso ha regalato gioie e delusioni alla rutiglianesi impegnate nello sport. Urla di gioia e bocconi amari che analizziamo, qui di seguito, brevemente.

 

CALCIO A 5

Virtus k.o. al cospetto della capolista. Non c’è due senza tre. La Virtus Rutigliano perde il suo terzo confronto stagionale contro il Cristian Barletta - Coppa compresa - e vede rimandare il discorso promozione alla lotteria dei Playoff. Un Barletta cinico e spietato supera, sul parquet del Pala Disfida M. Borgia, la compagine allenata da Mister Chiaffarato, cui il 4-0 maturato sabato scorso al cospetto della capolista costa la prima sconfitta della gestione Virtus. L’asse spagnolo si rivela ancora letale per capitan Rotondo e compagni che, sulla sirena del primo tempo, sono sotto 1-0 causa rete di Anono Garrote. Nella ripresa la musica non cambia, Pichon fa 2-0 in avvio di frazione e il palo nega a Paolo Rotondo la possibilità di riportare i suoi in partita. Il Cristian macina gioco ed occasioni trovando il tris grazie ad una splendida azione personale di Muoio. Ai virtussini non resta che rischiare la carta del quinto di movimento, utile solamente a riscrivere il punteggio: Capacchione, infatti, cala il poker a porta sguarnita a pochi minuti dal termine. Prima della post-season, la Virtus affronterà le ultime gare di campionato contro Futsal Capurso (in casa) e San Rocco Ruvo (in trasferta). A disposizione di Chiaffarato, però, non ci sarà Mazinho che, stando a quanto riportato da una nota sulla pagina della società, ha rescisso il contratto con la compagine del presidente Lamorgese.

Azetium formato “schiaccianoci”. Dopo tre turni di digiuno (due pareggi ed una sconfitta) risorge l’Azetium Rutigliano che, nel match valido per la 22esima giornata del Campionato di Serie C2 Gir B, si rende autore di una super rimonta al cospetto di un ostico Noci Calcio A Cinque. I bianco verdi di Mister Piangivino, squalificato così come il collega rutiglianese Belviso, passano in vantaggio dopo centoventi secondi grazie a Pace. Lacoppola pareggia i conti ma gli ospiti si riportano prepotentemente in vantaggio prima ed allungano poi, grazie alle reti di Luisi e dello stesso Pace. Il primo tempo, quindi, termina sull’1-3. Nella ripresa i rutiglianesi scendono in campo agguerriti più che mai e, tradotto in termini calcistici, ciò significa “remuntada”. Dioguardi e Gigante rimettono le cose in equilibrio tanto che, a metà frazione, c’è di nuovo “partita” al Campo di Via “F.Giampaolo”. L’Azetium ha in mano il pallino del gioco e al 25’ beneficia di un calcio di rigore: G. Didonna non sbaglia e l’opera può dirsi (quasi) compiuta. Il “quasi”, infatti, è d’obbligo visto che, approfittando della porta nocese sguarnita, Dioguardi realizza la rete del sicurezza, quel 5-3 che proietta i rutiglianesi in zona playoff. Una posizione da difendere certamente con le unghie e con i denti tra quindici giorni, vista la concomitanza con le festività pasquali, contro il Pellegrino C5.

 

BASKET, VOLLEY ED ALTRI SPORT

Per quanto riguarda la “palla a spicchi”, la scena è tutta della Mens Sana Rutigliano che, al suo secondo anno di attività, sta facendo registrare risultati più che soddisfacenti nel campionato di Prima Divisione. Il 68-45 maturato contro il Magic Bari vale agli uomini di coach Dimitrio la vetta della graduatoria (a quota 20 punti), se pur in coabitazione con Athletic Club Castellana e Don Bosco Bari. Nello stesso girone - quello B - la seconda compagine rutiglianese impegnata, la Futura Olympia Rutigliano, cade nel derby contro il Basket Noicàttaro (56-69). Nel prossimo turno sarà proprio quest’ultima la sfidante della Mens Sana, domenica 20 Marzo alle ore 18.00. Impegno in trasferta anche per la Futura Olympia contro la Mar.Lu.Basket. In Serie D, infine, da segnalare la sconfitta casalinga dell’Olympia Rutigliano, 62-72 contro la Virtus Taranto.

Nella pallavolo (o Volley, che dir si voglia) prova ad ingranare la marcia la compagine dello Sport Centre Rutigliano impegnata nel campionato di Prima Divisione Giovani Femminile. Le ragazze di Carlo De Cosimo colgono il secondo successo consecutivo, nonché primo in trasferta, superando nel “Lunch-Match” domenicale il Sammichele per 3-0 (25-27;19-25;24-26). Nel prossimo turno, domenica 20 Marzo alle ore 18.00, lo Sport Centre (7 punti) riceverà tra le mura amiche l’ostico e temibile Happy Network Gioia, terzo in graduatoria a quota 13 punti. Per quanto riguarda il Tennistavolo, infine, in Serie D1 Gir. B lo Sport Centre Rutigliano supera 5-3 in trasferta l’ASD Puglia Avventura e sale a quota 16 punti in classifica (terzo posto). Ha osservato il turno di riposo, invece, la compagine della medesima società impegnata in Serie D2 Gir. D.

MICHELE RUBINO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI